TOMMASO RINALDI/ Chi è il tuffatore tra i concorrenti di Si può fare 2015

- La Redazione

Tra i concorrenti di Si può fare 2015 troveremo anche uno sportivo italiano di primo livello. Si tratta di Tommaso Rinaldi, tuffatore classe 1981, dalle grandi speranze

Rinaldi_TommasoR439
Tommaso Rinaldi

Tra i concorrenti di Si può fare 2015 troveremo anche uno sportivo italiano di primo livello. Nato a Roma il 18 gennaio 1991, Tommaso Rinaldi è uno dei più giovani campioni di tuffi al momento attivi in Italia. Come tanti altri giovani sportivi, però, anche Tommaso è, in un certo senso, un figlio darte: suo padre, Domenico Rinaldi, oggi è un tecnico federale e ai Campionati europei di nuoto che si sono svolti a Sofia nel 1985 arrivò terzo nella piattaforma dei dieci metri. Un po per vocazione, un po per passione, anche Tommaso si è avvicinato al mondo del nuoto sin da piccolissimo, preferendo però quasi subito i tuffi alle tradizionali gare di nuoto. 

Nella sua ancora breve carriera, latleta romano ha già raggiunto dei traguardi notevoli: al Campionato europeo giovanile di Palma di Maiorca nel 2006, è arrivato terzo nella gara dal trampolino da un metro; a Trieste nel 2007, sempre al Campionato europeo giovanile, è arrivato invece secondo, nella gara a coppie di trampolino sincronizzato da tre metri, insieme al suo collega Michele Benedetti. Nel 2013 ha poi partecipato ai Mondiali, che si sono tenuti a Barcellona ed è stato vittima della sfortuna: per un pelo non è arrivato in semifinale, classificandosi diciannovesimo con 383,95 punti nella categoria trampolino da tre metri. 

Ma Tommaso ha solo 24 anni, sa che ha ancora davanti a sé una brillante carriera ed è consapevole che riuscirà a raggiungere il primo gradino del podio se lavorerà con costanza, impegno e determinazione, come ha fatto finora. Nel frattempo, però, tra un allenamento e laltro per le future gare, latleta ha deciso di partecipare come concorrente alla seconda edizione del reality show condotto da Carlo Conti su Rai Uno. Tra i partecipanti al programma, Tommaso sarà lunico sportivo, oltre allex ciclista Mario Cipollini. 

Con il suo fisico perfetto, 180 centimetri di altezza per 72 chilogrammi di peso, di certo Tommaso non è spaventato dalle prove atletiche del programma; semmai a preoccuparlo sono quelle artistiche, ma non si scoraggia, anzi si è detto molto entusiasta di poter vivere per la prima volta unavventura televisiva, che gli permetterà, tra le altre cose, di arrivare a un pubblico più ampio rispetto a quello al quale è abituato. Inoltre, Si può fare si svolgerà a Roma, la città natale di Tommaso dove lui ama stare insieme alla sua famiglia e ai suoi amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori