MATTINO 5/ Il Dott. Santo Raffaele Mercuri spiegherà come cancellare i tatuaggi. Riassunto ultima puntata (oggi, 18 maggio 2015)

- La Redazione

Torna lappuntamento con Mattino 5, condotto da Federica Panicucci e Federico Novella su Canale 5. In attesa di scoprire di cosa si parlerà oggi, ecco il riassunto della puntata di venerdì

mattino5
Mattino 5

Torna oggi, lunedì 18 maggio 2015, lappuntamento con Mattino 5, condotto da Federica Panicucci e Federico Novella su Canale 5. Come annunciato anche sulla pagina Twitter ufficiale della trasmissione (clicca qui per vedere il tweet), i due presentatori – insieme al Dottor. Santo Raffaele Mercuri – presenteranno ai telespettatori le ultime tecniche che si possono utilizzare per rimuovere i tatuaggi.

In attesa di scoprire di che cos’altro si parlerà oggi, ecco il riassunto della puntata di venerdì. Si parte come consuetudine con la rubrica La telefonata curata da Maurizio Belpietro e nella quale si parla delle ormai imminenti elezioni amministrative con le quali verranno decisi i nuovi Governatori in alcune regioni italiane. Infatti, lospite di questa puntata è Luca Pastorino candidato al ruolo di Governatore nella regione Liguria e sostenuto dal partito Rete a sinistra. Naturalmente nel corso della telefonata si parla delle cose che secondo il candidato non vanno per il verso giusto in Liguria e di tutte le cose che lui vorrebbe realizzare. Con Federica Panicucci si cambia argomento passando a parlare dellassurda morte di Domenico, lo studente che era in gita scolastica e che è precipitato dal quinto piano dellalbergo in cui risiedeva.

Per discutere ed analizzare le dinamiche di questa tragedia ci sono in studio Candida Morvillo ed il giornalista Roberto Poletti. Viene lanciato un servizio con il quale si prova a ricostruire lincidente ed inoltre viene rimarcato che stando a quanto hanno evidenziato gli inquirenti che si stanno occupando del caso, non si tratterebbe di una caduta accidentale. Si parla di possibile abuso di alcool e di altre sostanze. Per il momento ancora non è stata possibile stabilire lesatta dinamica di come si sono svolti i fatti. Ritorna in studio Federico Novella per parlare di quello che sta accadendo nellambito delle pensioni ed in particolar modo per le conseguenza della sentenza della Consulta che ha definito illegittimo il blocco delle pensioni imposto nel 2011 dalla riforma della Fornero.

Nello specifico si parla con il supporto di Viviana Beccalossi, Irene Tinagli e di Francesca Barra, del caos per la definizione delle modalità con cui il Governo dovrà andare a dare il rimborso a tutti i pensionati che hanno diritto. Naturalmente ognuno degli ospiti presenti propone il proprio punto di vista anche se appare sempre più chiaro che sia intenzione del Governo Renzi quello di far passare prima le elezioni amministrative, e quindi annunciare il decreto creato ad hoc per la vicenda. Nel prossimo segmento del programma si parla di salute e benessere con la presenza in studio dellendocrinologo Francesco Orio. Nello specifico il focus è rivolto a come capire quando si ha un problema con lovaio policistico e soprattutto quali sono le cure per risolvere tale genere di problematiche.

Nel successivo spazio Federico Novella, giovandosi della presenza di Roberto Poletti e Giampiero Marrazzo,  ripercorre i principali fatti della settimana nella consueta rubrica de I buoni e cattivi. Uno dei fatti che ha maggiormente caratterizzato questa settimana è stato senza dubbio quello della rapina con tanto di violenza sessuale messa in atto a Roma da un trentenne ai danni di una tassista di 43 anni. Nellultima parte della puntata si parla invece del delitto di Elena Ceste con la presenza in studio del giornalista Fabio Lombardi e di Massimo Numa. Si parla della possibilità che il processo ai danni di Michele Buoninconti possa avvenire in tempi piuttosto brevi ed inoltre viene riportata parte dellintervista della figlia più grande di Elena Ceste che racconta come quella mattina la donna fosse molto tranquilla. Si chiude con la ricetta del Dolce di savoiardi di Samya.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori