STRISCIA LA NOTIZIA/ Luca Abete in studio con Ficarra e Picone. Puntata 22 aprile 2015

- La Redazione

Striscia la notizia torna in onda oggi, mercoledì 22 aprile 2015 in versione ridotta dalle 20.20 a causa della partita di Champions League. Ecco intanto riassunto e ascolti di ieri

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

Anche Luca Abete ha fatto irruzione nello studio di Striscia la Notizia insieme a Ficarra e Picone. Linviato del tg satirico, come testimonia la foto pubblicata su Facebook (clicca qui per vederla), è stato catapultato in diretta dai conduttori: Capita anche questo quando si ha a che fare con due imprevedibili fenomeni come loro!, scrive Abete sul social network. Sempre lui è stato protagonista questa mattina a Milano di una nuova tappa del tour motivazionale #NonCiFermaNessuno, da lui ideato “per consegnare agli allievi lo slancio giusto per affrontare le difficoltà del cammino verso la conquista della propria realizzazione personale e professionale”, come si legge sul sito ufficiale.

Il Tg satirico di Antonio Ricci torna in onda anche oggi, mercoledì 22 aprile 2015: alla conduzione di Striscia la notizia troveremo ancora il due composto da Ficarra e Picone, sul piccolo schermo di Canale 5 a partire dalle 20.20. A causa della partita di Champions League Monaco-Juventus trasmessa in seguito, la trasmissione prendere il via venti minuti prima per terminare alle 20.40 e lasciare spazio allappuntamento sportivo. Gli ascolti di ieri sono stati ancora una volta molto soddisfacenti: la puntata infatti ha raccolto il 19.72% di share, conquistando più di 5 milioni di telespettatori. In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno oggi, ecco il riassunto di quel che è successo ieri. I conduttori siciliani Ficarra e Picone ironizzano nell’anteprima sull’attuale situazione politica, sul futuro delle pensioni degli statali. Poi analizzano la figura della Merkel in Germania confrontandola sarcasticamente con quella del nostro Premier Renzi. Dopo il balletto delle Veline che apre ufficialmente il tg satirico, Gianpaolo Fabrizio impersona il giornalista Bruno Vespa mentre intervista i personaggi politici in strada.

Per le imminenti elezioni i volti sono oscurati ed i politici sono attori. Le figure di Berlusconi, Renzi e Bersani i maggiori protagonisti della gag. Poi viene mostrato un video con le somiglianze di attori, cantanti, calciatori, giornalisti e conduttori con altri volti vip. Gerry scotti invece sembra il sosia del personaggio dei cartoni animati Peter Griffin. Moreno Morello invece presenta un caso tipicamente italiano di una cooperativa di Nervesa della Battaglia, nel trevigiano, che ha incassato un finanziamento di oltre tre milioni di euro per realizzare una fattoria sociale. L’inviato di Striscia mostra i locali senza nulla di realizzato mentre all’esterno vi sono solo alcuni animali e la cooperativa ha un solo impiegato. La responsabile ammette di essere stata abbandonata al suo destino. In sintesi i soldi sono spariti e del progetto non se ne sa più nulla. Il caso è destinato ad avere nuovi sviluppi. E’ la volta poi dell’inviato campano Luca Abete che presenta l’ennesimo caso dei furbetti della scuola guida. Patenti facili e senza studiare ad automobilisti stranieri al costo di millecinquecento euro. Luca Abete intervista il titolare ma la discussione degenera e l’inviato viene mandato fuori dal locale con modi brutali e finisce per terra davanti la porta. Per fortuna all’esterno centinaia di cittadini onesti aiutano e plaudono l’iniziativa. Valerio Staffelli invece consegna il tapiro a Pippo Inzaghi per il deludente campionato di calcio del Milan.

Per l’ex attaccante è un record visto che si tratta del terzo tapiro della stagione. Il mister non ha potuto far altro che ascoltare con faccia mesta la motivazione dell’onorificenza e con il viso evidentemente attapirato ha concluso augurandosi un futuro migliore. Inizia poi la carrellata dei servizi dedicati al caso Masterchef. Si comincia con un sondaggio per le strade cittadine. Tutti concordano nel dire che il vincitore dovrebbe dimettersi e che la trasmissione è stata una presa in giro per i telespettatori. Capitan Ventosa poi consegna ai dirigenti Sky e Magnolia le cassette con i servizi di Striscia. Alla Magnolia ci riesce mentre l’accesso agli uffici di Sky per il mitico capitano giustiziere è off limit. L’ultimo servizio dedicato al caso Masterchef propone l’intervista al formatore della Knorr, Pierluigi Crosa, che ha confermato la presenza di Stefano Callegaro tra gli chef promoter professionisti. La rubrica I Nuovi Mostri presenta l’Onorevole Gianfranco Fini smemorato sui fatti del G8, l’esibizione di un simpatico imitatore al programma Italia’s Got Talent, un Renato Zero fuori dal comune, la Lecciso che per poco non mostra le sue protuberanze in diretta ed altre performance dei diversi programmi televisivi. La trasmissione finisce con la presentazione dell’ennesimo caso anomalo dei pacchi vincitori alla fine della fortunata e famosa trasmissione di Rai uno, da sempre nel mirino di Striscia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori