LA VITA IN DIRETTA/ Ospite l’attore Sebastiano Somma. Riassunto ultima puntata (Oggi, 14 maggio 2015)

- La Redazione

Marco Liorni e Cristina Parodi conducono oggi, giovedì 14 maggio 2015, unaltra puntata de La vita in diretta, in onda su Rai Uno a partire dalle 16.00. Ecco il riassunto. 

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

Marco Liorni e Cristina Parodi conducono oggi, giovedì 14 maggio 2015, unaltra puntata de La vita in diretta, in onda su Rai Uno a partire dalle 16.00. Protagonista dell’intervista sarà l’attore Sebastiano Somma, in studio per raccontare gli esordi della sua carriera, dai fotoromanzi al teatro fino alle grandi produzioni televisive cui ha preso parte. Prima di vedere la nuova puntata, ecco il riassunto di quella andata in scena ieri: comincia la trasmissione, i due conduttori salutano il pubblico e lanciano il primo collegamento da Fatima, per festeggiare i 98 anni dall’apparizione della Madonna. In collegamento video, la giornalista intervista Don Claudio Savio, direttore di Tele Pace, dove in tantissimi si sono ritrovati per celebrare. Finito il collegamento, Liorni inizia a parlare della vicenda di Sara Scazzi, il processo è ancora in atto e oggi ci saranno nuove conclusioni, inoltre, ci sono ben 12 persone indagate, informate dei fatti. Lancia un servizio in cui si parla delle indagini svolte dalla Procura di Taranto. Tra le persone indagate ci sarebbe anche Ivano Russo, il ragazzo per cui le due cugine avrebbero spesso litigato. Finito il servizio, Marco Liorni si collega con Debora Erbas a Taranto, si parla delle persone accusate. Dopo questa pagina di cronaca, parte un servizio curioso sulle stranezze che accadono in Italia, come il caffè “sospeso” al bar. Ritroviamo, poi, Gianfranco Vissani, che ci parla de Le valli di Comacchio, in provincia di Ferrara. Dopo un breve riassunto delle bellezze della cittadina, parla di una delle prelibatezze della zona: l’anguilla. Con questo pat, ossia prodotto alimentare tradizionale, ci mostra come realizzare una gustosa ricetta. Dopo il servizio si ritorna in studio con una grande sopresa, infatti sono ospiti i Matia Bazar, che festeggiano i 40 anni di attività, parte subito la band ad esibirsi in uno dei più grandi successi: Vacanze Romane. Successivamente, si continua con altri brani famosi e amati dal pubblico come “Messaggio d’amore”, portata a Sanremo. I due conduttori applaudono il gruppo e li accolgono ancora, sotto gli applausi dello studio. Iniziano le prime domande sulle loro sensazioni; Cristina Parodi chiede il perchè del loro nome, e le varie curiosità legate alla loro storia. C’è poi una pausa e il tg1. Si ritorna in studio con Cristina Parodi che ha i Matia Bazar da intervistare. Tra filmati e ricordi, la giornalista parte dall’anno della loro nascita, 1975, per arrivare ai giorni nostri. Finita la simpatica pagina dedicata al gruppo, la linea passa a Marco Liorni, che riapre la pagina della cronaca, con la vicenda di Guerrina, la donna scomparsa a Ca Raffaello. Parte un servizio con la telefonata fatta da Padre Bruno a Padre Gian Battista, che si pensi sappia qualcosa in più riguardo la vicenda e, quindi, riguardo a quel primo Maggio, giorno in cui si sono perse le tracce della donna. In seguito, si parla di un altro caso di cronaca, la scompara dei due giovani ragazzi a Nuoro, Gianluca e Stefano, la cui sorte sembra ormai collegata. Il corpo di Stefano non si trova, il ragazzo sembra scomparso nel nulla. A niente sono servite le ricerche nel lago di Leno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori