TEMPESTA DAMORE/ Anticipazioni puntata 22 marzo 2015: Werner e Poppy si chiariranno?

- La Redazione

Tempesta d’amore, anticipazioni puntata 22 marzo 2015: Poppy e Werner sembrano chiarire le loro incomprensioni, mentre Michael è deciso a lasciare perdere la donna che ama…

tempesta-amore
Tempesta d'amore

Oggi, domenica 22 marzo 2015, va in onda un nuovo appuntamento con Tempesta damore, a partire dalle 20.30 su Rete 4. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco cosa è successo nellepisodio trasmesso ieri: Patrizia (Nadine Warmuth) e Niklas (Jan Hartmann) fanno una gita nei boschi al fine di organizzare il loro nuovo progetto, che prevede dei tour per gli ospiti del Furstenhof durante i quali dovranno raccogliere erbe e prodotti della terra che poi loro stessi cucineranno, affiancati dallo chef. Accecato dalla gelosia, Sebastian (Kai Albrecht) li raggiunge e li spia senza farsi vedere: la sua rabbia monta quando vede i due divertirsi e farsi delle foto e così comincia a covare l’idea di vendicarsi. Natascha (Melanie Wiegmann) sbotta contro sua sorella Poppy (Birte Wentzek), accusandola di essere la fonte principale dei suoi guai, per il fatto che, se non fosse stato per lei, avrebbe avuto a disposizione i soldi necessari per finanziare il suo cd e non avrebbe avuto ragione di umiliarsi con una raccolta fondi. La ragazza rimane naturalmente molto scossa per il rimprovero e poco dopo si sfoga con Werner (Dirk Galuba), raccontandogli in lacrime anche del fatto che la sorella gli pagò l’accademia di danza che poi lei smise di frequentare. La giovane si sente in colpa per essere stata la causa dei guai di Natascha e teme inoltre che Friedrich (Dietrich Adam) la denunci e consegni alle autorità la lettera che prova che lei stava per contrarre un matrimonio combinato, macchiandosi così di un reato. La sua idea sarebbe quella di procurarsi una falsa identità per scomparire e sottrarsi alla legge, ma Werner le fa presente che dovrebbe stare tranquilla ed essere meno precipitosa, in quanto loro hanno la possibilità di tenere in pugno Stahl. Patrizia e Niklas continuano il loro giro per i boschi ignorando di essere spiati da Sebastian che, ad un certo punto, si lascia prendere dall’ira e decide di causare una frana. Patrizia ne rimane vittima in maniera più grave, dato che perde i sensi, mentre Niklas è impossibilitato ad aiutarla a causa di un ostacolo. Il giovane Wegner si pente, ma solo per un momento, in quanto subito dopo si ricorda di quando la Dietrich stava per lasciarlo morire in un campo, così alla fine decide di fuggire via senza aiutare l’amante e il suo compagno. Alfons (Sepp Schauer) prepara una sorpresa per il suo nipotino e registra la sua voce per un orsacchiotto parlante da regalare al piccolo, con grande divertimento di Hildegard (Antje Hagen). Quest’ultima prova a dare qualche consiglio a Jonas (Sebastian Fritz), chiamato a dirigere l’attività delle cucine del Furstenhof in assenza di Niklas, e quando questo chiede alla zia di affiancarlo per dargli una mano, la donna gli dice in modo gentile che dovrà fare da sé per imparare ad agire in autonomia. 

Patrizia riprende i sensi ma non riesce a camminare molto bene, e non può nemmeno chiamare aiuto in quanto il suo cellulare è andato distrutto nella frana di cui è stata vittima, mentre Sophie/Julia (Jennifer Newrkla) e Nils (Florian Stadler) sono sempre più uniti e scoprono di avere una grande sintonia. Friedrich decide di andare alla polizia per denunciare Poppy, che viene chiamata a comparire davanti alle autorità per dare la sua versione dei fatti: la ragazza è molto preoccupata e vorrebbe ancora scappare, ma Werner la incita ad essere prudente e le fa notare che Friedrich, molto probabilmente, non ha consegnato alle forze dell’ordine la lettera che rischia di comprometterla. Questo, intanto, ordina a Sebastian di licenziare Patrizia, mentre Poppy va a parlare con Charlotte (Mona Seefried) per scusarsi con lei e per dirle che soffre di sonnambulismo, ragione che l’ha portata qualche sera prima ad introdursi nella camera di Friedrich, che intanto viene minacciato da Werner, che vorrebbe denunciarlo per estorsione. Niklas e Patrizia, intanto, si trovano ancora nei boschi, sempre impossibilitati a chiedere aiuto, e aspettano che qualcuno passi di lì e li salvi. Sebastian ripensa al gesto appena compiuto nei confronti di Niklas e della Dietrich, mentre Poppy confessa a Natascha che Friedrich l’ha denunciata alla polizia senza consegnare la lettera che prova il suo reato. La maggiore delle sorelle Schweitzer, molto in ansia, fa notare a Poppy che, nonostante Werner si sia ripromesso di aiutarla, la sua carriera politica potrebbe essere irrimediabilmente danneggiata se si venisse a sapere che si è adoperato per nascondere un reato fatto da una sua conoscente. Poppy riflette sulle parole della sorella e ricomincia a temere per il suo futuro.

Tempesta d’amore, anticipazioni puntata 22 marzo 2015 – Ben presto il litigio nato da un equivoco che vende coinvolti Werner e Poppy si risolve e i due fanno pace. Michael, del canto suo, ormai sembra essersi arreso: continuerà a lottare per la donna che ama?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori