Leredità/ La concorrente Chiara si conferma campionessa. Chi la sfiderà oggi, 16 marzo 2015?

- La Redazione

L’eredità torna in onda oggi, lunedì 16 marzo 2015, con una nuova puntata su Rai 1. Ecco il riassunto di cosa è successo ieri: Chiara si conferma campionessa, chi la sfiderà oggi?

carlo_conti_2
Carlo Conti
Pubblicità

Leredità, riassunto e ascolti ultima puntata (oggi, 16 marzo 2015) – Oggi, lunedì 16 marzo 2015, va in onda un nuovo appuntamento con Leredità, il gioco a premi condotto da Carlo Conti su Rai 1, a partire dalle 18.50. In attesa di scoprire chi giocherà oggi, ecco cosa è successo nella puntata in onda ieri: si parte con Chiara che per la prima volta si trova nelle vesti di campionessa dopo la conquista del titolo avvenuta ieri. Come di consueto si parte con il gioco degli abbinamenti e a partire sono i cinque nuovi sfidanti che, dopo una breve presentazione, si cimentano nelle prova. Il primo è Saverio dalla provincia di Bologna che dovrà dare il nome di diversi personaggi famosi della tv, ma non riesce a superare la sfida. Si prosegue con Antonella, una casalinga di Varese. Per lei il compito è riconoscere se le canzoni che le vengono nominate sono di Jovanotti o di Tiziano Ferro, ma neanche lei riesce a raddoppiare. Il terzo concorrente è Sonia, una studentessa di Pavia, che per tentare il raddoppio dovrà fornire il plurale di tutti i termini che le vengono sottoposti, ma non è grado di terminare con successo. Si presenta poi Jacopo, uno studente di lingue proveniente da Pisa che dovrà distinguere tra repubbliche e monarchie diverse nazioni, anche lui però non completa la prova. L’ultima tra i nuovi arrivati è Tiziana da Roma, che di professione fa la consulente finanziaria. Per lei il gioco degli abbinamenti prevede la distinzione tra balli di gruppo e balli di coppia, ma ancora una volta non avviene il raddoppio. L’ultima ad esibirsi è la campionessa che non riesce a trovare la risposta giusta a tutte le domande che le porgono. Così, senza che nessuno abbia raddoppiato il proprio montepremi, si passa al gioco del vero o falso. Qui Tiziana incappa nel doppio errore e punta il dito contro Antonella che, dopo aver fermato il cubo sulla lettera L, non riesce a compiere la scalata e abbandona lo studio. E’ il momento dei fantastici quattro dove stasera si parla del 1935, 1951, 1975 e 1994. Ancora una volta è Tiziana a dover puntare il dito contro qualcuno e sceglie Sonia, la quale non è in grado di dare tutte le definizioni che iniziano con la lettera F e quindi esce di scena. A questo punto la professoressa Eleonora introduce la scossa che stasera parla di Samantha Cristoforetti e nello specifico vengono elencate nove curiosità riguardo la sua vita da quando è partita per lo Spazio. I concorrenti per evitare la scossa non devono individuare l’unica curiosità falsa. Impresa che non riesce a Tiziana che, scegliendo l’opzione secondo cui l’astronauta avrebbe impersonato un topo su Topolino, prende la scossa e per la terza volta consecutiva punta il dito. Stavolta sceglie Jacopo, che però si difende rispondendo bene a tutte le domande del cubo e di fatto elimina Tiziana. Chiara, Saverio e Jacopo affrontano ora il gioco del bivio dove la campionessa in carica commette subito due errori e punta il dito contro Saverio che non essendo in grado di fornire tutte le risposte esatte viene eliminato. Si passa così al duello finale che sancirà chi tra i due finalisti Chiara e Jacopo accederà all’ultimo gioco e potrà ripresentarsi anche domani. Anche questa sera è Chiara ad avere la meglio e a confermarsi campionessa. Con un montepremi di 130.000 euro affronta la ghigliottina, ma nella prima fase non riesce a indovinare neanche uno dei cinque indizi e il suo budget scende a 4.063 euro. Cifra che non riesce ad aggiudicarsi perché non indovina la parola vincente. Domani tornerà per difendere il titolo. La puntata trasmessa ieri ha conquistato 3 milioni e 968 mila telespettatori nella fascia della Sfida (con il 18.73% di share); mentre invece nella fascia del Game ha raggiunto i 5 milioni e 714 telespettatori, con uno share del 23.85%. Un ottimo risultato che viene riconfermato ancora: come andrà oggi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori