LA DAMA VELATA / Anticipazioni 9 Aprile 2015 quinta puntata: Clara in manicomio, chi l’ha incastrata?

- La Redazione

La Dama Velata, anticipazioni puntata 2 aprile 2015: Guido finirà nei guai a causa della Baronessa De Blemont, mentre la salute di Clara inizierà a peggiorare anche a causa dei sospetti

la_dama_velata
La Dama Velata

Cosa accadrà nella quinta puntata de La dama velata? Continua la crisi economica dovuta all’errore di Guido nella firma del prestito. Il setificio parte quindi con dei problemi alla base. L’uomo è costretto quindi a tornare a bussare alla porta dell’abbiente Baronessa De Blemont, chiedendole un nuovo prestito. Clara viene rinchiusa in manicomio, capisce però subito che è stata incastrata da qualcuno. L’avrebbero intossicata con il laudano al fine di farla internare. Ma chi sarà stato? Chi avrebbe interesse a mettere in difficoltà Clara? Forse lo stesso marito che punta al suo patrimonio? 

Nella fiction La dama velata Clara chiede a Luisa di prepararle un bagno, vuole uscire. Adelaide invece cerca di obbligarla a stare a letto. La donna reagisce male: “Sono ancora padrona della mia vita e di questa casa”. Ludovico si arrabbia con Guido, vuole uscire da questa situazione e lo minaccia di raccontare tutta la verità alla moglie. Guido allora lo colpisce con un pugno in faccia. Sono molte le chiacchiere quando si ripresenta fuori Clara, ricordando anche il passato difficile della mamma. Clara si confronta con la moglie di Ludovico, l’uomo tarda a tornare. Il concerto intanto è iniziato e si scopre come l’uomo sia stato ucciso. E’ stato Guido? La domanda sorge spontanea allo spettatore dopo la litigata precedente tra i due. Clara sorprende nel giardino un momento di intimità tra la Baronessa e suo marito che si baciano dolcemente. Scappa quindi dentro. La donna inizia ad accusare un malore, probabilmente nessuno crederà a lei vista la fragilità in cui sta vivendo questi giorni e vista la condizione in cui è stata messa da Adelaide. Sviene a terra al centro della sala del concerto.

Guido prima promette a Gerard che se si farà rivedere lo ucciderà, poi litiga con Clara. La donna gli dice dei suoi dubbi sulla bambinaia, mentre l’uomo invita alla calma. La baronessa sottolinea a Guido che il loro rapporto è molto più forte di qualsiasi contratto. Clara gioca con la figlia Aurora, ma non ritrova una collana preziosa. La figlia le rivela che ha sentito il padre dire alla bambinaia che è confusa. La donna passa le giornate al letto, la stanno debilitando cercando di portarle via il patrimonio. Clara però sembra non accorgersene e continua a bere tè e latte che le preparano, chiaramente corretti con delle gocce. Guido chiede ad Adelaide di prendersi cura di Clara. La sera precedente Clara ha visto Cornelio e la bambinaia baciarsi, probabilmente tra i due c’è qualcosa. Clara fruga nella camera della donna alla ricerca della collana, ma viene sorpresa da lei. La schiaffeggia allora chiamandola ladra, Guido la ferma. Cornelio invece è sicuro che sia meglio controllare. Tornando in camera con il marito Clara ritrova la collana. E’ chiaro che stanno maneggiando le sue cose per farle credere che sia pazza, perchè la sera prima Clara è sicura di averla vista con la collana e il vestito rosso la sera mentre si baciava con Cornelio. Guido pensa che la donna sta perdendo il lume della ragione, ma allo spettatore pare chiaro che c’è una macchinazione per far sembrare questo. Clara stessa inizia a pensare di essere fuori di senno, ogni giorno si sente più spossata anche per le gocce che continuano a somministrarle di nascosto. La donna scrive una lettera per la zia Matilde, ma Adelaide ferma la cameriera Luisa e la prende lei. La lettera non arriverà mai al destinatario. Guido confessa a Ludovico che teme un attacco d’isteria per la moglie.

Guido si scaglia contro Clara, perchè Aurora gli ha detto che si è persa: “Ti proibisco di portarla a San Leonardo da oggi”. La donna ammette di essersi distratta, ma Guido non ci sta prenderà una donna per occuparsi della bambina. Adelaide porge a Clara un latte con cannella, ma di nascosto le ha inserito alcune gocce. Guido è d’accordo con Adelaide: “Bisogna punirla per quello che ha fatto con Aurora”. La donna sembra non stare bene e Guido le porge le mani al collo, ma è solo un sogno, un brutto incubo. Adelaide presenta una donna che si occuperà di Aurora, una ragazza francese che l’aiuterà anche a imparare la lingua. Clara si arrabbia di aver fatto questo alle sue spalle. La bimba intanto dice che vuole stare solo con la mamma. Alla fine Clara accetta di tenerla in prova per un mese, ma promette alla figlia che non la lascerà mai sola. Clara scopre però che c’è qualcosa di strano, la città dove dice di essere nata la bambinaia non è in Francia ma nelle Fiandre. Gerard intanto torna a farsi vedere da Guido.

Apprendiamo dalla voce fuori campo di Clara che questo sarà l’ultimo giorno felice della sua vita. Guido nasconde qualcosa di più terribile di un tradimento. Tornata a casa Adelaide dice a Clara che l’uomo non ha dormito a casa quella notte. Cornelio si presenta a tavola dove ci sono Clara e la figlia, tenta di indispettire la donna sottolineando che ha visto Guido e che forse non ha il coraggio di tornare a casa. Guido sorprende Clara a casa, chiedendole cosa ci faccia lì. La donna dice di essere tornata per farle una sorpresa e lo accusa di essere stato con un’altra donna. La donna gli chiede perchè non le ha detto di aver ricevuto e strappato il suo telegramma, mentre l’uomo chiede il perchè avesse pagato gli studi a Matteo e non dato una mano a lui per il setificio. Ora però Guido è offeso e non vuole i soldi dalla moglie. Clara si confida, Guido torna a casa sempre tardi e dorme nello studio senza rivolgerle la parola. Clara rivela di sentirsi come vicino a un estraneo, a un uomo che non conosce. Clara decide allora di scrivere una lettera al marito in cui sottolinea che ha deciso di partire per San Leonardo. Giovannino si precipita da Clara e Matteo, Aurora è sparita. Stavano giocando a nascondino, ma la bimba non si trova più. Tutti allora partono alla ricerca della bimba. Dopo le affannose ricerche però la bimba viene ritrovata, per la grande paura della mamma.

Matteo viene soccorso, la pallottola ha colpito di striscio il braccio e rotto il costato. Guido si rammarica perchè questa situazione ha avvicinato ancor più Clara a Matteo. Guido si mostra scocciato di fronte alla moglie che vuole prendersi cura dell’uomo colpito: “Matteo ha già una moglie che si prende cura di lui”. L’uomo invita la figlia ad andare via, ma lei vuole restare con la mamma. Clara sorprende Anita che piange al letto di Matteo, momento di intimità tra i due che sembra provocare gelosia nella donna. Guido scopre una lettera in casa, proprio quella in cui c’è scritto che Clara ha pagato gli studi a Matteo. Ce n’è anche un altra dell’uomo in cui dice che il destino li vuole uniti per sempre. L’uomo è furioso e si reca subito dalla baronessa.

Guido porta la moglie e la figlia a vedere il setificio. Clara chiede se c’è un pollaio che potrebbe far ammalare i bachi da seta come detto da Matteo. Solo al nome di Matteo Guido si arrabbia. In montaggio parallelo viene mostrato come Guido e Matteo ai rispettivi figli insegnano il loro lavoro, raccontano con amore quello in cui credono. Ludovico intanto preme affinché Guido dica tutta la verità a Clara sul suo vecchio amore a Parigi, ma l’uomo è un po’ titubante. La baronessa si confida con Cornelio che la spinge contro Guido. La Baronessa rivela che è stato Cornelio ad avere l’idea di quella clausola per metterlo in difficoltà: “Presto Guido tornerà da te e io ti permetterò di farne ciò che vuoi”. Il piano di Cornelio è in piedi. Intanto anche Gerard continua a tramare contro l’uomo. Viene inaugurato il setificio. Clara deve ripartire per San Leonardo, Cornelio rimasto solo con Guido continua a mettere zizzania. In una gioranta nel bosco Guido e gli altri uomini si allontano per sparare. Guido colpisce Matteo con una pallottola di nascosto, ma dice che è stato un errore.

Guido ritorna a casa e sorprende Clara a ballare con Matteo entrambi mezzi ubriachi. Matteo se ne va abbastanza indispettito dalle parole di Guido. Poi Clara insieme alla figlia e al marito partono in carrozza. Guido incontra Ludovico, gli racconterà tutto di fronte a un buon bicchiere. Clara intanto nasconde qualcosa a Guido, in una lettera veniamo a conoscenza che qualcosa è stato donato a Matteo ma ci sarà la massima discrezione. Lo scialle che l’uomo ha portato alla moglie da Bruges viene molto apprezzato. Cornelio leggendo il contratto del prestito scopre una clausola sfuggita a Guido che mette in seria difficoltà, un contratto firmato pagina per pagina fidandosi di una donna che ora ha il coltello dalla parte del manico. Cornelio si arrabbia perchè avrebbe dovuto avvisare lui prima di firmare il tutto. Cornelio esce dalla stanza, ma da fuori continua ad ascoltare cosa si dicono Clara e Guido. La Baronessa incontra davanti a Guido sua moglie Clara e le fa i complimenti per lo scialle che in realtà aveva comprato insieme al marito. 

Clara continua a sentirsi un’estranea a casa sua perchè non c’è Guido. Adelaide sgrida la bimba e anche Clara, che però confessa di non partire per Bruges dal marito. Questo non le ha risposto. Guido intanto è a Bruges insieme alla baronessa De Blemont per aprire il suo setificio, sono soci in affari ma tra loro sembra scoccata una scintilla. La baronessa consiglia all’uomo un regalo per la moglie, uno scialle. La baronessa confessa di sentirsi più giovane e viva vicino a Guido, come non si sentiva da tempo e gli bacia una mano, tra i due c’è un appassionato bacio. La donna però poi si tira in dietro: “Perdonami, credo di aver esagerato”. Matteo e Clara continuano i lavori insieme, tra loro il rapporto si sta rafforzando.

Questa sera su Rai Uno va in onda la quarta puntata de “La dama velata”, la fiction di Rai Uno con Miriam Leone. In questo nuovo episodio vedremo Guido stipulare un contratto con la baronessa De Blemont per aprire il suo setificio. L’uomo si accorgerà però che si tratta di una trappola. Clara, che si occupa della tenuta con Matteo, inizierà a sospettare che il marito la tradisca con la nobildonna. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “La dama velata” su Rai Uno, la fiction sarà trasmessa in diretta streaming su Rai Tv: cliccate qui per vederla in video streaming su rai.tv 

La Dama Velata torna questa sera, giovedì 2 aprile 2015, su Rai Uno. I numerosi fans della fiction non vedono l’ora di scoprire cosa accadrà nella nuova puntata e intanto si interrogano sui misteri della serie tv. Uno di questi è legato ad Adelaide, la spietata madre di Cornelio e zia di Clara. Sulla pagina Facebook, i fans hanno dato sfogo alle loro supposizioni su chi possa aver ucciso. Per molti è l’avida zia  la responsabile della morte della mamma di Clara: ” Secondo me la prima cosa che ha ucciso e stata l’intelligenza di suo figli ma parlando seriamente avrà ucciso la madre di Clara”, “La madre di Clara sicuramente”, “Elena la madre di Clara!”. Clicca qui per i commenti

La dama velata torna questa sera con una nuova puntata in cui vedremo il Conte Guido alla ricerca di una banca che finanzi il suo progetto. Il setificio si farà? La sua ricerca rimarrà nei limiti del legale? A quanto pare no. I guaii sono nuovamente in agguato visto che il finanziamento arriverà dalla misteriosa Baronessa De Blemont, complice di un tranello pensato dalla zia Adelaide e da Cornelio. Clara, intanto, accusa alcuni malori, anche questi saranno studiati dalla cattiva Adelaide? Lo scopriremo solo questa sera con la nuova puntata ma, intanto, ecco un piccolo video anticipazioni. Clicca qui per il video

Uno dei personaggi più contrastanti de La Dama Velata è senza dubbio il Conte Fossà. Proprio al suo personaggio Lino Guanciale dedica il suo primo tweet del giorno rimandando a questo video messo a disposizione sul sito video Rai. Nel video sia l’attore che le sue colleghe parlano del conte come di un tipo un pò bohemien che si perde tra gioco e donne almeno fino a che non incontra la bella Clara. Lo stesso Lino spiega che una delle cose che il Conte farà sarà di imparare ad amare anche se questo non sempre lo spingerà a fare le cose giuste. Il suo è personaggio negativo? Il pubblico è ancora diviso su questo punto.

La quarta puntata de La Dama Velata prenderà il via stasera, giovedì 2 aprile 2015, su Rai 1: la fiction che vede protagonisti Miriam Leone e Lino Guanciale si avvia dunque a gonfie vele verso la conclusione (in tutto sono sei puntate). Ecco dunque qualche anticipazione: nel primo episodio Guido (Lino Guanciale) torna da Bruges dopo aver stipulato l’accordo con la Baronessa De Blemont (Juana Acosta) per il finanziamento al setificio, che intende aprire insieme all’amico Ludovico (Felix Gomez). Proprio quest’ultimo, però, non sa nulla dei termini e neanche dell’esistenza di tutto questo: per il Conte Fossà inizieranno i problemi quando si renderà conto di essere finito in una trappola. Nel frattempo, Clara (Miriam Leone) passerà sempre più tempo a San Leonardo, con Matteo (Jaime Olias), per riuscire a migliorare la tenuta come aveva sempre sognato di fare. Questo dividerà ancora di più la coppia e permetterà ad Adelaide (Lucrezia Lante Della Rovere) e al crudele Cornelio (Andrea Bosca) di portare avanti le loro macchinazioni. Nel secondo episodio, invece, la salute di Clara comincerà a peggiorare e i dubbi che il marito la tradisca con la Baronessa non aiuteranno. Perfino Ludovico, inoltre, inizierà a dubitare delle capacità di Guido nel portare aventi gli affari…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori