Un Posto al sole anticipazioni: Sandro rinuncerà a Claudio? (15 e 14 Maggio 2015)

- La Redazione

Un posto al sole anticipazioni puntata del 14 maggio: Sandro torna protagonista della soap di Raitre che torna questa sera con una distrazione per il giovane Ferri, quale?

unpostoalsole_logoR400-1
un posto al sole, anticipazioni

Nella prossima puntata di Un posto al sole, in onda venersì 15 maggio 2015, vedremo Sandro di fronte alla scelta più difficile: accettare la sua omosessualità o rinunciare a Claudio, il suo grande amore. Nel frattempo, alla radio dove lavora Michele, un comico irriverente offenderà la sensibilità religiosa di Teresa.

Una nuova emozionante puntata attende stasera i telespettatori di Un posto al sole. Nell’ultimo episodio, andato in onda ieri, abbiamo visto Niko maturare una decisione definitiva nei riguardi di Manuela dopo il furioso litigio tra lei e Cristina. Nel frattempo, grazie alle carte truccate, Renato e Otello hanno battuto a scopone i favoritissimi Raffaele e Teresa. Chi non avesse visto la puntata di ieri, o volesse rivederla, può farlo grazie al servizio di video replica messo a disposizione da Rai Tv. Clicca qui per vedere la puntata di Un posto al sole di mercoledì 13 maggio 2015.

Torna oggi con una nuova puntata in cui non solo vedremo Sandro alle prese con la sua crisi ma anche la reazione di Manuela dopo la decisione di Niko di lasciarla. I fans tengono duro e anche in una serata difficile come quella di ieri non hanno abbandonato la soap che ha portato a casa i suoi soliti ascolti poco sopra l’8% di share.

Torna oggi con una nuova puntata in cui Sandro torna al centro dell’attenzione. Dopo l’ennesimo litigio con il padre e una vera e propria crisi esistenziale, il giovane potrebbe concedersi ad una distrazione, quale? Intanto, ai piani superiori, Marina sembra essere pronta per un appuntamento importante, quale? 

Ancora problemi per i giovani abitanti di Palazzo Palladini e soprattutto per Niko che, ormai schiavo di Manuela e dei suoi capricci, arriva ad una decisione importante. La giovane, infatti, ha provato di tutto per allontanare il suo ex da Cristina, ci sarà riuscita? Anche per Otello e Guido qualcosa bolle in pentola peccato che i due non sappiano barare, andranno fino in fondo? Ecco cosa è successo nel dettaglio.

Nella puntata del 13 maggio della soap opera napoletana Un Posto al Sole, continua l’inquietante gioco dell’avvocato Leonardo Balestrieri (Marco Mazzanti). Questi infatti prova attrazione per Angela (Claudia Ruffo) e continua a corteggiarla; allo stesso tempo però in lui si cela la natura di un pericoloso serial killer psicopatico. Infatti, è stato proprio lui a rapire ed uccidere molte donne, tra le quali Giovanna (Clotilde Sabatino). Anche se un altro uomo, Mario Orefice (Alessandro Davola), è stato accusato degli omicidi e del rapimento di Giovanna, quest’ultima non è per niente convinta che fosse lui il vero colpevole: tanto più che Orefice si è suicidato, e adesso nessuno più lo può interrogare. La donna ha chiesto aiuto a Franco (Peppe Zerbo), per continuare le indagini, che la polizia considera chiuse; ma quest’ultimo si è tirato indietro, troppo preso dai suoi problemi personali con Angela, che gli ha detto di non voler più tornare insieme a lui. Michele (Alberto Rossi), dal canto suo, si è invece fatto convincere dalle parole di Giovanna, al punto da andare a cercare uno dei vecchi custodi dell’orfanotrofio dove è cresciuto Orefice. Non appena ha parlato con lui, chiama subito Franco e gli riferisce quello che ha scoperto. Sembra infatti che Orefice fosse un ragazzo timido e silenzioso, e che avesse trovato un compagno di cui era succube, e con il quale compiva giochi sadici sugli animali. Michele convince Franco che è il caso di approfondire le ipotesi di Giovanna, e così i due decidono di fare ulteriori indagini all’interno dell’orfanotrofio, per scoprire chi fosse il misterioso amico di Mario Orefice.Al Caffè Vulcano intanto Leonardo, mentre aspetta Angela per pranzare insieme, vede Giovanna seduta al bancone del bar, e medita la sua vendetta.
Otello (Lucio Allocca) e Renato (Marzio Honorato) sono tutti presi da un grave problema: le loro serata di gioco a scopone scientifico, dopo la defezione di Guido (Germano Bellavia) sono diventate un incubo. Infatti Teresa (Carmen Scivittaro) e Raffaele (Patrizio Rispo) non perdono occasione per deriderli, riuscendo peraltro a vincere sempre. Alla fine, Renato propone ad Otello di fare una cosa che l’integerrimo vigile ritiene disdicevole, ovvero, giocare con carte truccate. Il desiderio di umiliare i loro avversari è però troppo forte, e alla fine Otello capitola. Così quella sera, Renato e il suo compagno vincono alla grande, facendo però insospettire Raffaele che infatti, quando tutti sono andati via, controlla il mazzo di carte e scopre che è truccato.
Cristina (Alessandra Scognamillo) e Manuela (Cristiana Dell’Anna) danno spettacolo al Caffè Vulcano venendo alle mani per via di Niko (Luca Turco). Manuela ha infatti scoperto che il suo ex ragazzo ora si vede con la sua collega cameriera del Caffè Vulcano, e l’ha provocata al punto tale da farle perdere il controllo. Silvia (Luisa Amatucci) riesce a dividerle ma è estremamente arrabbiata per l’accaduto. Rimprovera infatti aspramente tanto Niko che Cristina. Quest’ultima, che non vuole perdere il lavoro, dice allora a Niko che è meglio se loro due si prendono una pausa per un po, fino a quando lui non si sia chiarito le idee circa qual è veramente la ragazza con cui vuole stare. Manuela, dal canto suo, è convinta che il suo gesto riconduca definitivamente Niko da lei, anche se sua sorella Serena (Miriam Candurro) cerca di farle capire che forse le cose non andranno così. Infatti, di lì a poco Niko bussa alla sua porta. Manuela è felicissima e già fa progetti per il futuro; ma Niko le dice invece di non voler più stare con lei e, soprattutto, di non amarla più. Questo è un duro colpo per Manuela, che resta senza parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori