ANNA KARENINA/ Diretta: Anna si uccide – Canale 5 il film con Keira Knightley e Jude Law.

- La Redazione

Canale 5 propone il film Anna Karenina. Vediamo la trama di questa ultima versione su grande schermo di una delle opere più note di Lev Tolstoj, interpretata da Keira Knightley e Jude Law

anna-kareninaR439
Anna Karenina

Anna cerca di vedere in tutti i modi suo figlio visto che è il suo compleanno. Alla fine entra a palazzo contro il volere di tutti. Anna sta sempre più male. Litiga con Vronskij perché lui è spesso assente. I due devono aspettare il divorzio. Si sente esclusa dalla società. Nessuno va più a trovarla. Ma Anna vuole ugualmente andare all’Opera. “ Non ho paura di ciò che ho fatto”, dice. E infatti sceglie un abito e si siede al suo posto, sotto gli sguardi indiscreti dell’alta società. Anna torna a casa distrutta dalla serata. Umiliata da tutti. Ma Dolly la va a trovare e le fa forza. Le dice che Kitty sta per avere un bambino. E che lei non ha avuto il coraggio di fare come Anna. Intanto Anna crede che il conte non sia più innamorato di lei. Litigano spesso. Ma poi fanno pace. La sofferenza, per Anna, è troppa. Non si accetta più e non è accettata dalla società. Dubita dell’amante. E decide di uccidersi buttandosi sotto un treno.

Anna partorisce. Sta male e chiede del marito. Insieme all’amante si riuniscono attorno al suo letto. Ha paura di morire e li vuole entrambi vicini. “ Perdono voi, perdono Anna”, dice al conte Aleksej. I due uomini si fanno coraggio a vicenda. Intanto la madre del conte è furiosa con lui per la storia morbosa con Anna. Vuole farlo tornare a Mosca. A Pietroburgo, ormai, è disonorato. Prima di partire, però, vuole salutare Anna, ma lei lo rifiuta. E’ molto scossa per il perdono del marito e non riesce a convivere con l’amore che prova ancora per Vronskij. “ Non voglio vivere cos’ per lui…Quando conoscerà l’amore mi perdonerà”, dice Anna rivolgendosi a suo figlio. Sto arrivando! che se sceglierà di vivere con lui, perderà ogni diritto sui bambini senza più il cognome del marito. Ma lei sceglie comunque l’amore per Vronskij. Constantin e Kitty, intanto, si godono la loro storia felice.

“ Che amore infelice…”, commentano sul web. Ma la storia della signora Karenina sta prendendo davvero tanto il pubblico, che sommerge Twitter di cinguetii. Andimo da Constantin, ancora in crisi dopo il rifiuto di Kitty. Non sa più cosa fare della propria vita. Il conte si reca a casa di Anna e la trova in lacrime. “ Questa attesa….Senza sapere quando ti rivedrò…”, dice Anna. La situazione si fa difficile. Il conte non sopporta più il marito. Anna crede che, mentre lei è incinta, il suo amante si intrattenga con le prostitute. E’ guerra per il divorzio e per il figlio tra Aleksej ed Anna. Lui se ne va per qualche tempo. Constantin, intanto, decide di tornare a trovare Kitty. Stiva e Aleksej si vedono e dice a lui e alla moglie che divorzierà. Dolly è molto preoccupata per le sorti di Anna. “ Ho cercato di salvarla ma lei ha scelto la rovina”, dice Aleksej. Ma per una storia d’amore che fallisce, eccone una che nasce…..Quella tra Constantin e Kitty, finalmente.

Stiva pranza con il suo amico Constantin. Gli confida un altro tradimento e lo aggiorna su Kitty. Dice che il conte è lontano, a Pietroburgo. Intanto Kitty è ancora disperata per Vronskij e Anna. Non vuole più sposarsi anche dopo aver saputo le vicende di Dolly. Anna e il suo conte, intanto, amoreggiano al parco. “ Allora è questo l’amore….”, dice Anna mentre è insieme a Vronskij. Sua madre e suo fratello sono preoccupati per lui. Sanno che è una storia pericolosa quella appena intrapresa. “ Non sopportavo di non vederti prima della corsa…”. Aleksej parla con Anna….E lei gli rivela di essere incinta. Intanto tutti si preparano per le corse, dove è atteso il conte e la sua Frou Frou, una bellissima lipizziana con buone probabilità di vincere. Ma ad un tratto….Vronskij cade da cavallo. E Anna grida il suo nome e si dispera di fronte a tutti, anche a suo marito. Il conte subito costretto a sopprimere l’animale. La signora Karenina non riesce a calmarsi. Ormai è arrivata ad un punto morto con il marito. “ La tua condotta è stata sconveniente, non deve accadere più. Tu sei mia moglie”, le dice. “Io lo amo, sono la sua amante, fa di me quello che vuoi”, confessa Anna. Ma il marito la obbliga a tenere nascosto tutto. Poi anche la confessione del bambino in arrivo. E’ sicura sia del conte.

Anna è molto scossa. Cerca conforto in suo marito che, però, è sempre troppo preso dal lavoro. Vronskij e Anna si incontrano ancora dalla cugina del conte. E la passione si riaccende. Intanto il conte chiede di poter restare a Pietroburgo. Ma sua madre non è molto d’accordo. La cugina si accorge che il conte è molto preso dalla signora carenino. Non riesce a toglierle gli occhi di dosso. E infatti iniziano a flirtare ad una festa davanti a tutti. Ma…..Ad un certo punto arriva suo marito. “ Sta sera ho rifiutato una nomina lontano…”, dice il conte ad Anna. I due vengono colti in flagrante proprio da suo marito, giunto alla festa per portare a casa Anna. Ma lei decide di restare e dice a Vronskij di non partire. Quando la bella Anna torna a casa, a tarda sera, il marito la aspetta per parlarle. Non vuole che la società parli del comportamento di lei e del conte. Qualcuno li ha notati in atteggiamenti equivoci. E Anna nega tutto. Ma poi….Ecco la prima scena di passione tra i due amanti. “ Tu sei la mia felicità”, dice il conte.

Anna parla con Dolly, cerca di convincerla a tornare con Stiva. Ma Dolly è ancora indecisa. Kitty, intanto, invita Anna al ballo dell’indomani. Kitty è emozionata perché aspetta la proposta di matrimonio del conte Vronskij. Anna ricorda i bei tempi di quando anche lei era felice ed aveva 18 anni. Tra Vronskij e Anna inizia un particolare gioco di sguardi. Cosa accadrà alla festa? Consantin, intanto, è molto affranto per colpa di Kitty. Mentre la giovane si prepara per la grande serata. Anna e Stiva arrivano in sala. E anche il conte Vronskij, che invita Kitty a ballare. Ma il suo sguardo è solo per Anna. Kitty se ne accorge e si infastidisce. “ Ballate con me”, è l’imperativo del conte per Anna. E i due si avventurano in un ballo senza fine. Kitty e gli invitati notano troppa confidenza tra Anna e il conte. Anna torna a casa ma non riesce a smettere di pensare alla serata e al ballo con il conte. Anna lo sprona a tornare da Kitty. “ Dovete dimenticarmi”, gli dice.

“ Sensualità, amore, tormento. Uno dei miei film preferiti”, si legge in rete. Grande serata su Canale 5 per l’ultima versione del film “ Anna Karenina”. Entriamo subito nel vivo. Russia, 1874. In una gelida giornata, la nobildonna Anna Karenina si prepara ad affrontare i suoi impegni. Intanto, la moglie di suo fratello Stiva ha scoperto che lui la tradiva. Il fratello vuole che Anna si rechi a Mosca per placare l’ira di Dolly, sua moglie. Va dal marito, Aleksej Karenin, a chiedergli il permesso di andare a Mosca e lui acconsente. Il piccolo bambino non sembra felice dal momento che è la prima volta che Anna si allontana da lui. Sul treno, la giovane conosce la contessa Vronskij. Stiva, intanto, si intrattiene col suo amico Constantin Levin. L’amico gli confida che vuole dichiararsi ad una ragazza: Kitty. Stiva lo incita e gli dice di non demordere. Il giovane si compra vestiti nuovi e va dritto al suo obiettivo. Ma prima, un pranzo col suo amico Stiva, che gli confida i numerosi tradimenti. E poi gli parla dell’ufficiale di cavalleria, il conte Vronskij, suo rivale in amore. Gli attori recitano come fossero sul palco di un teatro. Scenografia straordinaria. Ma torniamo a Constantin che incontra Kitty e si dichiara. La ragazza gli dice che “ è impossibile”. Troppe abitudini diverse li dividono. Ma ecco il conte Vronskij. Arriva alla festa e inizia a corteggiare Kitty. “ Le scene, i personaggi, le battute: tutto è perfetto in questo film!”, scrivono su Twitter. Arriva il treno di Anna. E sul binario c’è anche il conte Vronskij. Sua madre gli fa notare subito Anna e gliela presenta.

Questa sera su Canale 5 va in onda in prima tv il film Anna Karenina. La pellicola diretta da Joe Wright, ambientata nella Russia di fine ‘800, racconta la storia della bella Anna, infelice moglie di Kerin (Jude Law), un ufficiale governativo. Durante un viaggio a Moska la Karenina, interpretata da Keira Knightley, incontra l’affascinante conte Aleksej Vronskij. Tra i due nascerà subito una forte attrazione che sconvolgerà la vita della donna irrimediabilmente. Ecco il trailer del film 

Nel film del 2012 Anna Karenina (clicca qui per scoprire di più sul personaggio), in onda questa sera in prima serata su Canale 5, vedremo Anna Karenina e il Conte Aleksej Vronskij danzare insieme. La scena è stata creata con una tecnica particolare: tutti gli altri personaggi presenti nella sala da ballo appiano immobili in un primo momento, iniziando a danzare solo quando i protagonisti Keira Knightley e Aaron Johnson si avvicinano a loro. Ad un certo punto, grazie a un gioco di luci, Anna e Aleksej sembrano addirittura essere i soli presenti in tutta la grande sala dove ha luogo il ricevimento. Il ritmo delle inquadrature si fa quasi frenetico mentre tutti gli invitati iniziano a guardare insistentemente i due protagonisti. Tra questi c’è anche Dar’ja Aleksandrovna, interpretata da Kelly McDonald, che nel finale si ritrova a fissarsi con Anna Karenina mentre entrambe respirano affannosamente per los forzo fisico.La Karenina va verso la Aleksandrovna e le passa alle spalle, “spingendola” verso il Conte Vronskij: dopo essersi guardati per un istante i due cominciano a ballare e le danze nella sala ricominciano. Anna Karenina si volta verso uno specchio e la sala sembra scomparire nel fumo alle sue spalle. Ecco la scena del ballo tratta dal film

Su Canale 5 stasera verrà trasmessa l’ultima versione su grande schermo di una delle opere più note di Lev Tolstoj, ovvero l’immortale “Anna Karenina”. Questa nuova versione cinematografica è uscita nelle sale tre anni fa, diretta da Joe Wright e ha vinto l’Oscar per i “migliori costumi”. La pellicola si svolge nella Russia del 1800. Anna Karenina (Keira Knightley) è una giovane appartenente alla nobiltà, moglie di Aleksej Karenin (Jude Law). I due hanno un figlio di nome Serëža. Anna si trova a dover partire da San Pietroburgo verso Mosca a causa di suo fratello Stiva (Matthew Macfadyen). Quest’ultimo, che di professione fa l’ufficiale civile, sta per essere lasciato da sua moglie Dolly (Kelly Macdonald), che ha scoperto un suo tradimento. Anna deve cercare di convincerla a non farlo. Nel corso del viaggio ha modo di chiacchierare con la contessa Vronskaja (Olivia Williams) e il di lei figlio, l’attraente Vronskij (Aaron Taylor-Johnson), il quale occupa la stessa posizione del fratello di Anna. Proprio quando il figlio della contessa le sta baciando la mano un ferroviere rimane ucciso, venendo travolto dal treno su cui stava facendo delle verifiche. Intanto, Konstantin Dmitric Levin (Domhnall Gleeson), un amico del fratello di Anna, è arrivato a Mosca perchè vuole sposare Kitty (Alicia Vikander), la sorella minore della moglie di Stiva. Tuttavia Kitty non vuole sposarlo, perchè spera in una proposta da parte di Vronskij. Anna, successivamente al confronto con Dolly, torna a Mosca in preda all’inquetudine per l’atteggiamento di Vronskij nei suoi confronti. Tuttavia quest’ultimo è sul treno che lei ha preso per tornare a Mosca. Nel frattempo Levin, abbattuto per il rifiuto di Dolly, riprende a curare le sue terre, mentre Anna si rende conto di come il suo matrimonio non la soddisfi e intraprende una relazione con Vronskij e alla fine rimane incinta. Un giorno Vronskij ha un incidente a cavallo e Anna decide di mettere al corrente tutti, marito compreso, della relazione che ha in atto. Tuttavia il marito non vuole separarsi da lei e le dice che se lei non interromperà la relazione non gli farà più vedere il figlio. Tuttavia Anna ha deciso di non voler più vivere una vita infelice e decide di non interrompere la relazione extraconiugale. La situazione sta ormai diventando insostenibile e il marito di Anna comincia a pensare alla possibilità di accettare le richieste delle moglie e di concederle il divorzio. Stiva cerca di convincerlo a non compiere questo passo, ma ciò che fa cambiare idea al marito di Anna è il fatto di essere venuto a conoscenza del fatto che la moglie è vicina alla morte per problematiche legate al parto. Decide quindi di recarsi al capezzale della moglie, perdonando sia la moglie che l’amante. Tuttavia Anna alla fine riesce a salvarsi e prende la decisione di andare nel Vecchio Continente insieme a Vronskij e alla loro figlia, Anja. Tuttavia Anna non è riuscita a ottenere il divorzio. In contemporanea Levin riesce quindi a conquistare Kitty e alla fine il matrimonio da lui tanto desiderato si concretizza. Poco tempo dopo però viene a sapere che suo fratello sta per morire: insieme a quella che è la sua moglie da pochissimo temo si reca quindi da lui per stargli vicino fino all’ultimo e Kitty, nonostante aspetti un figlio, si prende cura di lui fino a quanto non avviene il trapasso. 

Nel frattempo Anna e il conte hanno dei problemi di ambientamento in Europa e alla fine fanno ritorno in Russia. Qui il marito di Anna si sta ricostruendo una vita con la contessa Lidija (Emily Watson), la quale fa di tutto per fare in modo che Anna non possa vedere Serëža. Tuttavia Anna riesce comunque a vederlo il giorno del suo compleanno. Ma il rapporto tra lei e Vronskij sta vivendo un momento molto difficile per tutta una serie di fattori, tra cui la gelosia di Anna, la sua impossibilità a vedere il figlio e l’esasperazione sempre più palese del conte per la situazione. Una sera, quando il suo compagno non è in casa, la donna decide di suicidarsi e si getta sotto un treno: in questo modo la storia assume una struttura circolare, perchè tutto era iniziato sotto il segno di quel ferroviere che era rimasto ucciso perchè investito da un treno.

Il film si conclude con il marito di Anna che riesce ad avere l’affidamento della figlia nata dalla relazione tra Anna e Vronskij e con Levin che si rende conto di aver cominciato a credere in Dio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori