GIOVANNI COTTONE/ Chi è l’imprenditore ex marito di Valeria Marini

- La Redazione

E’ stato annullato il matrimonio tra Valeria Marini e Giovanni Cottone celebrato nel 2013. Luomo era sposato con figli, ma la showgirl non lo sapeva. Ecco chi è l’imprenditore

cottone_giovanni_r439
Foto da Facebook

Oggi è stato annullato il matrimonio tra Valeria Marini e Giovanni Cottone celebrato nel 2013. Luomo era sposato con figli, ma la showgirl non lo sapeva. Così le nozze sono state annullate dal Tribunale della Sacra Rota. Giovanni Cottone è nato nel 1957, divenuto famoso per due motivi completamente differenti: al primo punto vi è il matrimonio con la nota showgirl, e poi poiché Cottone è uno degli imprenditori nel settore degli elettrodomestici che ha rivoluzionato il settore. Cottone infatti, fin da giovane, si trasferisce a Milano, dopo aver vissuto per diversi anni a Palermo, e lavora per diverse aziende che gli permettono di conoscere bene il settore degli elettrodomestici e degli oggetti tecnologici. Voglioso come non mai, Cottone apprende dai suoi superiori come si gestisce un’attività, e soprattutto come avere presa diretta sui clienti, in maniera tale che i prodotti possano essere venduti con maggior efficacia. Cottone dunque prosegue il suo cammino, e solo diversi anni dopo decide di mettere in pratica un’idea che lo stuzzica particolarmente, ovvero quello di fondere il mercato italiano con quello cinese, importando i diversi prodotti che venivano realizzati in quel paese. L’imprenditore dunque riesce a scrivere una pagina della storia del mercato italiano, importando diversi articoli cinesi, come lettori musicali, video registratori ed altri strumenti in Italia. Quello che renderà unici tali prodotti, oltre alla grande resistenza, riguarda il prezzo contenuto: se un prodotto viene venduto a mille euro, uno cinese viene venduto a metà prezzo, seppur le caratteristiche delle due apparecchiature siano molto simili tra di loro. Nel 2002 fonda una delle sue prime società, ovvero la Solari, e questa risulta essere un colpo fortunato, visto che essa riesce ad ottenere un grande successo in Italia. Purtroppo però, col passare degli anni, la fortuna di Cottone si trasforma in paura, visto che l’ex moglie cerca di sequestrarlo, in quanto ritiene che il marito sia un malvivente che estorce denaro dai suoi soci. Malgrado quest’episodio poco piacevole, e l’arresto dell’ex moglie, Cottone riesce a rimanere sempre sulla cresta dell’onda per quanto riguarda gli affari, fondando società che operano in settori diversi dall’elettronica, come ad esempio quella Garelli e Motom, che vengono acquisite proprio dall’imprenditore palermitano. Dopo aver ottenuto importanti risultati in ambito lavorativo, Giovanni Cottone conosce Valeria Marini, della quale si innamora, e dopo tre anni di relazione, annuncia il suo matrimonio, che si celebra nel 2013. Le nozze vengono trasmesse anche in televisione, e tra i due oltre esserci un buon feeling, si intravede anche un grande affetto e rispetto reciproco. Dopo solo un anno però, i due annunciano il divorzio e l’annullamento del matrimonio presso la Sacra Rota: la motivazione è da ricercare nel fatto che Cottone avrebbe alle spalle un precedente matrimonio mai annullato, celebratosi anni fa a Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori