Expo 2015 – The Opening / Diretta streaming video concerto di Andrea Bocelli: L’accensione dell’albero della vita (Serata di apertura)

- La Redazione

Expo 2015 – The Opening, anticipazioni: Paolo Bonolis e Antonella Clerici presenteranno la serata di apertura del grande evento dedicato all’alimentazione che prenderà il via a Milano

expo-2015_R439
Immagine di archivio

L’eventoExpo 2015 – The Opening” dopo aver incantato con le esibizioni di musica lirica arriviamo al momento topico della serata che da il via ufficiale all’Expo 2015. Intatti dal palco del Duomo di Milano Bonolis da il via all’accensione dell’albero della Vita simbolo di questa manifestazione, un gioco intrigante di acqua, laser e luci. Il tutto avviene a ritmo di musica e come per incanto progressivamente si illumina in tutto il suo splendore. Non si poteva che chiudere questa serata con una canzone che ci ha reso celebri in tutto il mondo “O Sole Mio”.

Expo 2015 – The Opening continua la presentazione del padiglione inglese nato con lo scopo di far percepire l’importanza del consumo del cibo e regalerà un’esperienza particolare al visitatore tramite in percorso che terminerà in un alveare d’acciaio molto suggestivo come se fossimo tutti delle “piccole api”. Bocelli torna sul palco con “un bel dì di Maggio” di Umberto Giordano e terminata l’esibizione viene presentato l’affascinante padiglione Giapponese realizzato tutto in legno senza l’uso di chiodi, infatti sarà tutto ad incastro ma non mancherà la tecnologia. Il legno utilizzato è tutto ottenuto da materiale di riciclo e l’obiettivo di questo padiglione è quello di far incontrare la cucina tradizionale giapponese come esempio di equilibrio e di alimentazione sana. Si torna a dare spazio alla musica con “Una Furtiva Lagrima” dall’opera l’Elisir d’amore di Donizzetti cliccate qui per vederla 

L’esibizione del pianista Lang Lang lascia tutti senza parole per la sua bravura. Continua il concerto di Andrea Bocelli di Expo 2015 – The Opening con la presentazione dei padiglioni, è il turno dell’Austria e della Spagna. Viene sottolineato come tutte le strutture sono pensate ad impatto zero, infatti molte di queste sono state progettate per essere riutilizzate e dedicate ad altri scopi umanitori o di utlitià pubblica. Immancabile il ricordo al Nepal, presente con un padiglione, nazione recentemente colpito dal terremoto. Bello l’iniziativa di alcuni operai italiani che hanno preso il posto degli artigiani del Nepal per ultimare il loro padiglione in modo da consentirgli di tornare dai loro cari. Torna la musica con “La traviata”… 

Dopo “Sempre libera”, tratta da La Traviata, interpretata da Diana Damrau e dal tenore Francesco Meli, Paolo Bonolis anticipa ai visitatori che si troveranno di fronte a qualcosa di unico e che la prima cosa che si troveranno di fronte è il gigantesco padiglione zero, ideato da Davide Rampello. In onda un video in cui il direttore artistico spiega contenuti e significati del padiglione, realizzato interamente in legno e grande 24 metri per 50 e custode delle storie degli uomini. Torna la musica con “E lucevan le stelle”, tratta dalla Tosca di Giacomo Puccini e interpretata da Francesco Meli. 

Si continua con il duetto tra Andrea Bocelli e Diana Damrau che interpretano “Libiamo ne’ lieti calici” dalla Traviata di Giuseppe Verdi. Dopo alcune battute con Bocelli, Bonolis introduce Antonella Clerici, spiegando che la conduttrice ha acccettato di presentare l’evento solo dopo aver appreso che il tema è il cibo e che è vestita come un padiglione. Si continua con la musica con Bocelli che interpreta “Di quella pira”, estratto da “Il Trovatore” di Verdi. Al termine dell’esibizione, Bonolis fornisce alcuni numeri sull’Expo: durata 184 giorni, sito espositivo esteso 1,1 milioni di metri quadri, 148 paesi partecipanti, 10 milioni di biglietti già venduti, 54 padiglioni (“55 con Antonella”). 

L’evento, in una piazza Duomo di Milano gremita, si apre sulle note del “Preludio dell’Attila” di Giuseppe Verdi, suonato dall’orchestra del Teatro alla Scala. Paolo Bonois ricorda che in questo momento stiamo invitando il mondo a casa nostra e da il benvenuto all’Expo in inglese, francese, russo, tedesco, arabo (“mi auguro di non aver dichiarato guerra ad un paese amico”), cinese, giapponese e spagnolo. Bonolis ricorda il tema conduttore dell’Expo 2015, “Nutrire il pianeta e energia per la vita” e tenta di spiegare cosa rappresenta l’Expo, citando alcuni aneddoti sulla storia dell’Esposizione Universale. cliccate qui per vederla 

Questa sera su Rai Uno va in onda da piazza Duomo a Milano “Expo 2015 – The opening”, una serata speciale per celebrare l’apertura dell’Esposizione Universale organizzata dal capoluogo lombardo. A presentare lo show saranno Antonella Clerici e Paolo Bonolis: sul palco ci saranno l’orchestra e il coro del Teatro alla Scala e grandi artisti come il tenore Andrea Bocelli e il pianista cinese Lang Lang. . Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “Senza parole” su Rai Uno, il programma sarà trasmesso in diretta streaming su Rai Tv. 

Il pianista cinese Lang Lang è uno degli artisti che questa sera si esibirà in piazza Duomo a Milano per “Expo 2015 – The opening“, l’evento trasmesso in mondovisione che celebra l’inaugurazione dell’Esposizione Universale nel capoluogo lombardo. In un’intervista a Repubblica, l’artista ha raccontato così  il suo pensiero su Expo 2015: “Mi affascina, come tutte le idee che portano gente di ogni nazione a conoscersi e incontrarsi, discutere di idee e temi di interesse planetario. Perdipiù il tema è il cibo, e oggi più che mai è importante conoscere cosa mangiamo, la sostenibilità ambientale è un tema cruciale. Io poi sono molto curioso e in qualunque Paese mi trovi amo mangiare i piatti tipici per capire meglio la mentalità del luogo. E in Italia mi sento un re: ogni regione ha qualcosa di diverso e buonissimo. Senza dimenticare la pizza, fantastica dappertutto. Dopodiché sono cinese e quando voglio star bene cerco cibi cinesi. Anche se i ravioli buoni come la mia mamma non li fa nessuno”.

Andrea Bocelli, che questa sera vedremo allo show dedicato all’inaugurazione dell’Esposizione Universale “EXPO 2015 – The opening”, non è solo l’autore del brano “La forza del sorriso”, colonna sonora dell’evento. Il tenore partecipa infatti a EXPO 2015 anche attraverso Fondazione Andrea Bocelli, nata per valorizzare il patrimonio di relazioni, lo scambio di emozioni, il legame di fiducia che egli ha creato e crea con persone di tutto il mondo. La Fondazione Andrea Bocelli propone iniziative che hanno lintenzione di portare allattenzione del pubblico le eccellenze italiane ed internazionali della ricerca scientifica e tecnologica e di impatto sociale. Tra i progetti sostenuti dalla Fondazione ci sono progetti in Italia e nei Paesi in via di Sviluppo, in particolare Haiti

L’Expo sta per entrare nel vivo con “Expo 2015 – The Opening“. Già da oggi – giovedì 30 aprile – le telecamere di tutto il mondo saranno puntate su Milano per il concerto da Piazza del Duomo di Milano che vedrà come protagonista Andrea Bocelli, il cantante italiano più conosciuto e amato al mondo che si esibirà con lorchestra ed il coro del Teatro alla Scala. Sul palco saliranno oltre 300 artisti tra cui Lang Lang. Durante levento, spettatori e telespettatori assisteranno minuto per minuto allaccensione di Expo 2015. Un appuntamento imperdibile prima della grande cerimonia di apertura che verrà trasmessa in diretta su Raiuno, venerdì 1 maggio alle 11.

Nel video promo di “Expo 2015 – The Opening”, lo show che stasera celebrerà l’inaugurazione dell’Esposizione Universale, ascoltiamo il tenore Andrea Bocelli cantare “La forza del sorriso”, il brano dedicato a Expo 2015 che individua nel sorriso il nutrimento più prezioso per l’umanità. Mentre Bocelli canta e suona il piano in cima a un grattacielo milanese, scorrono le immagini della skyline rinnovata del capoluogo meneghino: agli edifici storici e al Duomo con la sua Madonnina si contrappongono gli altissimi edifici costruiti negli ultimi anni. In sovraimpressione spuntano invece tutti i dettagli sulla serata di stasera, presentata da Antonella Clerici e Paolo Bonolis. Clicca qui per vedere il video.

Nella serata che precede il via ufficiale a Expo 2015 Nutrire il pianeta, energia per la vita, levento sullalimentazione che prenderà piede a Milano, Rai 1 gli dedica una serata speciale che vedrà al timone Paolo Bonolis e Antonella Clerici. Dalla piazza del Duomo del capoluogo lombardo saranno accese per la prima volte le luci dei vari padiglioni e latmosfera sarà arricchita dal concerto di Andrea Bocelli, nonchè dalla presenza di altri musicisti illustri, come il cinese Lang Lang, e di ospiti d’eccezione. Tutti gli artisti saranno accompagnati dallOrchestra del Teatro alla Scala e dallOrchestra dellAccademia Teatro alla Scala. La musica di Bocelli e non solo potrà essere seguita anche da coloro che non avranno la possibilità di mettersi davanti al piccolo schermo della tv: la diretta infatti verrà trasmessa anche su Rai Radio2, con labile guida di Filippo Solibello e Marco Ardemagni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori