LE STREGHE DELLEAST END 2/ Anticipazioni puntata 9 aprile 2015: Joanna cerca di fuggire da Tarkoff

- La Redazione

Le streghe dell’East End 2, anticipazioni puntata 9 aprile 2015: Joanna tenta di fuggire da Tarkoff, mentre Killian lotta contro la morte aspettando che Freya faccia finalmente ritorno

le-streghe-dell-east-end_R439
Le streghe dell'East End

Stasera, giovedì 9 aprile 2015, su Fox Life va in onda una nuova puntata della seconda stagione de Le streghe dellEast End: si tratta del tredicesimo episodio, intitolato Amore senza tempo. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco cosa è successo settimana scorsa: Killian (Daniel Di Tomasso) assume la pozione preparata dalla nipote di Eva (Bianca Lawson) e Mathias (Zak Santiago) e comincia già a subirne i primi strani effetti. Durante uno svenimento, il ragazzo ha una visione in cui Freya gli rivela di essere viva e poi, quando scopre che si è ucciso per stare con lei, gli consegna un fiore rosso con lunghe radici pregandolo di chiamare subito Ingrid (Rachel Boston). A Baltimora, Joanna (Julia Ormond) si prepara ad andare a recuperare la scatola dellAnima Aucupe, stabilendo con Wendy (Madchen Amick) che lei e Freya (Jenna Dewan) resteranno al sicuro e la raggiungeranno direttamente alla Porta del Tempo entro unora.

Purtroppo nel frattempo Wendy perde la chiave della Porta del Tempo, rischiando che nel giro di un paio dore possano morire tutte e tre perché non appartengono a quel tempo, e non sa che altri problemi sono in arrivo perché Tarkoff (James Marsters) si avvicina sempre più al suo obiettivo, ovvero Joanna. Intuendo che il fiore di cui parla Killian è un loto, Ingrid lo raggiunge a casa e gli somministra un estratto delle sue radici in modo da aiutarlo a espellere dal suo corpo le sostanze tossiche del veleno assunto e guadagnare tempo finché Freya, che è la vera esperta di pozioni, non troverà una soluzione per salvargli la vita. Frederick (Christian Cooke) pensa che Ingrid possa nutrire dei dubbi sul ritornare ad Asgard per via del suo legame sempre più stretto con Dash (Eric Winter) e informa il nonno Niklaus (Steven Berkoff) dei suoi sospetti, così questi raggiunge Fair Heaven e blandisce il ragazzo ricordandogli che già in passato si era fatto sedurre dalloscurità ed era stato un suddito leale, cosa che gli aveva fruttato una ricompensa in denaro, quindi gli promette una nuova e più ricca ricompensa se continuerà a essergli fedele.

Quella sera, Ingrid va da Dash e lui le racconta tutto dicendole che dovranno sbrigarsi per fermarlo, senza sapere che luomo sta indebolendosi rapidamente tanto da essere obbligato ad assumere laspetto di Tommy (Ignacio Serricchio) in maniera permanente. Ingrid allora raccoglie dal camino la cenere e i frammenti dei libri di Archibald Browning bruciati per ricomporli con la magia e procurarsi un incantesimo che permetta loro di liberarsi del Re prima che possa far del male a tutti loro. Una volta ricomposti i libri, Dash suggerisce a Ingrid di lasciarli nella soffitta per evitare che il Re sospetti qualcosa e promette di non leggerli finché non sarà tornata, tuttavia non resiste alla tentazione e cede di nuovo alla sua parte malvagia. Come già accaduto una volta, poco dopo la morte di Freya Joanna si avvicina alla se stessa del passato per recuperare lAnima Aucupe ma, appena si allontana, simbatte in Tarkoff che le sottrae la scatola, svanendo nel nulla prima che lei possa fermarlo. 

Riesce però a rintracciarlo nel locale e si prepara ad affrontarlo ma lui, a sorpresa, le propone di collaborare per liberarsi del Re e poi restare insieme, realizzando finalmente il suo sogno d’amore. Quando Joanna rifiuta rispondendogli che preferirebbe morire, lui la stordisce e la porta via. Intanto Freya e Wendy tornano al locale in cerca della chiave ma vedono la Wendy del passato mentre la trova sul pavimento e se la infila nella scollatura dell’abito. Cercando di capire come alla fine sia tornata in possesso della chiave, Wendy si ricorda che quella sera Poe, apparentemente senza ragione, ci provò con lei e capisce come si sono svolte davvero le cose: fu la Freya del futuro a chiedere a Poe di provarci in modo che recuperasse la chiave per conto loro.

Indagando su Dash e sulla sua proprietà, Raven (Sarah Lancaster) viene a sapere delle leggende che girano su Browning e sui riti occulti che si dice venissero organizzati a Fair Heaven, quindi li associa direttamente ai simboli incisi sui corpi delle vittime del caso su cui sta investigando e va a interrogare Dash, che però riesce abilmente a sviare il discorso portandolo sul sesso. Purtroppo però, quando si risveglia, scopre che Raven è sparita portando via con sé i libri di Browning. Ingrid torna a casa e il Re decide di punirla per avergli mentito sul fatto di voler tornare ad Asgard con lui. Con un incantesimo, prima la imprigiona legandola con delle radici contro un muro e poi la cela allo sguardo per impedire a Frederick di vedere cosa le sta facendo. Quando Frederick gli dice di essere preoccupato perché non ha idea di dove possa essere la sorella, Niklaus gli mente raccontandogli che Ingrid sta riposando al piano di sopra. Ormai in preda a spasmi sempre più dolorosi, Killian fa cadere in terra la bottiglietta contenente l’estratto di loto e la manda in frantumi. Wendy e Freya corrono al portale sperando di trovarvi Joanna ma la porta è scomparsa e della donna non c’è alcuna traccia perché Tarkoff l’ha sequestrata per convincerla a ricambiare il suo amore.

Le streghe dell’East End 2, trama puntata 9 aprile 2015 – La situazione nel passato e nel presente si fa tragicamente pericolosa. Joanna tenta disperatamente di fuggire da Tarkoff per raggiungere Freya e Wendy che intanto, a loro volta, tentano di trovare un modo per ritornare nel loro tempo prima che sia troppo tardi. Mentre Ingrid affronta il nonno e Dash il suo passato, Killian deve cercare di restare in vita fino al ritorno dell’amata Freya.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori