SUPERNATURAL 8/ Anticipazioni puntata 21 marzo 2015: quale sarà il destino di Benny?

- La Redazione

Supernatural 8, anticipazioni puntata 21 marzo 2015: Sam chiede a un suo amico cacciatore di sorvegliare Benny. Ma quando scoprono un altro cadavere, nascono dubbi che sia colpevole

Supernatural_R439
Supernatural

Stasera, sabato 21 marzo 2015, va in onda su Premium Action un nuovo appuntamento con lottava stagione di Supernatural. Si tratta del nono episodio, intitolato Scontro tra vampiri (dalle 20.25 verrà riproposto anche lepisodio 8 Situazioni molto animate). Prima di scoprire le anticipazioni, ecco cosa è successo nella puntata di settimana scorsa: due ragazzi sincontrano in un parco e il cuore di lui inizia a battere più forte per lemozione fino ad uscirgli dal petto. Castiel (Misha Collins), che ha deciso di non tornare in Paradiso e di diventare un cacciatore, propone ai Winchester di indagare con loro sul caso. Fingendosi agenti dellFBI, i tre scoprono che Gary era sposato e che Olivia era la sua amante quindi ipotizzano che la moglie abbia usato un incantesimo di stregoneria per vendicarsi del tradimento ma la donna (Lisa Marie Digiacinto) rivela loro di aver fatto un patto col marito perché entrambi potessero avere delle relazioni extraconiugali. Altrove, un uomo si getta da un palazzo ma, come riferiscono due testimoni, resta sospeso nel vuoto e precipita solo dopo aver guardato in basso. Più tardi qualcuno rapina una banca usando il classico buco nero dei cartoon, mentre il cadavere della guardia viene ritrovato ridotto in poltiglia sotto un’incudine.

La polizia locale racconta che non è la sola rapina compiuta con queste modalità, anche se è la prima volta che ci scappa il morto. Seguendo le tracce di alcuni furti avvenuti nella stessa zona, Sam (Jared Padalecki) scopre che nello stesso momento le persone lì residenti avevano vissuto per pochi minuti come dentro un cartoon, riscontrando eventi strani come bernoccoli enormi e canti di uccellini dopo cadute e urti. Si scopre inoltre che ogni posto che il ladro ha colpito apparteneva a uno degli ospiti di una casa di riposo vicina e che tra i ricoverati cè Fred Jones (Mike Farrell), una vecchia conoscenza dei Winchester con poteri da psicocineta, ovvero facoltà psichiche che gli consentono di manipolare gli oggetti e la realtà che lo circonda. Luomo trascorre gran parte del suo tempo a guardare cartoni e ha perso ogni contatto con la realtà ma quando Dean (Jensen Ackles) si colpisce alla testa con un libro e sente cantare gli uccellini, diventa chiaro che lorigine dei fenomeni da cartoon viene proprio da lui, così Castiel resta a controllarlo rendendosi invisibile. Langelo si accorge allora che uninfermiera indossa un bracciale di diamanti rubato a una paziente. La ragazza racconta di averlo ricevuto in regalo dal suo fidanzato quindi Castiel e i Winchester vanno a casa di questi e lo trovano riverso al suolo, ridotto in fin di vita da un proiettile nelladdome. Quando Castiel lo salva, il ragazzo racconta che Fred è stato portato via dal dottor Mahoney (Greg Webb), il direttore sanitario della struttura, il quale sfrutta i poteri dellanziano per poter derubare i suoi assistiti.

Preso dal panico dopo lomicidio della guardia e larrivo dei finti agenti dellFBI, Mahoney ha perso la testa e ha sparato al ragazzo, dirigendosi poi verso una banca insieme a Fred per fare lultimo colpo prima di uccidere il vecchietto. Giunti sul posto, i tre si dividono. Dean entra in banca e cerca di fermare il direttore ma la sua pistola è inutilizzabile perché, nel momento in cui prova a sparare, ne viene fuori solo una bandierina colorata con sopra scritta la parola Bang. Tra una padellata e unincudine, Dean si batte con Mahoney in una lotta in stile cartone animato. 

Nel tentativo di riportare alla vita reale, Castiel trasporta se stesso e Sam nella sua mente. Qui l’uomo confessa che la cosa più orribile che possa capitare a una mente potente come la sua è perdere il controllo delle proprie facoltà e che i cartoni sono l’unica cosa che gli consente di restare aggrappato alla normalità, ma Sam gli fa capire che si tratta solo di una via di fuga temporanea perché i problemi prima o poi lo raggiungeranno e, se lui non sarà pronto a reagire, distruggeranno tutto. Il discorso di Sam è convincente e Fred riprende coscienza di sé, raggiunge Dean in banca e manipola la mano di Mahoney affinché si spari un colpo in testa. L’uomo però è ormai consapevole che, con l’incombere inesorabile della vecchiaia, perderà di nuovo il controllo dei suoi poteri e qualcuno potrebbe utilizzarli per far del male così Castiel gli propone di sottoporsi a una procedura che permetterà di bloccare i suoi poteri ma lo ridurrà di nuovo all’isolamento.

Fred accetta senza esitazioni e tuttavia Castiel assicura che, anche in quelle condizioni, è finalmente felice, dopodiché informa i Winchester che anche lui deve risolvere i suoi problemi col Paradiso da solo. In quell’istante Naomi (Amanda Tapping) lo convoca per dirgli che non può tornare in Paradiso a meno che non lo richiami lei, poi lo invia di nuovo sulla Terra. L’angelo non ricorda l’accaduto ma sente che qualcosa non quadra e decide di separarsi da Sam e Dean per restare qualche giorno a sorvegliare Fred prima di decidere la sua prossima meta. Sam ricorda il primo incontro col padre di Amelia (Liane Balaban) che non vedeva di buon occhio la loro relazione perché convinto che i due ragazzi si stessero semplicemente aggrappando l’uno all’altra per dimenticare quanto di brutto era accaduto loro in passato. Le cose tra loro sembrano sistemarsi quando una telefonata informa Amelia che Don è ancora vivo.

Supernatural 8, trama puntata 21 marzo 2015 – Sam chiede a un amico cacciatore di sorvegliare Benny (Ty Olsson), ma quando viene ritrovato un corpo completamente svuotato dal sangue, Dean pretende che si assicurino della colpevolezza del vampiro prima di ucciderlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori