MADE IN SUD/ Replica e riassunto puntata 31 marzo 2015: come vederla in video streaming

- La Redazione

Made in Sud, la replica e il riassunto della puntata del 31 marzo 2015, come vederla in video strea,ing grazie al servizio di video streaming disponibile su Rai.tv. Tutti gli sketch comici

made_in_sud
Made in Sud

Ieri sera è andata in onda su Rai 2 unaltra puntata di Made in Sud. Vediamo cosa è successo, con tutti gli sketch comici dei protagonisti: impossibile non iniziare tirando in ballo il pesce d’aprile. Ecco dunque Gigi e Ross che provano a fare i seri, parlando di attualità, di Italia in uscita dalla crisi, ma si tratta solo di uno scherzo del primo d’aprile. Il primo comico di serata è Santino Caravella, immagine della crisi italiana. E’ da moltissimo tempo ormai che è un precario, e non fa altro che inviare curriculum dalla mattina alla sera a moltissime aziende. Ormai ha raggiunto numeri tanto alti da essere stato denunciato per stalking. Ecco arrivare sul palco le co-conduttrici Fatima ed Elisabetta, che fanno gli applausi al corpo di ballo. Sul palco resta poi la sola Trotta, che accoglie Pigroman, ancora accompagnato da suo figlio Uffa in carrozzina. La prima telefonata arriva addirittura dall’America, e per il supereroe annoiato non c’è un no più facile di questo. Pubblico in visibilio per i Gomorroidi, veri beniamini del programma, che anche stasera provano a fare ironia basandosi sulla serie mediatica Gomorra. Anche questa volta qualcuno è stato fatto fuori, e si tratta del ragazzo delle pizze a domicilio. Purtroppo, senza le solite lentine, la scritta è stata letta male, diventando pizza ad omicidio.

Anche stavolta arrivano Ciro e Genny, ovvero Gigi e Ross, che interpretano il figlio del boss Savastano e il suo braccio destro nella serie tv Sky. Si coglie l’occasione anche per lanciare un messaggio sociale in vista di Roma-Napoli, chiedendo che non ci siano scontri, nel ricordo della tragica morte di Ciro Esposito, tifoso azzurro ucciso nel pre-gara di Napoli-Fiorentina, finale di Coppa Italia dello scorso anno. Ecco l’incazzatore personalizzato, che spiega tutti i suoi utilizzi. Un esempio è il cane del vicino che non ne vuole sapere di smetterla di abbaiare a tutte le ore, e soprattutto di notte. C’è poi chi carica fotografie di ciò che mangia su Facebook, realizzando un vero e proprio book, e di certo queste persone meritano le urla dell’incazzatore. Anche Cardamone basa il proprio monologo sul pesce d’aprile, descrivendo il grande scherzo organizzato dal governo Renzi, ovvero la cosiddetta legge sulla corruzione, in un periodo in cui casi di corruzione stanno riempiendo letteralmente le pagine di cronaca del nostro Paese. Fatima sottoposta alla ghigliottina, come nell’Eredità di Conti, dovrà trovare un comune denominatore per alcuni aggettivi quali piatta, incapace e nana, e alla fine non può fare altro che confessare che si tratta di lei. Ecco il caso disperato di Alessandro Bolide, che vive di reality show. L’ultimo per il quale ha sviluppato una dipendenza è l’Isola dei famosi e, nonostante sia terminato ormai da settimane, lui crede d’essere ancora in gara sull’Isola. 

Da un reality all’altro in pochi secondi. Eliminato lo sfondo portatile dell’Isola infatti, ecco il comico tentare il provino per “A Voce”, versione napoletana di “The Voice”, che a breve tornerà sulle reti Rai. Momento depressione con Mino, che col suo fedele pupazzo racconta del difficile rapporo familiare che ha visuto da piccolo. Era andato al cinema con sua madre e suo fratello, ma mentre loro erano in fila D, lui è stato sbattuto in quella Z. Marco Capretti analizza il cambiamento degli uomini nel momento in cui s’innamorano. Amano mostrarsi come dei veri duri, ma poi, dinanzi alla ragazza che reputano giusta, potrebbero sciogliersi in lacrime anche guardando un film sdolcinato come Pretty Woman. E’ il momento del nonno moderno, che racconta delle sue disavventure al cinema. E’ assurdo che per dei popcorn per due persone vengano chiesti 40 euro. Lui però vuole soltanto mangiare dei popcorn e mica diventare azionista del cinema. Ha visto 50 sfumature di grigio.

Il film viene citato ed ecco l’imitazione dei due protagonisti con Fatima e Francesco Albanese. Lei a letto alza sempre il volume della musica, così almeno può sentire qualcosa. Gigi e Ross dedicano un pensiero poetico a tutte le donne, dicendo di amarle tutte, anche quando al mattino portano loro quel caffè tanto amaro, con indosso il pigiama di Peppa Pig. Tocca agli Arteteca salire sul palco. La coppia è alla Reggia di Caserta, ben una settimana prima di Pasqua, così da evitare il traffico. Lei però ha una novità, ovvero le scarpatush. Ecco Eddy Scampia, ancora con le sue poesie neomelodiche. L’abbronzatura è sempre la stessa, ma stavolta ha anche il segno del papillon sul collo, indossato al matrimonio della sorella. Fausto Brizzi presenta il suo ultimo film, seguito dall’ottima imitazione di Gigi D’Alessio, che parla col pubblico dicendo che il caldo che sentono è il suo abbraccio. Presenta la sua ultima canzone, ma è l’inno italiano scimiottato. Stasera c’è la vera Tatangelo, con la quale cantano la parodia di “Un nuovo bacio”. Ciro Giustiniani parla di Pasqua e degli immensi pranzi napoletani, con le mogli per metà donne e per metà discussioni. Anna Tatangelo ritorna per Masterchef, cantando poi “Libera”. Arriva poi Cupido che fa innamorare Rossano di Gigi, e scatta il bacio a stampo omo. Il programa si chiude con Wolverine, che racconta dell’atroce avventura a “L’isola dei famosi”, dove non vuol mai più rimettere piede.

Replica Made in Sud, puntata 31 marzo 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile vedere la puntata dello show comico Rai trasmessa ieri, 31 marzo 2015, grazie al servizio di video streaming proposto da Rai.tv, cliccando qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori