Stefano Callegaro / Vincitore Masterchef Italia 4, l’intervista al suo rivale Nicolò Prati (6 marzo 2015)

- La Redazione

Finale entusiasmante quella che incorona il vincitore di Masterchef Italia 4. Chi ha vinto? Stefano Callegaro è il quarto Masterchef. Vittoria meritata contro Nicolò Prati

StefanoCallegaro_Masterchef4R439
Vincitore Masterchef Italia

Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef 4: l’intervista al suo rivale Nicolò Prati – Masterchef Italia 4, l’intervista a Nicolò Prati – Nicolò, uno dei tre finalisti della quarta edizione di Masterchef Italia, si è classificato secondo durante la finale del talent show culinario andata in onda ieri sera su Sky Uno. Sul sito del programma è stata pubblicata un’intervista di Nicolò fatta dopo la finale. Durante la chiacchierata Nicolò spiega: “Sono felice, non ho nessun rimpianto ed essere arrivato a un soffio dalla vittoria a 21 anni per me vuol dire molto”. Il giovane parla così di Stefano, il vincitore di questa quarta edizione di Masterchef: “Ero contento di gareggiare con Stefano perché è molto bravo, non nessun rancore nei suoi confronti”. In un’alternativa finale ideale, a Nicolò sarebbe piaciuto scontrarsi con Amelia, la terza classificata: “Abbiamo la stessa idea di cucina, ci mettiamo tanto cuore e tanto cervello”. Di Masterchef Nicolò dice: “Mi ha fatto capire cosa voglio fare nella vita e mi ha cambiato”. Il ricordo più bello per Nicolò Prati sono gli amici incontrati in questa avventura e in particolare Maria, Federica e Silvana. Tra i giudici, il preferito di Nicolò è Carlo Cracco: “E’ stato come un papà per me qua dentro ed è una persona favolosa”. Nel suo futuro Nicolò vede tanto studio: “Le basi ci sono, devo affinarle”.  Clicca qui per vedere l’intervista a Nicolò 

Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef 4: nella prossima stagione arriva un quarto giudice – La quinta stagione di Masterchef Italia tornerà il prossimo anno e i provini sono già iniziati. Dopo il successo di questa quarta edizione del cooking show si pensa già alla prossima e alla possibilità che i giudici da tre diventino quattro. A rivelare questa possibilità è il responsabile dei contenuti non sportivi di Sky, Andrea Scrosati. Proprio quest’ultimo ha fatto anche un nome, quello di Antonino Cannavacciuolo che tanto successo ha ottenuto nella puntata in cui è stato giudice per ben due volte sia per l’invention test che per la prova in esterna. Pronti ad una nuova edizione?

Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef 4: il commento del Conte Garozzo – Anche uno dei più simpatici concorrenti di questa quarta edizione di MasterChef Italia, il Conte Garozzo, si è espresso in merito allultima puntata trasmessa ieri in unintervista esclusiva rilasciata ad agrodolce.it. Sono sincero lho vissuta con un po di amaro in bocca ha confessato lex partecipante al cooking talent in riferimento alla finale, per poi specificare meglio i motivi che non sono affatto collegati alla situazione di Nicolò: E un tradimento più sottile dovuto al servizio di Striscia attraverso cui è arrivato un messaggio sbagliato, perché molti hanno potuto pensare che ci fosse qualcosa di precostituito a monte del programma. Questo non lo accetto: io ho 50 anni e per me ha avuto una valenza notevole mettersi in gioco. Commentando invece il nome del vincitore, il Conte Garozzo ha detto: Il podio per me è rispondente alle reali capacità e bravure dei concorrenti. Stefano tecnicamente è il più forte della nostra edizione. Ma anche Amelia meritava la vittoria o almeno il secondo posto perché è davvero brava e se lo merita ma anche il reale secondo classificato è rientrato nei pensieri del Conte, che per lui ha speso delle parole molto affettuose Nicolò si è guadagnato la seconda posizione: confesso di essere molto legato a lui umanamente, ha letà di mia figlia e lho sempre considerato uno dei miei cuccioli. A riguardo delle accuse mosse da Striscia nei confronti del 21enne, infine, ha confessato Per quello che so io, le accuse a Nicolò sono false.

Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef 4: i commenti di Luca Zaia –   Masterchef Italia 4 ha avuto il suo bel finale e, soprattutto, il suo vincitore ovvero l’adriese Stefano Callegaro. L’aspirante chef, dopo litri e litri di sudore e dubbi dovuti alle battute dei tre giudici, è riuscito a portare a casa il suo assegno e la vittoria che gli cambierà la vita. A fare le sue congratulazioni al nuovo chef, è Luca Zaia, il presidente della Regione Veneto, di cui ha detto a nome di tutti i veneti che amano la tavola di qualità, che è vita, storia e cultura, e che ne hanno saputo fare una tradizione deccellenza ha dichiarato mi complimento per la maestria dimostrata e le auguro un luminoso futuro di ambasciatore della cucina veneta in Italia e nel mondo, sulla scia di quanto già fa e ha fatto lo stesso Carlo Cracco. (fonte agiellenews.it)

Stefano Callegaro, il vincitore di Masterchef 4: la prima intervista Come da pronostico, il vincitore della quarta edizione di Masterchef, il talent culinario di sky, è stato vinto da Stefano Callegaro. Unemozione unica per lagente immobiliare che, dopo il trionfo, non riesce a descrivere e a trovare le parole per la gioia provata. Il vincitore di Masterchef 4, dopo lelezione, ha rilasciato la sua prima intervista a Sky in cui esprime la gioia, le emozioni vissute durante tutto il percorso e si complimenta anche con gli altri chef con i quali ha condiviso lesperienza del talent. Curiosi di ascoltare le prime parole del vincitore di Masterchef 4? Allora cliccate qui.

Stefano Callegar, vincitore Masterchef Italia 4. I commenti di Carlo Cracco – Siamo all’indomani della grande finale di questa quarta edizione di Masterchef Italia e mentre si lavora già a quella dell’anno prossimo, possiamo dire, senza dubbio, che è questa la migliore di sempre. Non sono mancate le emozioni, le lacrime, le arrabbiature ma nemmeno la verve dei giudici per non parlare del talento che quest’anno ha messo tutti d’accordo sia per i tre nomi dei finalisti che per il vincitore, il nostro Stefano Callegaro. A fine serata anche Carlo Cracco è tornato sui social e, lasciate alle spalle le polemiche, ha ringraziato tutti scrivendo: “Alla fine comunque i veri vincitori di #MasterChefIt siete voi. Grazie per l’affetto e il sostegno che ci avete dato puntata dopo puntata”. Come saranno andati gli ascolti?

Masterchef Italia 4. Chi ha vinto? Stefano Callegaro è il quarto Masterchef, i commenti dal web – Entusiasmo del web per i due finalisti di “MasterChef Italia 4“, sia per il vittorioso Stefano che per la medaglia dargento, il giovanissimo Nicolò. Entrambi, a detta del popolo della rete, hanno meritato di completare il loro percorso e arrivare sui posti più alti del podio. Grande Stefano te lo sei sempre meritato! Onore e complimenti a te! si legge sul web, e altri aggiungono A prescindere da tutto quello che dicano finalmente un posto vinto per merito in Italia cè stato. Grande Stefano hai dimostrato che senza arruffianarsi i giudici, senza puntare sulla simpatia ma mettendo te stesso in ogni piatto in ogni attimo hai dimostrato che i sogni si possono realizzare perché se ci metti tutto te stesso ottieni i tuoi obiettivi. Umile bravo coraggioso tu e la tua famiglia vi meritavate il meglio. Ma i fan del cooking talent più amato ne hanno anche per Nicolò, e specialmente sono entusiasti delle poche parole che lo chef Carlo Cracco ha sussurrato al concorrente durante lultima puntata: Le parole di Cracco allorecchio di Nicolò valgono più dei 100 mila euro scrive qualcuno e altri, entusiasti, ricordano Ti aspetto in cucina quando vuoi CIT. Due belle soddisfazioni in una sola puntata, che nonostante le rivelazioni di Striscia la notizia non hanno certo diminuito lemozione che questa finale ci ha regalato!

Masterchef Italia 4. Chi ha vinto? Stefano Callegaro è il quarto Masterchef – Vincitore annunciato o no, la finale di Masterchef Italia 4 ha regalato grandi emozioni. Come non mai in questi ultimi anni il programma ha avuto una sfida finale di altissimo livello. I piatti serviti da Stefano Callegaro e Nicolò Prati sono stati da ristorante stellato, come hanno dovuto ammettere gli stessi giudici i concorrenti “hanno alzato l’asticella” ed hanno cucinato probabilmente i loro migliori piatti di tutti il persorso di MasterChef. La vittora di Stefano Callegaro è stata più che mai meritata, questa volta anche sotto pressione ha retto il peso della fatica e dell’emozione restando concentrato per tutta la sfida. Nicolò Prati ha saputo farsi valere con piatti originali ed innovativi ma questa volta è stato Stefano ad avere la meglio ma ha dimostrato a soli 21 anni di avere grande talento ed un futuro già scritto. Non a caso come svelato da Striscia la Notizia al momento sta lavorando presso un ristorante di Cracco di Milano, il giudice chi ha visto lungo e non ha voluto farsi scappare il suo talento. Per Stefano si apre così una nuova vita come da lui sperato e potrà realizzare il suo sogno all’età di 44 anni: aprire un ristorante con la sua compagna. Che l’arrivo del figlio gli abbia dato quella spinta in più per vincere il programma?

Masterchef Italia 4. Chi ha vinto? Stefano Callegaro è il quarto Masterchef, il riassunto della finale – Ha inizio l’ultima puntata di questa stagione di MasterChef, e si parte come al solito con la Mistery Boox, con ci concorrenti che vengono posti dinanzi a uno specchio, utile per rendersi conto di dove sono riusciti ad arrivare grazie unicamente al proprio talento e alle proprie forze. Partono i video story di tutti e tre i finalisti, e si inizia ad analizzare se stessi. Nicolò ad esempio sottolinea come all’inizio avesse un atteggiamento da bambino, e che questo programma, grazie alle dure prove, alla convivenza forzata, alle pressioni e soprattutto alla guida dei giudici, lo abbia cambiato profondamente, rendendolo pronto per il mondo del lavoro. Ha finalmente inizio la prima sfida, e per poterla affrontare ogni concorrente dovrà selezionare dalla dispensa degli ingredienti che siano in grado in qualche modo di rappresentarli. Nicolò sceglie di preparare il brodo, Amelia invece degli gnocchi di patate, e infine Stefano del rognone. Proprio quest’ultimo ha fatto una scelta azzardata. Barbieri lo fa notare, apprezzando il suo coraggio, che però rischia di metterlo nei guai, se non seguito da una buona dose di tecnica ed esperienza. Cracco ammira Nicolò e ammette che quando aveva solo 21 anni non era in grado di cucinare come lui fa nella cucina di MasterChef, per giunta sotto una terribile pressione. Barbieri critica Amelia, che ha preparato una purea da affiancare agli gnocchi. L’impiattamento però è riuscito, ed è molto chic. Neanche a Cracco però è piaciuto il piatto, e chiaramente le dice che non sarà la migliore. A vincere è Nicolò, che avrà un vantaggio nell’Invention Test. Ospite della finale è Rosanna Marziale, che porta in studio la cucina campana e tutta la sua ampia tradizione. La chef proporrà dei piatti e Nicolò sceglierà per tutti, se stesso e gli altri due. Ad Amelia affida la mozzarella con i tagliolini, mentre a Stefano la zuppa di cozze. Per se stesso invece ha selezionato la pizza al contrario. Ancora complimenti per Nicolò, stavolta da Barbieri, mentre la Marziale li fa ad Amelia. Errore per Stefano, che non ha aperto tutte le cozze a disposizione nel latte, ma la cremosità c’è comunque, per sua grande fortuna. La Marziale gli fa i complimenti, anche se il pane sarebbe dovuto essere un po’ più croccante. Anche in questo caso Nicolò vince la gara, e senza alcun dubbio si candida come favorito alla vittoria finale. Superando gli altri due, si aggiudica di già il diritto d’accesso alla finalissima, uscendo prematuramente dai giochi. C’è qualcuno però che dovrà essere eliminato al termine dell’Invention Test e, piatti alla mano, i quattro giudici confabulano un bel po’ prima di prendere una decisione importantissima. Arrivati a questo punto tutti i concorrenti probabilmente troveranno lavoro in questo mondo, data la grande capacità mostrata, ma poter accedere alla finale e avere la chance di vincerla potrebbe davvero fare la differenza. La decisione infine viene presa e Amelia deve togliere il proprio grembiule e abbandonare la cucina. Dopo tanti mesi a stretto contatto, gli altri due, felici per essere andati avanti, si dedicano all’amica per rincuorarla, dando vita a un dolce abbraccio di gruppo, quasi fraterno. I giudici tengono a precisare che il suo piatto era molto buono, ma a questo punto conta ogni minimo errore, e lei, matematicamente parlando, ne ha commessi di più. Nicolò è giovanissimo ma prova a tenere i nervi saldi. Di certo le due gare vinte lo aiutano, mentre Stefano ha vissuto per l’ennesima volta il rischio dell’eliminazione, e così non si trattiene e scoppia in lacrime. In volto è rossissimo, dimostrando quanto tenga a questa finale. Ora si fa sul serio, ma i due non sono soli. Sul balcone ci sono gli ex concorrenti di questa edizione. Stefano può riabbracciare Mirella, la sua compagna, con la quale si lascia andare a qualche bacio. Lei è incinta, e Masterchef può cambiare la vita di questa famiglia. Nicolò invece riceve la visita di suo padre, che ce l’ha col figlio perché non vuol laurearsi. Ora è tempo di mostrare originalità, e così ai due viene chiesto di proporre un proprio menù originale. Quello di Stefano si chiama Istantanea di me, mentre quello di Nicolò Chilometro 50. Panico quando Nicolò rovescia l’olio sul pavimento. Stasera indossa delle mutande portafortuna, che hanno un bel buco su una natica, e lo ostenta palesemente. Bastianich lo fa notare. Prima portata per Nicolò, che manca di sale. I suoi piatti sono belli a vedersi, ma dal gusto fin troppo particolare. Barbieri esalta le sue cozze, dicendo che a Nizza le si può mangiare alla stessa maniera. Riso alle seppie per Stefano, che ottiene ottimi giudici anche con il proprio gelato. I giudici stanno apprezzando questa finale, ritenendola molto interessante. Alla fine ci sono sei piatti di Stefano sul banco e sette di Nicolò, che dice di voler vincere perché è più giovane e soprattutto simpatico. Cracco definisce senza dubbi questa finale la più bella di sempre. Proprio per questo riuscire a decidere infine chi meriti la vittoria risulta molto più difficile. Alla fine Barbieri prende la parola e dice che entrambi sono stati in grado di offrire delle prove d’altissimo livello, mentre Bastianich sottolinea come in quattro stagioni nessuno abbia raggiunto il loro tipo di cucina. Detto questo, la vittoria va a Stefano, che esplode nei festeggiamenti. Unica nota negativa, l’orribile spoiler riuscito a Striscia la Notizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori