REPLICA SOLO PER AMORE/ Una nuova vita per Gloria. Riassunto ultima puntata, come vederla in video streaming

- La Redazione

E andata in onda ieri sera lultima puntata di “Solo per amore”, la fortunata fiction Mediaset con protagonisti, tra gli altri, Kaspar Capparoni, Elena Liskova e Massimo Poggio.

solo-per-amore-capparoni-liskova_R439
solo per amore

E andata in onda ieri sera lultima puntata di “Solo per amore“, la fortunata fiction Mediaset con protagonisti, tra gli altri, Kaspar Capparoni, Elena Liskova e Massimo Poggio. In attesa di scoprire se verrà realizzata una seconda stagione, ecco cos’è accaduto nell’episodio conclusivo: Pietro (Massimo Poggio) ha deciso che deve assolutamente andare in aiuto della propria moglie Elena (Antonia Liskova) detenuta dal commissario Giordano (Kaspar Capparoni) con false accuse costruite ad hoc per loccasione. Pietro vuole mettere in essere unazione di forza per farla evadere e per fare ciò fa assoluto bisogno dellaiuto di Claudio (Lorenzo Balducci) che naturalmente offre tutta la propria diponibilità. Tuttavia le intenzioni di Pietro vengono scoperte da Gloria (Valentina Cervi) che tenta di avvisare in tempo utile Giordano affinchè prenda le dovute contromisure per evitare che questa evenienza si possa palesare. Pietro potendo contare anche su qualche minuto di vantaggio su Giordano riesce a far evadere la moglie. Il commissario tenta di inseguirli ma Pietro si dimostra piuttosto abile nella guida e riesce a seminarlo. Giordano però può contare sullapporto di un valido supporto ossia quello di Stefano (Giuseppe Maggio) che accecato dalla rabbia nei confronti di Massimo ed Elena in quanto li ritiene responsabili della morte della propria madre, si dice pronto a trovare il loro nascondiglio e ad ucciderli con immenso piacere. Giordano decide di sfruttare quanto prima la cosa ed infatti offre al ragazzo la propria pistola affinchè porti a compimento questo suo intendimento. Stefano non perde tempo ed immaginando quale sia il punto scelto dai fuggitivi per nascondersi, vi si dirige. Stefano ci aveva visto giusto in quanto Elena e Pietro sono proprio lì. Ne nasce immediatamente un duro scontro a fuoco durante il quale viene ferita di striscio Elena. Il ragazzo avendo terminato le munizioni cerca di scappare ma prima che possa farlo, Pietro riesce a metterlo a conoscenza della verità, ossia che sono loro i suoi genitori biologici. Per Stefano è un vero e proprio trauma psicologico. Gabriele (Simon Grechi) nel frattempo decide di dire tutta la verità sul conto di Stefano sia ad Arianna (Laura Adriani) che alla stessa Agata (Giuditta Salatarini). Gabriele inoltre sottolinea come debbano fare in modo di trovare il prima possibile Stefano per raccontargli tutta la verità. Lo stesso Gabriele ha anche unaltra faccenda di cui deve e vuole occuparsi e che riguarda Gloria. Luomo in base al comportamento della donna ha il netto sospetto che essa possa essere in combutta con Giordano. In ragione di ciò decide di seguirla e quando si trova difronte alla prova inequivocabile di come le sue preoccupazioni fossero motivate, non perde un solo istante nel chiudere per sempre con lei cacciandoli via di casa. Intanto Irene (Camilla Filippi) riesce a dare una grande mano a Pietro ed Elena ed in particolare cura la ferita riportata dalla donna per via del proiettile sparato contro di lei dal figlio.

Per Elena ora il principale obiettivo sia quello di riuscire a ritrovarlo il prima possibile, evitandogli possibili rischi inutili. Denise (Giulia Elettra Gorietti) è abbastanza confusa per quello che le è successo nell’ultimo periodo e nello specifico per il testamento che gli ha lasciato Sandro (Pietro Genuardi) prima di spirare. La donna non sapendo come comportarsi in merito ne parla con Claudio. Ora che ci sono le prove del fatto che Stefano sia figlio di Pietro ed Elena, tutti i componenti della famiglia Ferrante cercano di trovarlo disperatamente. Gli viene lasciato un messaggio sul proprio cellulare con il quale gli spiegano ogni cosa, compreso il vero ruolo che ha nella vicenda Giordano. Quest’ultimo conscio di come tutto sia stato svelato cerca di giocarsi una ultimissima carta e che riguarda proprio Stefano. Infatti, Giordano lo rapisce con il chiaro intento di ricattare Pietro ed Elena. Per i due sembra essere piombati nuovamente nell’angoscia di sapere un proprio caro a rischio. Nello specifico Giordano vuole dai due il memoriale nel quale ci sono le prove di quello che ha fatto nella vicenda e che di fatto lo porterebbe diritto in carcere. Memoriale che Elena e Pietro sono riusciti a ritrovare grazie al testamento di Silva. Ovviamente le vere intenzioni di Giordano non sono solo quelle di riprendersi il memoriale ma anche di uccidere Pietro durante lo scambio. Le cose però vanno in maniera differente con Elena che vedendo in grande pericolo il marito trova il coraggio per premere il grilletto e ferire gravemente Giordano che ora giace per terra in pericolo di vita. Tuttavia il memoriale arriva nelle mani di Gloria che con grande astuzia se ne impossessa. Questo importante oggetto consente alla donna di mettere sotto pressione Fiore con il quale trova un accordo: il memoriale in cambio di una identità per lei che le possa permettere il resto della propria vita in maniera diversa dal passato. La storia ha un lieto fine in quanto la famiglia Ferrante è riunita, la posizione agli occhi della giustizia di tutti i componenti viene chiarita e soprattutto Giordano viene arrestato in attesa del relativo processo. Purtroppo però, la loro felicità non sembra essere destinata a durare a lungo in quanto Gloria dalla città estera dove vive, toccandosi la pancia promette al bambino che porta in grembo che molto presto torneranno in Italia per prendere ciò che spetta a lui per diritto. Clicca qui per rivedere la puntata in streaming



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori