MATTINO 5 / SI parla della sparatoria del Tribunale di Milano, Belpietro intervista un giudice fallimentare

- La Redazione

Il riassunto del programma televisivo Mattino 5 andato in onda il 9 aprile, ecco di cosa si è parlato e gli ospiti interventui tra cui il segretario della Lega Nord Matteo Salvini

salvini_lega_stopR439
Matteo Salvini
Pubblicità

L’appuntamento clou della nuova puntata di Mattino 5 sarà La Telefonata di Maurizio Belpietro, che avrà come ospite Anna Maria Peschiera, già giudice fallimentare. Inevitabile parlare della mattanza del Tribunale di Milano di ieri. In attesa dei nuovi servizi di Mattino 5, vediamo cosa è successo nell’ultima piuntata. Nella puntata di giovedì 9 aprile 2015 della trasmissione Mattino Cinque condotta da Federico Novella e Federica Panicucci, come consuetudine si parte dalla rubrica La telefonata di Maurizio Belpietro nella quale è protagonista il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, che viene interpellato soprattutto alle sue frasi relative ai campi Rom che così tanto clamore hanno suscitato in Italia. Vengono toccati vari argomenti a partire dal Governo Renzi, con Salvini che definisce il Premier incapace di guidare il Paese invitando i cittadini a valutare il tutto sulla base del livello di tassazione se aumentato o meno nel corso dellultimo anno. Con Federico Novella si cambia argomento parlando del duplice omicidio di Pordenone nel quale hanno perso la vita i due giovani innamorati Trifone e Teresa, freddati da un killer professionistico alluscita della palestra che solevano frequentare. In studio per parlare della vicenda e degli ultimi sviluppi ci sono il giornalista Fabio Lombardi e la scrittrice Elisabetta Cametti. Viene mandato in onda un video ripreso da una telecamera fissa alla quale si vede nel giorno dellassassinio la macchina bianca nella quale era alla guida Teresa. in pratica lultimo filmato della donna che in quel giorno saltò un incontro di lavoro ufficialmente per andare dal suo uomo per una questione mentre la realtà sembra essere differente. Vengono mandati in onda diverse intervista rilasciate da testimone che in quel giorno hanno frequentato la palestra dove si stava allenando Trifone e tutti hanno deciso di farlo solo al telefono, palesando un timore di esporsi nella vicenda. Viene sottolineato come ci sia un ragazzino di 12 anni che avrebbe visto qualcosa e che avrebbe detto al padre di voler testimoniare il tutto riportandolo alle forze dellordine. Inoltre, viene rimarcato nel corso del dibattito come le indagini sembrano essere ia un punto morto tantè che tutte le piste sono vive anche se quella al momento maggiormente presa in considerazione sembra essere quella del delitto passionale. Si cambia argomento e si parla delle spese pazze fatte nelle varie regioni italiane, in questo caso il focus è sullultima vicenda che ha coinvolto il Consiglio Regionale della Liguria, dove risultano indagati 27 membri appartenenti praticamente a tutti i partiti politici, per aver richiesto e ottenuto rimborsi per spese che hanno ben poco a che fare con il loro ruolo istituzionale come il cibo per gatti e farmaci per curare la diarrea. In studio per parlare della vicenda ci sono il direttore del Tg4 Mario Giordano, la giornalista Adriana Santacroce mentre in collegamento cè Giovanni Toti candidato alle elezioni regionali della Liguria tra le fila di Forza Italia. Nel corso del dibattito viene rimarcato come sia necessario prevedere un cambiamento del sistema che non permette tali sprechi di soldi pubblici con la Santacroce che si dice daccordo con il Governo che taglia risorse agli enti locali mentre Toti non è dello stesso avviso sottolineando come a rimetterci siano soltanto i cittadini che avranno servizi di minore qualità. Mario Giordano fa presente come sia uscito fuori che la Camera dei Deputati abbia acquistato 200 minibar per i deputati e che siano state fatte tante altre spese inutili. Si parla anche di evasori fiscale con lincredibile storia di un imprenditore che ha frodato lo stato e le banche per diversi milioni di euro e che ha un magazzino segreto quasi bunker nel quale sono contenute 493 auto di immenso valore, quasi duecento motociclette, una quarantina di yacht e tanto altro ancora. Luomo ha fatto chiudere la propria fabbrica licenziando 700 dipendenti e peraltro ottenendo dallo Stato diversi milioni di euro per la cassa integrazione. Spazio alla rubrica prima di tutto con Luciano Onder nella quale prima si parla del mal di schiena quasi sempre causato dallernia al disco con il supporto del professor Roberto Bassani che presenta alcune innovative tecniche per rimediare e quindi del Psa e della prostata con il professor Giovanni Alei. Federico Novella con Paolo Sansonetti direttore de Il Garantista insieme a Viviana Beccalossi, parla della questione dei Rom ed in particolare della proposta di Salvini di spianare con sei mesi di preavviso tutti i campi rom presenti in Italia. Nellultimo segmento del programma con Federica Panicucci ci sono Alba Parietti, Mario Adinolfi, Gabriele Belli, Antonella Buonalevi e Andrea Sales delle storie di transgender come quella apparsa sul Corriere della sera in cui due genitori di nome Rita e Massimo, hanno aiutato il proprio figlio a diventare quello che sentiva di essere ossia una donna. Si chiude con la rubrica culinaria di Samya che oggi presenta la ricetta delle Crepes salate con sorpresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori