KARAOKE 2015/ Il messaggio di ringraziamento di Angelo Pintus su Facebook. Riassunto ultima puntata (oggi, 12 maggio 2015)

- La Redazione

Karaoke 2015 torna oggi, 12 maggio 2015, sul piccolo schermo di Italia 1 dalle 19.55: Angelo Pintus ha voluto lasciare un messaggio di ringraziamento per tutti coloro che hanno partecipato

Karaoke_PintusR439
Karaoke 2015

Il conduttore de il Karaoke, che torna oggi sul piccolo schermo di Italia 1 a partire dalle 19.55, ha voluto ringraziare sul suo profilo Facebook ufficiale tutti coloro che hanno reso il suo sogno possibile: da tempo, infatti – come aveva confessato in unintervista – desiderava riportare in onda lo show canoro, e alla fine ce lha fatta. Sul social network ha ringraziato gli abitanti di Treviso e Verona, soprattutto per aver sopportato il freddo intenso durante le registrazioni delle puntata. E passato poi a tutti coloro che erano presenti a Vietri e Cetara, passando poi per Ostuni e Martina Franca, dove il clima è stato più mite e lentusiasmo sempre tanto. Infine, ha ricordato anche gli ultimi volti del Karaoke da Riccione e Milano Marittima (le puntate che ancora devono andare in onda). Insomma, non si è dimenticato proprio nessuno: dove sarà la prossima registrazione?

Salutando tutto il pubblico di Ostuni, Angelo Pintus arriva sul palco rosso di Karaoke. Il conduttore invita a cantare sul palco Roberto, ragazzo di 23 anni, libero professionista, di Gravina in Puglia, che canta “Arriverà” dei Modà. Esponendo durante l’esibizione di Roberto un cartellone con scritto “ondeggiare le braccia”, il conduttore invita il pubblico ad alzar le braccia e ondeggiarle. Il concorrente che continua la canzone dei Modà è Claudio, che indossa una maglietta che viene notata dal conduttore per la sua trasparenza con le luci, mentre una signora da un balcone indossa un cappello da strega. La canzone successiva è “Gelosia” dei Dirotta su Cuba, il brano viene iniziato da Pamela e continuato con un po’ di ritardo dalla concorrente successiva. Dopo il selfie di Pamela con il conduttore, Pintus chiama sul palco Massimo che ha la voce simile ad un noto cantante scomparso e, fuori concorso, canta “Quando” di Pino Daniele.

L’esibizione viene accompagnata dalle luci dei flash dei cellulari del pubblico. La gara prosegue con la canzone “Bella” di Lorenzo Jovanotti cantata da Andrea, ragazzo ventenne, che viene accolto con molto calore dal pubblico dato che si tratta di un cittadino di Ostuni. La canzone viene continuata da Vladimir che termina la canzone. Pintus fa proseguire la puntata richiedendo alla regia una canzone da ballare e fermarsi quando la stoppano. Sul palco di Karaoke, nella piazza in discesa, la concorrente successiva Irma canta “Bello e impossibile” di Gianna Nannini, canzone continuata e terminata con un acuto da Michela. La canzone successiva è “La mia banda suona il rock” di Ivano Fossati, il brano scelto dal pubblico tramite R101 è cantato dal partecipante successivo che, esibendosi, supera la propria emozione.

La canzone di Fossati viene terminata dal concorrente seguente che chiede ad Angelo Pintus di salutare i suoi amici. Dal balcone affollato di bambini, il conduttore canta con Gianni, che suona per Angelo, la canzone di Edoardo Bennato “L’isola che non c’è”. Sul balcone con vista sulla piazza, Angelo Pintus riceve la chiamata che decreta i finalisti. Vladimir, Roberto e Pamela salgono sul palco rosso e nell’inquadratura viene ripresa una futura sposa che a fine maggio convolerà a nozze. Il prima clip è su Pamela che si è esibita con la canzone Gelosia, segue la clip su Roberto che aveva cantato “Arriverà” dei Modà e infine il piccolo riassunto sull’esibizione di Vladimir che ha cantato “Bella” di Lorenzo Jovanotti. Dopo i tre riassunti Pintus chiama per nome ogni singolo concorrente in finale per dar il via agli applausi che decreteranno il vincitore della serata. L’applausometro segna Pamela come vincitrice della puntata di Karaoke, la ragazza chiede a Pintus di salutare i propri amici imitando Berlusconi e accontentandola, Angelo Pintus saluta tutto il pubblico di Ostuni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori