REVENGE 4/ Anticipazioni puntata 24 aprile 2015: Emily e Victoria collaborano per fuggire da Malcolm

- La Redazione

Revenge 4, anticipazioni puntata 24 aprile 2015 “Rapimento”: Emily e Victoria devono aiutarsi a vicenda per sfuggire dalla grinfie di Malcolm e lasciare indizi per Jack e David

revenge
Revenge

Stasera, venerdì 24 aprile 2015, su Fox Life va in onda un nuovo episodio della quarta stagione di Revenge: si tratta del tredicesimo, intitolato Rapimento. Ecco qualche anticipazione: Emily e Victoria devono collaborare per inviare degli indizi in modo che David e Jack possano trovarle ed eliminare Malcolm. Quando questi scopre che Kate è morta, vuole ripagare David con la stessa moneta e Victoria fa un gesto inaspettato che sblocca la situazione. Per permettere a Louise di rientrare in possesso della sua eredità, Nolan la sposa ma sua madre svela di averla drogata per impedirle di ricordare la verità su comè morto il padre. Una nuova vendetta ha inizio quando Margaux giura di far pagare a Emily il dolore che le ha causato.

Anno 2003. David (James Tupper) viene accoltellato in prigione e caricato su unambulanza dove un uomo gli dice che il suo capo vuole assoldare la mente dietro il volo 197. Nel presente, David legge sul giornale che il trafficante darmi Malcolm Black (Tommy Flanagan) è rimasto ucciso a Miami durante una sparatoria e si convince che la faccenda sia risolta, così chiede a Victoria (Madeleine Stowe) di chiarirsi al faro di Montauk, dal quale ha intenzione di farla precipitare. Nolan (Gabriel Mann) conosce Lyman (Sebastian Pigott), il fratello di Louise (Elena Satine) che è venuto per riportare la ragazza a casa dopo la pubblicazione del pezzo scandalistico sulla morte del padre, e si assume la responsabilità dellaccaduto invitandolo a cena per scusarsi. In seguito chiede anche a Emily (Emily VanCamp) di partecipare perché sospetta che Lyman nasconda qualcosa. Emily convince il padre a non uccidere Victoria perché servirebbe solo a liberarla dalle sue sofferenze e ad andare via con lei. Presentandosi come Douglas Taylor e dicendo apertamente di essere il padre di Kate, Malcolm incontra Jack (Nick Wechsler) e gli fa capire di aver intuito che cè qualcosa di oscuro dietro la scomparsa della figlia. In preda al panico, Jack manda Carl dai cugini poi chiama David che però gli consiglia di comportarsi come sempre per non alimentare i sospetti. Emily ascolta una conversazione in cui Lyman chiede a Louise perché non stia prendendo le sue medicine e le impone di raccontare ai suoi amici che ha deciso di tornare a casa altrimenti rivelerà quanto le sue tendenze ossessive in passato abbiano danneggiato coloro che le stavano vicino. Quando però Emily prova ad avvisare Nolan, scopre che lamico sa già tutto e ha deciso di credere che Louise sia una persona buona con una vita difficile alle spalle. 

David annulla l’incontro con Victoria e chiama Malcolm dicendogli di essere disposto a restituirgli viva la figlia ma è se lui lascerà il Paese, poi racconta a Jack il suo piano in modo che possa avvisare Emily e Nolan. Nel tentativo di scoprire la verità su Daniel, Margaux (Karine Vanasse) sente Ben (Brian Hallisay) lasciare un messaggio sulla segreteria di Emily e insinua che la testimonianza della ragazza potrebbe essere invalidata se si venisse a sapere che si frequentano. Poco dopo ha un collasso per lo stress e Victoria decide di raccontarle la verità su Daniel e Emily/Amanda, mentre Ben ascolta la conversazione. Durante la cena Louise è in ansia e ha un’allucinazione su sua madre che la spinge a colpire Nolan al volto, ma Emily scopre che le sue medicine contengono un antimalarico che ha come effetti collaterali allucinazioni e aggressività: probabilmente la sua famiglia la sta drogando per usare parte della sua eredità per finanziare la campagna di Lyman.

Nella camera di Louise, Emily intravede la sua foto e scopre che la ragazza l’ha rubata per conto di Victoria. Jack raggiunge David per impedirgli di farsi uccidere e l’uomo gli confessa di essere cambiato a causa di Black, arrivando persino ad assassinare una guardia che voleva aiutarlo a far arrivare una sua lettera ad Amanda. Purtroppo però è tardi perché Jack ha già consegnato la chiavetta alla polizia. Di lì a poco, gli agenti arrestano Malcolm ma David assicura a Jack che il suo gesto è stato un errore e, infatti, il criminale viene rilasciato per insufficienza di prove. Emily invia un messaggio a Victoria fingendo di essere David e la attira al faro dove le rivela di aver scoperto come ha indirizzato Kate sulla sua strada. Improvvisamente le due vengono colpite da freccette intrise di sedativo scagliate da Black.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori