SUPERNATURAL 8/ Anticipazioni puntata 4 aprile 2015: Sam e Dean indagano sulla morte di due giocatori di ruolo

- La Redazione

Supernatural 8, anticipazioni puntata 4 aprile 2015: Sam e Dean si trova ad indagare sulla morte di un giocatore di ruolo che partecipava ad una partita ambientata nel Medioevo

Supernatural_R439
Supernatural
Pubblicità

Stasera, sabato 4 aprile 2015, su Premium Action va in onda un nuovo appuntamento con lottava stagione di Supernatural. Verrà trasmesso, dalle 20.25, il decimo episodio intitolato Frequenze angeliche (in replica) e in prima serata, invece, lundicesimo dal titolo Giochi di ruolo. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti: langelo Samandriel (Tyler Johnston) è ancora prigioniero di Crowley (Mark Sheppard) che continua a farlo torturare dal demone Viggo (Vincent Gale), il quale, quando scopre che ha provato a comunicare con Naomi (Amanda Tapping) per chiedere aiuto, gli impedisce di sintonizzarsi sulle frequenze angeliche infilzandogli un punteruolo dacciaio nella fronte. La richiesta di soccorso arriva comunque a destinazione perché Naomi incarica Castiel (Misha Collins) di andare a salvare langelo, dimenticando però che l’incarico arriva da lei. A Kermit in Texas, Dean (Jensen Ackles) raggiunge Sam (Jared Padalecki) al motel per spiegargli che Benny (Ty Olsson) ha dovuto uccidere Martin Creaser (Jon Cries) per autodifesa, ma Sam non vuole sentire ragioni e gli rinfaccia di aver preferito salvare la vita a un vampiro facendo credere a suo fratello che fosse capitato qualcosa di orribile alla donna di cui è innamorato.

Pubblicità

Lindomani, Castiel si teletrasporta nella camera del motel in cui Dean sta dormendo e lo sveglia per chiedergli di aiutarlo a salvare Samandriel, sostenendo di aver ricevuto il suo SOS sulle frequenze angeliche e di aver percepito che il ragazzo si trova nelle vicinanze di Hastings in Nebraska. Gli spiega, inoltre, che quando un angelo soffre le sue grida si diffondono causando una serie dincidenti così, se seguiranno la scia, potranno individuare il luogo in cui Crowley lo tiene prigioniero. Intanto Sam è in camera sua seduto davanti al televisore quando Amelia (Liane Balaban) bussa alla porta e si scusa per essere andata via in fretta la sera precedente ma doveva raggiungere Don che stava per partire. Poi gli dice che era soddisfatta della sua vita finché non laveva rivisto rendendosi conto di amarlo ancora e di essere ricambiata, così i due si baciano. Viggo inserisce un altro bullone nella testa di Samandriel che urla per il dolore e poi comincia a pronunciare delle parole in una lingua sconosciuta. Intanto a Geneva, in Nebraska, un certo Hinckley (Tony Alcantar) ascolta le parole di Samandriel e si avvicina a osservare un cespuglio che si muove quando allimprovviso questo esplode scagliandolo contro una staccionata. Avendo saputo dellincidente, Dean e Castiel raggiungono lospedale dove è ricoverato Hinckley e si fanno riferire le parole che luomo ha sentito prima che il cespuglio ardesse, scoprendo che quelle parole, nella lingua enochiana, significano obbedisci. Den propone allora di recarsi sul posto e setacciare la zona in cerca dindizi sulla posizione di Samandriel, ipotizzando che, data la gravità dellincidente, langelo sia lì nei dintorni.

Dopo aver fatto lamore, Sam e Amelia si rendono conto di aver forse commesso uno sbaglio e capiscono di dover prendere una decisione su quale sarà il loro futuro. Lei si dice disposta a combattere contro tutto e tutti se lui tornerà per restare, abbandonando il lavoro segreto di cui non vuole parlarle, ma se deciderà di andarsene, non dovrà farsi vedere mai più. Gli propone quindi di pensarci e rivedersi nello stesso posto dopo due giorni, così se anche uno solo dei due non dovesse presentarsi, laltro saprà che è finita per sempre. 

Pubblicità

Dean e Castiel individuano la fabbrica abbandonata in cui si nasconde Crowley ma il posto è sorvegliato da svariati demoni e sono costretti a chiedere a Kevin (Osric Chau) di realizzare delle bombe anti-demone. Mentre Castiel va a procurarsi gli ingredienti necessari, Dean riceve una chiamata da Benny che gli confessa di essere molto depresso perché sta avendo difficoltà a gestire la sua fame, così Dean gli promette che passerà da lui non appena avrà terminato la missione. Poco dopo Castiel si presenta con gli ingredienti e con Sam, che è andato a recuperare con la forza, e convince i due fratelli Winchester a mettere da parte le loro divergenze per salvare Samandriel. Quella notte, Crowley continua a torturare Samandriel per scoprire nuove informazioni sulla Parola di Dio ma grazie alle bombe di Kevin e al pugnale di Castiel, i Winchester mettono fuori gioco le sue guardie.

Mentre Crowley svanisce e i Winchester sconfiggono Viggo, Castiel si teletrasporta fuori con Samandriel ma lui teme di non poter tornare a casa perché ha rivelato a Crowley alcuni segreti come l’esistenza di una tavoletta che può sigillare gli angeli fuori dalla Terra. Quando Castiel gli dice di non ricordare nessuna Naomi, Samandriel gli risponde che qualcuno li sta controllando, poi improvvisamente si ritrova in Paradiso dove Naomi gli ordina di uccidere l’angelo perché è un traditore e di raccontare ai Winchester che ha dovuto farlo per autodifesa perché Samandriel era compromesso. Tornati al motel, Sam va a schiarirsi le idee cercando di capire cosa fare con Amelia e intanto Dean chiama Benny per dirgli che non dovranno vedersi mai più. Quella sera, Amelia va nella camera di Sam ma scopre che non c’è nessuno perché il ragazzo ha scelto di restare col fratello.

Supernatural 8, trama puntata 4 aprile 2015 – Sam e Dean devono indagare sull’omicidio di due giocatori di ruolo impegnati in una sfida medievale messa a punto da Charlie Bradbury (Felicia Day), che impersona le regina del regno. Seguendo le tracce di un misterioso simbolo celtico comparso sui polsi delle vittime, i Winchester scoprono che dietro gli omicidi c’è un amore non corrisposto da parte di uno dei sudditi nei confronti di Charlie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori