Pasquale Di Nuzzo / Chi è il finalista di Forte forte forte che era ballerino ad Amici

- La Redazione

Pasquale Di Nuzzo, che ha partecipato ad Amici è uno dei quattro finalisti del programma di Forte Forte Forte, condotto da Raffaella Carrà e in onda stasera su Rai 1

Amici12_Pasquale_DinuzzoR439
Pasquale Di Nuzzo
Pubblicità

Uno dei quattro concorrenti che, nella puntata finale del programma di Forte Forte Forte, condotto da Raffaella Carrà, potrebbe risultare vincitore è Pasquale Di Nuzzo. Nato a Maddaloni in provincia di Caserta il 29 maggio 1992, dovrebbe essere già preparato, almeno sotto il punto di vista psichico, alla finale del programma, visto che in passato ha partecipato al programma di Maria De Filippi Amici, riusciendo ad arrivare però solo alle prime puntate della fase serale. Pasquale comunque non si è mai demoralizzato e ha deciso di rimettersi in gioco, scegliendo un territorio nuovo, ovvero il programma di Raffaella Carrà, giusto per poter dimostrare a tutti quanto vale.

La sua partecipazione a questo programma invece è stata letteralmente diversa: il ragazzo infatti ha dimostrato al pubblico e ai giudici, e soprattutto a coloro che lo hanno sempre contestato, di essere in grado di poter sfondare nell’ambito musicale. E nella semifinale pare che il pubblico abbia aperto gli occhi e abbia deciso di concedergli una possibilità, dato che, tra i quattro finalisti, pare sia quello che gode maggiormente del consenso del pubblico. Il ragazzo, durante la scorsa puntata, è infatti stato in grado di intonare alcune canzoni del cantante Nek, seppur ovviamente la differenza di stile, e soprattutto di voce tra i due sia notevole. A farlo notare sono stati anche alcuni suoi critici, che gli hanno contestato apertamente una sua dichiarazione sui social network, dove Pasquale sosteneva che, se fosse rinato, sarebbe voluto essere Nek.

Sia per merito che grazie al voto del pubblico, nonché alla sua abbastanza vasta fan base, Pasquale si prepara dunque a volare ad affrontare l’atto finale del programma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori