ULISSE – IL PIACERE DELLA SCOPERTA/ Anticipazioni puntata 16 maggio 2015: le meraviglie della giungla

- La Redazione

Ulisse – Il piacere della scopera, anticipazioni puntata 16 maggio 2015: con Alberto Angela i telespettatori di Rai 3 andranno alla scoperta delle meraviglie e dei segreti della giungla

Ulisse-alberto-angela
ulisse il piace della scoperta

Alberto Angela torna anche stasera, sabato 16 maggio 2015, sul piccolo schermo di Rai 3 con una nuova puntata di Ulisse – Il piacere della scoperta, programma di approfondimento scientifico e culturale. Il presentatore ci porterà a scoprire i mille segreti di quella che noi comunemente chiamiamo giungla, meglio specificata come foresta tropicale, che si estende in una fascia dal tropico del Cancro a quello del Capricorno, e che è caratterizzata anche da uno dei clima più ostili, spesso bui e difficili per la sopravvivenza. Nonostante questo, al suo interno vivono innumerevoli specie animali e vegetali: si contano, per esempio, circa 100 specie diverse di rettili, 125 di mammiferi, 60 di anfibi, 400 di uccelli e fino a 40.000 di insetti, con il sospetto che non tutte siano correttamente classificate e riconosciute.

Nella giungla vivono anche esemplari di tarantola grossi 12 cm, anaconda lunghe 8 metri e boa constrictor che raggiungono i 2 metri e mezzo. La fauna è ricchissima, ma a causa del fenomeno della deforestazione – si conta che ogni ora e mezza vengano distrutti circa 2,2 chilometri quadrati – molti esseri viventi, dovendo affrontare lo sconvolgimento del proprio habitat, rischiano di andare incontro allestinzione.

Alberto Angela non dimenticherà di citare il fascino che questi luoghi hanno sempre avuto nei confronti della letteratura e anche del mondo del cinema: basti pensare a Sandokan, protagonista dei libri di Emilio Salgari, ma anche allo stesso Mowgli e a Rambo. Infine, ci sarà una particolare attenzione anche alle civiltà che hanno convissuto con questi territori, i Maya, gli Azteca e i Khmer e che hanno avuto modo di porre le prime radici proprio allinterno della giungla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori