LA DAMA VELATA/ Replica e riassunto quinta puntata 9 aprile 2015: come vederla in video streaming

- La Redazione

La Dama Velata, replica e riassunto della quinta puntata del 9 aprile 2015: come vederla in video streaming grazie al servizio di Rai.tv. Clara finisce nel fiume, ma non muore…

la_dama_velata
La Dama Velata

Giovedì 9 aprile 2015, è andata in onda la quinta puntata de La Dama Velata, che precede il gran finale previsto settimana prossima. Ecco cosa è successo: all’inizio del primo episodio Clara (Miriam Leone) riesce a riprendersi dal malore accusato nel corso del concerto; il marito Guido (Lino Guanciale) decide comunque di riaccompagnarla subito a casa. Appena arrivata, Clara lo interroga in merito alle voci della sua relazione con Annabelle De Blemont (Juana Acosta). L’uomo nega ogni responsabilità, dichiarando che tra lui e la baronessa esiste solamente un rapporto d’affari. Nella scena successiva si assiste al ritrovamento del cadavere di Ludovico, avvenuto al setificio. Il giorno successivo arrivano a palazzo le forze dell’ordine, intenzionate ad interrogare Guido. Durante la cerimonia funebre Clara ha un incontro ravvicinato con zia Matilde (Mar Regueras); quest’ultima comunica alla ragazza di non aver mai visto recapitare la lettera che la stessa Clara le aveva inviato. Le condizioni della giovane continuano a peggiorare, tanto che Guido suggerisce l’intervento di un medico. Carlotta decide di andarla a trovare e, nel corso della visita, parla di un rapporto burrascoso tra Guido e Ludovico.

Nel frattempo, lo stesso Guido chiede un ulteriore prestito ad Annabelle, che prova nuovamente a sedurlo. Clara, insospettita dalle rivelazioni di Carlotta chiede al marito dettagli sul rapporto avuto con Ludovico. Alle accuse della moglie Guido risponde schiaffeggiandola, proprio davanti alla figlia Aurora (Emma Orlandini). Clara viene accompagnata da Zia Adelaide in uno studio medico; il dottore sospetta che la donna stia facendo uso di sostanze, decidendo di comunicarlo ad Adelaide. Quest’ultima non è assolutamente convinta da tale ipotesi; a questo punto il medico consiglia di far ricoverare la ragazza in una clinica specializzata nella cura dell’isteria. Tornata al suo palazzo, Clara assiste ad una scena che provoca in lei proprio una crisi isterica; infatti, trova Guido in compagnia della baronessa De Blemont. A questo punto la giovane si chiude nella serra e minaccia di buttarsi dalla finestra. Guido si precipita per salvarla, ma è la domestica ad intervenire in tempo. Una successiva visita da parte del medico riesce a calmare Clara, grazie all’impiego di un tranquillante. L’entrata della ragazza in clinica diventa ormai inevitabile. Ad un certo punto arriva nel palazzo Matteo (Jaime Olias), che finisce subito per litigare con Guido.

Clara ha un nuovo malore, decidendo di farsi subito ricoverare in clinica. Adelaide, dopo averla accompagnata, rientra nell’abitazione e scopre il documento che attesta l’ipoteca di San Leonardo, decidendo di sottrarlo e di portarlo a Cornelio (Andrea Bosca), che lo consegna a Guido. Sarà il conte di Fossà ad indicare a Cornelio che la tenuta appartiene ad Aurora; questo rende impossibile fare qualunque cosa senza che Clara apponga la sua firma. Carlotta torna a visitare Clara; Adelaide, però, decide di nascondere il ricovero della ragazza, dicendole che si è solamente allontanata per una breve vacanza. Lucia, la domestica, ad avvisare Carlotta della reale motivazione dell’assenza. Le chiede, pertanto, di andarla a trovare, pregandola di portarle una lettera scritta da Matteo. 

Una volta arrivata in manicomio riceve da Clara la richiesta di verificare la documentazione contenuta in un cassetto che si trova nel palazzo. Carlotta si rifiuta, dicendo di aver sbagliato a credere nella colpevolezza di Guido; questo porta Clara a sospettare anche di lei, scegliendo di allontanarla, per poi mettersi a leggere la lettera ricevuta da Matteo. La scena seguente mostra Guido a colloquio con i contadini; il crollo del prezzo dei cereali lo obbliga ad offrire a questi ultimi solamente 1/6 del raccolto. Successivamente, decide di non avere più niente a che fare con Annabelle. All’interno della clinica, intanto, Clara non assume le pillole prescritte, buttandole via senza avvisare nessuno. A quel punto si mette a scrivere una lettera al marito, per comunicargli di essere a conoscenza sia della sua relazione con la baronessa che dell’ipoteca che grava sulla tenuta. Riesce successivamente a fuggire dal manicomio rubando un carro, con il quale prova ad arrivare fino a San Leonardo.

Guido, venuto a conoscenza della fuga, decide di recarsi immediatamente in clinica. Intanto, alla tenuta, ha luogo una rissa tra gruppi di contadini, che portano anche allo sviluppo di un incendio. Clara arriva proprio in quel momento e, terrorizzata, scappa nei boschi, con Guido che prova a raggiungerla. Clara viene frustata sulla schiena da una mano sconosciuta, cadendo all’interno dell’Adige, la cui corrente riesce a portare via il corpo. Dal fiume Guido riesce solamente a recuperare una scarpa; giorni dopo riceverà anche la lettera scritta dalla moglie. Passano alcune settimane senza che le ricerche siano in grado di dare risultati, tanto da venire interrotte. I nobili prendono la decisione di organizzare un funerale, utilizzando una bara vuota. Dopo la morte della moglie Guido finisce per stringere il suo rapporto con Aurora. In realtà, Clara è sopravvissuta e vive nascosta in un convento. Si reca anche al cimitero per spiare Guido che piange mentre visita la sua tomba. Successivamente si fa tingere i capelli di nero e assume una nuova identità, Emilia di Sant’Uber, divenendo la dama di compagnia di Matilde e partecipando alla festa di compleanno di sua figlia.

Replica La Dama Velata, quinta puntata 9 aprile 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile vedere o rivedere la quinta puntata de La Dama Velata grazie al servizio di video streaming proposto da Rai.tv, cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori