Manuela Zero / Chi è la finalista di Forte forte forte che ha già “vinto” un contratto con il Bagaglino

- La Redazione

Tra i quattro finalisti di Forte forte forte c’è anche Manuela Zero, la ventisettenne di Piano di Sorrento, un centro dell’hinterland partenopeo, che ha recitato in alcune fiction

Zero_ManuelaR439
Manuela Zero

ormai entrato in dirittura di arrivo Forte forte forte, il talent show ideato da Raffaella Carrà per Rai Uno. La giuria composta dalla stessa Raffa, Joaquin Cortes, Asia Argento e Philippe Plein ha infatti ristretto tappa dopo tappa il campo dei possibili vincitori ai quattro finalisti, i quali sono ora chiamati a fare l’ultimo sforzo per aggiudicarsi la vittoria finale. Tra i quattro finalisti c’è anche Manuela Zero, la ventisettenne di Piano di Sorrento, un centro dell’hinterland partenopeo, che ha già avuto modo di ritagliarsi un posto di discreto rilievo nel mondo dello spettacolo, grazie alle partecipazioni in veste di attrice a Un posto al sole, Romanzo criminale e Don Matteo. Va inoltre ricordato il successo ottenuto in qualità di imitatrice, in particolare con la parodia di Maria Elena Boschi, che le è valso un ingaggio per la prossima edizione del Bagaglino, lo storico programma comico di Pier Francesco Pingitore. Proprio la recitazione è la sua grande passione, coltivata sin da piccola, insieme alla danza, che ha avuto modo di praticare nel capoluogo campano, al Teatro San Carlo.

Per cercare di dare uno sbocco professionale ai suoi studi di danza e recitazione, ha deciso di staccare il cordone ombelicale con il capoluogo partenopeo al fine di recarsi a Roma, città in grado di offrirle maggiori opportunità di carriera, una scelta che potrebbe rivelarsi in effetti molto felice, soprattutto ora che la sua popolarità è stata notevolmente implementata dalla partecipazione al talent show della Rai. Il suo percorso a Forte forte forte è iniziato il 16 gennaio, quando ha scelto un medley di Shut me down e Sweet dreams, per presentarsi alla giuria, ottenendo giudizi lusinghieri da parte di Raffaella Carrà e di Philippe Plein, senza però convincere appieno Joaquin Cortes. Tornata in scena quattordici giorni dopo, è riuscita a passare agevolmente il turno prima con un pezzo di Britney Spears e poi con Fever, rischiando invece qualcosa il 6 febbraio, quando ha affrontato prima Bellissimo di Raffaella Carrà, e poi Jai ho, in cui si è esibita travestita come Uma Thurman in Kill Bill.

Ai giudizi positivi di Philipp Plein e Joaquin Cortes, hanno infatti fatto da contraltare quelli negativi della Carrà e di Asia Argento. Eliminazione comunque evitata grazie al sacrificio di Fidia e Don Cash decretata dalla giuria. Infine la semifinale, dove si è dovuta scontrare con Pasquale, in uno scontro in cui si è esibita in Performance, ottenendo solo tre voti rispetto ai quattro del rivale. Anche in questo caso è però riuscita a salvarsi e ad approdare felicemente alla finale grazie al televoto. 

Ora naturalmente si appresta ad affrontare l’ultimo atto, quello di venerdì 13 marzo, quando dovrà cercare di dare il meglio di se stessa, soprattutto in termini di tenuta nervosa, se vorrà portare a casa la vittoria. In ogni caso, può comunque consolarsi con il successo personale riscosso nel corso del talent show, che potrebbe dare una ulteriore spinta alla sua carriera, già in fase di ascesa.        

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori