REPLICA THE VOICE OF ITALY 2015/ Le nuove Blind Audition. Riassunto puntata del 4 marzo 2015, come vederla in video streaming

- La Redazione

La puntata di mercoledì 4 marzo 2015 del talent di Rai Due, The Voice of Italy, condotta da Federico Russo con la collaborazione di Valentina Correani inizia con l’esibizione di Ilaria

the_voice_of_italy
The Voice (info photo)

La puntata di mercoledì 4 marzo 2015 del talent di Rai Due, The Voice of Italy, condotta da Federico Russo con la collaborazione di Valentina Correani e che prevede quali coach e giudici Noemi, Piero Pelù, Roby Facchinetti, Francesco Facchinetti e Noemi ha inizio con la prima concorrente della serata che si chiama Ilaria Bentrovato, ha 23 anni e viene da Roma. Dopo una breve scheda di presentazione la ragazza si può esibire in un famoso pezzo cantato da Eminem e Rihanna. Per la giovane cantante si girano due coach ossia Noemi e J-Ax con questultimo che sottolinea di aver gradito particolarmente la performance mentre invece secondo Roby Facchinetti Ilaria avrebbe stonato un paio di volte. Ilaria dopo qualche istante di esitazione decide di entrare nella squadra di J-Ax. Ora tocca alla 44enne Keeniatta Bird originaria del Sudafrica ma residente da un bel po di anni della splendida isola campana di Ischia e si presenta sul palco per cantare un successo di Jennifer Hudson. Per lei si girano tutti e quatto i coach con Noemi che è stata la prima a farlo mentre J-Ax ha voluto attendere quasi tutto il pezzo. Tanti complimenti per lei ed alla fine dopo un bel po di tempo propina la sua decisione, ossia quella di entrare nel team di Noemi. A questo punto è il momento del prossimo concorrente in gara che è Tommaso Gregianin che si misura con un indimenticabile pezzo di Barry White. Si tratta di un ragazzo di soli 19 anni proveniente da Venezia e per lui ci sono tanti complimenti ed applauso. Il ragazzo però decide di affidare le proprie aspettative a Piero Pelù. Si va velocemente al successivo possibile talento che è quello della 26enne catanese Loriana Cirini che si presenta con un pezzo portato al successo dalla band pugliese dei Negroamaro. Purtroppo per lei nessuno dei quattro coach ha deciso di girarsi e questo per lei significa fine del sogno almeno qui a The Voice. Tuttavia le giustificazioni dei coach sono alquanto confuse con Noemi che alla fine ammette che probabilmente hanno commesso un errore nel non girarsi. Pelù le propone di cantare un pezzo scritto dalla stessa Loriana che a quanto pare è una cantautrice ed alla fine convince quanto meno J-Ax che annuncia una collaborazione con lei per il suo prossimo disco. Il prossimo concorrente che tenta di entrare nella fase cruciale del programma è Claudio Placanica che canta una meravigliosa canzone di Justin Timberlake. Per lui si girano in tre con la cosa eccezione di Piero Pelù che non è rimasto convinto da lui. Dopo un po di esitazione Claudio decide di affidare le proprie sorti allinterno del programma al team di Facchinetti. La prossima concorrente ha 20 anni, si chiama Francesca Clini in arte Tekla e viene da un piccolo centro posto nella vicinanza di Bologna. La ragazza si propone con un pezzo di Jessie J con il quale conquista nel giro di pochi secondi praticamente tutti i coach che sono ai suoi piedi per convincerla ad entrare nel rispetto team. Scelta difficile per Francesca che alla fine opta per J-Ax che si becca anche i complimenti di Roby Facchinetti per lottimo elemento inserito nella propria squadra.

Si va velocemente con il prossimo talento che è quello di Salvatore Gabriel Valero che arriva da Roma ma le sue origini sono del Paese dell’Ecuador. Ha avuto già alcune esperienze in famosi talent e canta un pezzo del cantante irlandese Ed Sheeran. Tuttavia per lui non si gira nessuno. Il prossimo concorrente in gara si chiama Daniel Petraruolo, 29 anni ed arriva da Taranto anche sono diversi anni che vive a Rimini. Canta un bellissimo pezzo di Bon Jovi e tutti si girano. Il concorrente parla della sua storia personale ossia che era una donna. Alla fine il talento decide di voler far parte della squadra di Noemi che poco prima aveva speso delle belle parole per lui. Il prossimo concorrente si chiama Alex Ceccotti, romano di 27 anni e canta un pezzo dei Pooh, ossia “Uomini soli”. L’unico a girarsi è proprio Roby Facchinetti e quindi per lui percorso obbligato. Si passa a Martina Lisciao di 27 anni che porta un mitico pezzo di Bob Dyaln ottenendo però il solo supporto di Piero Pelù per cui per lei non c’è da fare alcuna scelta in merito al team di appartenenza. La prossima concorrente si chiama Giada Borrelli di soli 16 anni e si presenta con un pezzo di Bon Jovi e per lei però non si gira nessuno per alcune imperfezioni durante l’esibizione. La prossima si chiama Valentina Caturelli di 19 anni e viene da Livorno e si presenta con un pezzo di Mina e per lei sono in due a girarsi per una scelta che alla fine va verso i Facchinetti. Il prossimo è Alexandre Vella di 31 anni, palermitano con una canzone degli Eagle Eye Cherry per il quale c’è quasi standing ovation. Lui però sceglie Noemi. La prossima è Ira Green che canta un pezzo di genere rock’ n roll e convince tutti alla fine scegliendo Piero Pelù. Si passa a Luisa Maggioni di 19 anni, con un pezzo di Miley Cirys ma non passa mentre per Ludovica Cola c’è il sì del solo J-Ax. Quindi una serie di cantanti che non superano la selezione fino ad arrivare a Sara Vita Fellile di 19 anni che ottiene quattro sì da parte dei coach e dopo un momento di riflessione nel quale valuta anche i commenti sulla propria esibizione decide di scegliere di entra nel team dei Facchinetti. Clicca qui per rivedere la puntata in streaming



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori