FRANCESCO MANDELLI/ Chi è l’attore protagonista del film La solita commedia – Inferno ospite a Che fuori tempo che fa

- La Redazione

Tra gli ospiti della nuova puntata di Che fuori tempo che fa, in onda stasera su Rai Tre, ci sarà anche Francesco Mandelli, protagonista del film “La solita commedia – Inferno”

biggio_mandelli_R439
Biggio e Mandelli

Tra gli ospiti della nuova puntata di Che fuori tempo che fa, in onda stasera su Rai Tre, ci sarà anche Francesco Mandelli, che presto tornerà al cinema insieme a Fabrizio Biggio nel film “La solita commedia – Inferno”. Nato a Erba, il 3 aprile 1979, Francesco Mandelli ha passato infanzia e gioventù a Osnago, un piccolo centro situato nell’entroterra di Lecco. Dopo aver frequentato il Liceo Scientifico Maria Gaetana Agnesi di Merate, ha deciso di lavorare nel settore dello spettacolo. Il suo debutto televisivo è avvenuto nel 1998, all’interno di un programma di MTV Italia, Tokusho, ove ha assunto la funzione di co-conduttore in coppia con Andrea Pezzi. La sua parte era quella del nongiovane, ha quindi iniziato a farsi conoscere dal pubblico dell’emittente, un soprannome poi abbreviato in “nongio” con il quale ha implementato rapidamente la sua notorietà. 

L’anno successivo ha poi debuttato in qualità di attore in Tutti gli uomini del deficiente, una pellicola diretta da Paolo Costella. La sua carriera cinematografica è poi proseguita con Ora o mai più (2003), di Lucio Pellegrini, Manuale d’amore (2005), in cui è stato diretto da Giovanni Veronesi, Natale a Miami (2005) e Natale a New York (2006), tradizionali cinepanettoni diretti da Neri Parenti e Generazione 1000 euro (2009), dove ha recitato per Massimo Venier. stato però il successo del duo I soliti idioti nel 2012 a regalargli grande popolarità. Subito dopo ha recitato come protagonista in Pazze di me, diretto da Fausto Brizzi nel 2013 e in Colpi di fortuna, di Neri Parenti, nello stesso anno. 

Alla carriera su grande schermo ha anche affiancato quella come attore televisivo, in particolare prendendo parte a Squadra antimafia – Palermo oggi, ove ha vestito il ruolo di un ispettore di polizia, tra il 2010 e il 2012.  Nel 2008 ha preso parte a Non perdiamoci di vista, in cui ha lavorato al fianco di Paola Cortellesi e di Rocco Tanica, un programma che nonostante le buone recensioni non ha però ottenuto il successo sperato ed è stato quindi cancellato dopo le prime cinque puntate che erano state inizialmente messe in cantiere.

Negli anni a seguire ha poi iniziato a curare la carriera musicale, entrando a far parte degli Orange, un gruppo di cui è frontman e chitarrista. Due gli album incisi, Certosa, nel 2009 e Rock Your Mocassins, due anni dopo. Attualmente suona anche con gli Hot Gossip, oltre a collaborare con il musicista newyorchese Adam Green, che ha accompagnato nel corso del tour italiano ed europeo del 2013.  Nel febbraio di quest’anno, ha infine partecipato alla edizione 2015 del Festival di Sanremo 2015 in coppia con Fabrizio Biggio. Il duo ha cantato il brano Vita d’inferno, risultando però escluso dalla serata finale.

È sposato con Luisa Bertoldo, il suo addetto stampa, una relazione che dura ormai da sei anni, dalla quale ha avuto una figlia, Giovanna, nata proprio poco prima della kermesse musicale ligure. È stato proprio lui a dare la notizia del lieto evento sui suoi profili Twitter e Instagram, gli stessi che aveva usato per confermare le voci di una sua imminente paternità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori