Centovetrine / Oggi 7 Marzo 2015 non va in onda, ecco perchè! Anticipazioni prossima puntata

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda su Rete 4 il 7 febbraio 2015, vedremo Carol e Sebastian scoprire di aver eun’affinità che va al di là della sfera lavorativa

E’ ufficiale al posto di Centovetrine questa sera è stato messo in programma The Mentalist. Nonostante la promessa di Mediaset sembra che non ci sia ancora stabilità nel palinsesto di Rete 4 per Centovetrine. Ora l’ombra della cancellazione si avvicina, troppi gli spostamenti e troppi i tentativi falliti per dare una maggiore visibilità alla soap nella disperata ricerca di share. E per gli affezionati della decennale soap? non resta che sperare. A rischio taglio anche la puntata di domani 8 Marzo 2015.

E’ un mistero la messa in onda di questa sera di Centovetrine. La soap opera, spostata a partire da questa settimana nel weekend, dovrebbe andare in onda questa sera e domani su Rete 4 a partire dalle 21.15. Benché nella programmazione ufficiale sul sito Mediaset risulti ancora tra i programmi della serata, un post pubblicato sulla pagina Facebook di Centovetrine News farebbe intendere che gli appuntamenti di questa sera e di domani con la soap opera sarebbero stati cancellati: “Ultime variazioni: centivetrine NON andrà in onda questa sera e NEANCHE domani. L appuntamento Sarà MARTEDI’ 10 MARZO, ALLE 21.15 su RETE 4!”. L’ira dei fan è immediatamente esplosa nei commenti. Dopo lo spostamento della soap opera nel weekend anzichè in settimana, l’unica notizia che i fans di Centovetrine non avrebbero voluto ricevere è infatti un nuovo slittamento: “Mediaset fa schifo!!! Vuol solo far diminuire l’audience per avere una scusa!!!! E poi ci propina quello schifo di soaps spagnole che non so veramente chi le guardi!!! Sono penose! Peggio per loro!!!”, “Questa è letteralmente una presa in giro verso il pubblico ancora fedele alla soap, Mediaset è un’azienda veramente inutile!!!”, “Mi deludete mi viene voglia di nn segurvi più”.

Centovetrine a sorpresa torna nel palinsesto del fine settimana di Rete 4 e questo fa andare in crisi non solo ii fans della soap, i pochi rimasti in realtà, e anche gli attori. In particolare, è Michele D’Anca, ancora una volta a dire la sua e a lasciarsi andare alla polemica che seguirà questo nuovo scandalo di casa Mediaset. In particolare, alla notizia che la soap sarebbe andata in onda, l’attore ha scritto: “Il quinto cambio di orario nel giro di pochi mesi, il giorno prima, senza avvertire nessuno, senza pubblicità, senza promozione, senza senno. Uno scempio. Meglio non aggiungere altro”.

Nella puntata di Centovetrine in onda su Rete 4 sabato 7 marzo 2015 vedremo come andrà la collaborazione lavorativa tra Carol e Sebastian. I due scopriranno un’inaspettata sintonia ma nel contempo l’uomo svilupperà una certa gelosia per la nuova collega. Nell’andare a cena con Sebastian, Carol s’imbatterà in Hamad che le proporrà una serata alternativa. La donna capirà che Hamad prova un certo interesse nei suoi confronti ma deciderà di non assecondarlo: una scelta, quella di essere onesta, che per Carol significherà mettere a rischio l’affare a cui lavora da tempo. Nel frattempo la tempesta perfetta arrivata a Torino avvicinerà molto Brando e Alba costretti a fronteggiare insieme l’emergenza: l’arrivo di Hadam riporterà però i due alla realtà. La tempesta porterà Milo a correre da Gaia presumendo che la ragazza possa trovarsi in difficoltà e quindi necessitare il suo aiuto. Intanto Damiano e Cecilia, con l’aiuto di Gaia, escogiteranno un piano per far passare a Milo la sua cotta per la “zia”. Resterà immutata invece la tensione tra Brando e Adam e a un certo punto Salani affronterà apertamente il socio.

-Al Sharqi ospita Ettore e Sebastian per discutere il progetto e si dichiara disposto a partecipare a Centovetrine Deluxe a patto che Carol ne venga tenuta fuori. Intanto Milo decide di farsi avanti con Gaia e, dopo averle consegnato una lettera contenente una poesia che aveva scritto con l’aiuto di Ettore, approfitta dell’assenza dei genitori per cenare solo con lei e dichiararsi. Proprio mentre la donna inizia a spiegargli le ragioni dell’impossibilità di una simile evenienza arriva Damiano (Jgor Barbazza) e i due cambiano discorso. Nel frattempo quando sembra ormai raggiunto l’accordo tra Al Sharqi, Ettore e Sebastian, arriva un’improvvisa telefonata che costringe il figlio dell’emiro ad allontanarsi subito e a rinviare la riunione. La chiamata lo avvisava che Carol aveva appena salvato la vita della figlia che era caduta nel laghetto della sua villa per sfuggire a un cane. Questo evento porterà a un imprevisto colpo di scena: Al Sharqi chiede di partecipare al cda del gruppo Ferri dove, con grande sorpresa di tutti, si dichiara disposto a parteciperare al progetto a patto di avere Carol come unica referente. Ettore e Sebastian rimangono allibiti e la donna approfitta della situazione per mettere Sebastian dinanzi a un bivio: gli propone infatti di collaborare con lei nella gestione dell’affare in cambio del documento attraverso il quale l’uomo la tiene sotto scacco ricattandola. Sebastian però dopo essersi confrontato con l’ex moglie torna da Carol informandola della sua intenzione, ovvero accettare la collaborazione ma senza consegnarle quel documento. Intanto tornano a Torino Jacopo (Alex Belli) e Fiamma (Caterina Misasi) che hanno avuto modo di rappacificarsi. Poco dopo su Torino si abbatte una tempesta che rischia di far esondare il fiume che attraversa Serralunga, il che provocherebbe ingenti danni all’azienda. Brando si mobilita e insieme ad Alba, che per aiutarlo rinuncia a raggiungere Adam a Londra, decidono di potenziare gli argini del fiume. La tempesta riavvicina anche Vincent (Alessandro Cosentini) e Viola (Barbara Clara). I due si stavano recando a Serralunga in moto per verificare la situazione, ma per via delle strade impraticabili si ritrovano a casa di Vincent dove trovano una certa intimità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori