EMMA MARRONE/ Chi è il direttore artistico della squadra bianca di Amici 2015. Dopo il serale, duetto con Elisa?

- La Redazione

Nell’edizione di Amici 2015, ancora una volta sarà Emma Marrone a ricoprire il ruolo di coach della squadra bianca. La cantante ha cominciato la carriera proprio al talent

emma-marrone
Emma Marrone (infophoto)
Pubblicità

Emma Marrone, vocal coach della squadra bianca di Emma Marrone, da questa sera, si sfiderà con Elisa, vocal coach della squadra blu del talent show di Maria De Filippi. La loro, però, sarà una sfida basata sul rispetto e sulla stima reciproca. Per la prima volta, infatti, Emma condividerà l’esperienza di direttore artistico di Amici con un’artista che la cantante salentina stima tantissimo. Emma, infatti, ha raccontato di aver accettato di tornare nel talent proprio per la presenza di Elisa. Le due cantanti, oltre ad aiutare i ragazzi, regaleranno al pubblico dei veri momenti di spettacolo. Bravissime entrambe, dopo il serale, Emma ed Elisa potrebbero decidere di continuare la collaborazione professionale e realizzare un duetto che, sicuramente, farà venire la pelle d’oca ai fans.

Pubblicità

Nell’edizione di Amici 2015 sarà Emma Marrone a ricoprire il ruolo di direttore artistico della squadra bianca. Nata a Firenze il 25 maggio 1984, ha vissuto solo i primi anni in Toscana per poi trasferirsi nella sua amata Puglia. Amante della musica sin dalla giovane età per l’evidente influenza e passione di suo padre. Sarà, infatti, proprio lui a catapultarla nel mondo della musica facendola entrare a far parte della band, di cui lui era il chitarrista, a soli nove anni. In seguito alla maturità classica, ha cominciato a svolgere i lavori più disparati, dalla magazziniera alla commessa, ma senza mai abbandonare il suo mondo, la musica. Infatti insieme a due sue colleghe, ha partecipato nel 2003 ad un talent di Italia Uno, Super Star Tour vincendolo, cosa che le permise insieme alle altre due ragazze di partecipare agli Italian Music Awards. Gli anni successivi a questo, però la videro prima sciogliere questa band, successivamente crearne un’altra ma subito di nuovo scioglierla, e cantare nelle band di suo padre e di suo zio.

Finalmente però fa il suo approdo al famoso talent condotto da Maria De Filippi, è il 2009 e sin da subito viene apprezzata per la sua eccezionale e particolare timbrica. Entra quindi nella scuola di Amici e qui incomincia a incidere molte canzoni immediatamente tanto amate, come Folle Paradiso e Davvero, fino a che finalmente incide anche il suo primo EP, Oltre, all’interno del quale vi è il singolo Calore, dall’indiscutibile successo tanto che le permette di ottenere in breve tempo il disco di platino grazie alle trentamila vendite raggiunte. Grazia a Calore, Emma diventa molto popolare, riesce a sbaragliare i suoi colleghi e a vincere la nona edizione del talent.

Pubblicità

Nel 2010 pubblica il suo primo album, A me piace così, che immediatamente si posiziona al secondo posto della Classifica FIMI Artisti. Il 2011 la vede per la pima volta partecipare a Sanremo insieme ai Modà, con la canzone Arriverà, ottenendo il bellissimo risultato del secondo posto. Dopo il successo di Sanremo comincia per lei l’ascesa, esce un suo nuovo disco, Sarò libera, il cui omonimo singolo raggiunge immediatamente la quarta posizione Top Digital Download italiana e vince il disco d’oro. L’anno successivo ritorna a Sanremo, questa volta come solista, con la canzone, Non è l’inferno, grazie alla quale riesce a salire sul podio sulla posizione più alta. Con questa canzone ottiene una nomination ai Kids’ Choice Award 2012 come Miglior cantante italiano. 

Nel 2013 ritorna al talent di Maria de Filippi, Amici, come direttore artistico. Nell’aprile del 2013 esce un suo nuovo album, “Schiena”, che già nelle prime settimane le fa ottenere il disco d’oro. Nel 2014 partecipa all’ Eurovision Song Contest con la canzone scritta da lei stessa, “La mia città”, che però non viene apprezzata in maniera ottimale tant’è che ottiene solo un deludente ventunesimo posto, mentre in Italia conquista invece il disco d’oro. L’anno 2015 invece la vede partecipare al Festival di Sanremo come valletta e anche in questa nuova veste viene molto apprezzata dal pubblico e dalla critica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori