UNA NOTTE DA LEONI/ Su Italia 1 il film con Zach Galifianakis e Bradley Cooper. Trailer

- La Redazione

Stasera, lunedì 18 maggio 2015, Italia 1 trasmette il film “Una notte da leoni” con Bradley Cooper e Zach Galifianakis, diretto da Todd Phillips nel 2009. Vediamo la trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Va in onda questa sera su Italia 1 il film “Una notte da leoni”. La pellicola racconta le straordinarie avventure vissute da quattro amici durante la festa per l’addio al celibato di uno di loro. Alan, Stu e Phil portano Doug a Las Vegas per celebrare la sua ultima notte da scapolo. Il mattino dopo la baldoria però, lo sposo non si trova, e nella camera d’albergo in condizioni pietose c’è invece una tigre. Ecco il trailer del film.

La serata di Italia 1 di oggi, lunedì 18 maggio 2015, si caratterizzerà per la pellicola “Una notte da leoni“. Il film è uscito nelle sale nel 2009 e alla regia vi è Todd Phillips. Il cast vede invece la presenza di Zach Galifianakis, Ed Helmes, Justin Bartha e quel Bradley Cooper recente protagonista dell’ultimo film di Eastwood. Vi è inoltre un “cameo” di Mike Tyson nel ruolo di se stesso. La pellicola è stata un successo sia di pubblico, incassando più di 450 milioni di dollari in tutto il mondo, sia a livello di riconoscimenti, avendo vinto un Golden Globe nella categoria “miglior film commedia o musicale”. Infine il film ha avuto un tale successo di pubblico che ne sono stati girati due seguiti, rispettivamente nel 2011 e nel 2013 e sempre con Phillips dietro la macchina da presa.

Vediamo la trama: Doug (Justin Bartha) si sta per sposare e i suoi migliori amici, ovvero Stu (Ed Helmes) e Phil (Bradley Cooper), decidono di organizzare un addio al celibato in grande stile. Alla fine organizzano un viaggio a Las Vegas, a cui prende parte anche Alan (Zach Galifianakis), che è il fratello di quella che sarà la moglie di Doug. I quattro partono alla volta della città su una Mercedes con capotte. La macchina è di Sid (Jeffrey Tambor), il padre della sposa: l’uomo tiene in modo particolare all’autovettura, ma conta sul fatto che Doug è una persona equilibrata e che ha cura delle cose altrui. I quattro arrivano quindi a Las Vegas e dopo aver preso possesso della stanza prenotata in uno degli hotel più noti della città, fanno un brindisi a quella che definiscono “la notte che non dimenticheranno mai”.

Questo brindisi avviene sul tetto dell’albergo. La scena si sposta quindi alla mattina successiva, dove Phil, Stu e Alan si svegliano nella propria stanza in uno scenario assai particolare: la stanza è completamente distrutta, in mezzo alle suppellettili si aggirano una gallina e una tigre e come se non bastasse non solo a Stu manca un dente, ma nella stanza c’è anche un neonato e Doug sembra sparito letteralmente nel nulla. I tre amici riescono in poco tempo a dare un nome alla madre del neonato: la donna si chiama Jade (Heather Graham) e fa la spogliarellista. La notte precedente è “convolata” a nozze con Tyler. Quindi arrivano a capire anche me una tigre sia finita nella loro stanza d’albergo: l’animale appartiene niente di meno che a Mike Tyson e sono stati loro a portarla in albergo. L’ex campione di boxe ha scoperto quanto successo e impone loro di riportargli l’animale. A questo punto Alan confessa di essere in parte responsabile di quanto avvenuto, avendo messo nei bicchieri di tutti, la sera prima, un sedativo ipnotico che aveva scambiato per ecstasy.

I tre amici sono ormai quasi convinti di non riuscire a ritrovare l’amico prima del matrimonio quando all’improvviso Leslie Chow (Ken Jeong), un malvivente cinese, si mette con loro in contatto affermando di avere sequestrato il loro amico e che il motivo è una somma vinta a casinò che lui gli avrebbe sottratto. I tre amici riescono in modo alquanto rocambolesco a vincere una cifra di eguale importo al casinò e si recano quindi nel luogo stabilito per pagare il riscatto, riavere indietro Doug e fare in modo che si possa presentare al proprio matrimonio. Tuttavia, una volta giunti all’incontro, si rendono conto che l’uomo che il criminale ha in ostaggio si chiama si Doug, ma altro non è che lo spacciatore (Mike Epps) che ha venduto ad Alan il sedativo invece dell’ecstasy. A questo punto Stu, anche grazie alla ricostruzione fatta dallo spacciatore, riesce a ricordarsi dove potrebbe essere l’amico. I tre corrono quindi sul tetto e lo trovano in buone condizioni, nonostante sia ustionato per le alte temperature e un po’disorientato. Alla fine i tre si rimettono in macchina e arrivano in tempo per il matrimonio.

Nel corso della funzione Stu riesce a trovare la forza per mettere fine alla relazione con Melissa (Rachael Harris), la sua storica fidanzata che lo tiranneggiava. Nelle scene finali della pellicola Alan rinviene la fotocamera di Stu, la quale ha incredibilmente resistito a differenza dell’autovettura ormai distrutta e quasi del tutto inutilizzabile. Dentro la fotocamera vi sono le immagini di quanto avvenuto quella notte che nessuno dei quattro riesce a rammentare. Tutti si trovano d’accordo sul distruggere queste prove di quanto fatto in quella notte dopo averle visionate insieme. Le immagini di queste foto e gli sguardi sconvolti dei quattro alla loro vista, fanno parte dei titoli di coda della pellicola stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori