CAMILA RAZNOVICH/ Chi è la presentatrice che conduce il Concerto del Primo Maggio 2015

- La Redazione

Il Concerto del Primo Maggio, organizzato dai sindacati a Piazza San Giovanni, a Roma, quest’anno sarà condotto da Camila Raznovich, ora impegnata su Rai 3 con Alle falde del Kilimangiaro

Camila Raznovich
Camila Raznovich

Il tradizionale concerto del Primo Maggio, organizzato dai sindacati a Piazza San Giovanni, a Roma, sarà presentato quest’anno da Camila Raznovich. Nata a Milano nell’ottobre del 1974, Camila Raznovich è figlia di un cittadino russo, nato però in Argentina, e di una donna italiana originaria di Prato. Ha iniziato a farsi notare lavorando con MTV Italia, per la quale ha condotto programmi come Amour, Hanging Out, Selecrt, Dial MTV, Hitlist Italia e MTV On the beach.

La prima popolarità è arrivata grazie alla conduzione di Night Express su Italia 1, e alla partecipazione agli spot girati per Nescafé da Gabriele Muccino. Nel 2001 ha quindi fatto ritorno a MTV, partecipando agli eventi che hanno segnato il passaggio di TMC2 a MTV Italia. Proprio nel 2001 ha iniziato a condurre Loveline, un programma incentrato su tematiche riguardanti la sfera sessuale, condotto sino al 2010, in cui si è avvalsa della collaborazione di specialisti come il sessuologo Marco Rossi e la psicologa Laura Testa.

Al suo fianco, almeno nelle ultime edizioni, c’era anche Filippo Nardi, uno dei tanti ex partecipanti al Grande Fratello. A Loveline ha poi affiancato, a partire dal 2004, Drugline, un programma che vedeva invece come base di discussione il rapporto tra giovani e sostanze stupefacenti. Sempre nel 2004 è stata protagonista, insieme a Nicola Savino, Digei Angelo, e Aída Yespica, di Sformat, una sit-com satirica andata in onda su Rai Due, diretta da Cristian Biondani. Inoltre ha assunto la conduzione di Kiss & Tell, uno show ideato sulla falsariga de Il gioco delle coppie, conducendo anche Girls’ Night, un talk show andato in onda per quattro puntate.

L’anno successivo l’ha invece vista protagonista di Relazioni pericolose, un talk show andato in onda su LA7 per due anni. Nel 2006 ha poi assunto la conduzione di Voice, talk show rivolto in particolare al mondo giovanile, con botta e risposta tra pubblico e ospiti. Lo stesso anno l’ha poi vista in veste di voce narrante di Amore criminale, un programma su Rai Tre, nel quale vengono ripercorse storie di cronaca nera che hanno visto intrecciarsi rapporti torbidi.

Il 2007 l’ha quindi vista tra le conduttrici che hanno potuto seguire su MTV la diretta del Live Earth dal Wembley Stadium, in coppia con Alex Infascelli, per MTV Italia. Nell’anno successivo ha assunto la conduzione di Tatami, talk show andato in onda su Rai Tre, in seconda serata, per poi tornare alla guida di Amore criminale, ove è stata confermata nel 2009.

Dal maggio del 2011 ha poi partecipato come giurata a lasciami cantare, su Rai Uno, tornando alla conduzione della quinta edizione di Amore criminale. Dal gennaio del 2012 ha iniziato a condurre Mamma mia…che domenica, su LA7. Infine, nel giugno del 2014, a sorpresa, ha assunto la conduzione di Alle falde del Kilimangiaro, su Rai Tre, ove ha sostituito la veterana Licia Colò. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori