POMERIGGIO 5/ Anticipazioni: Guerrina Piscaglia, Padre Graziano rimane in carcere.Orietta Berti torna sulla questione “pensione” (oggi 19 maggio 2015)

- La Redazione

Oggi va in onda un nuovo appuntamento con la trasmissione Pomeriggio 5 condotta da Barbara DUrso su Canale 5. Vediamo gli ascolti registrati ieri e il riassunto della puntata

pomeriggio-5
pomeriggio 5

Riparte dal caso di Guerrina Piscaglia dopo la sentenza che prevede la permanenza in carcere di Padre Graziano. In esclusiva per la trasmissione di Canale 5 parla la presunta amante del parroc mostrando addirittura il suo volto. Intanto, sembra, che la donna scomparsa non potesse avere figli e quindi non era incinta al momento della scomparsa. Nella seconda parte del programma, invece, ci sarà Orietta Berti pronta a parlare della sua pensione di 900 euro per spiegare le sue parole che hanno creato scompiglio: 900 euro al mese sono pochi? 

Oggi va in onda un nuovo appuntamento con la trasmissione Pomeriggio 5 condotta da Barbara DUrso su Canale 5. In attesa di scoprire di cosa si parlerà, diamo uno sguardo agli ascolti registrati ieri e a quello che è successo. La trasmissione ha ottenuto il 21.65% di share nella prima parte (con 2 milioni e 69 mila telespettatori totali), per scendere invece al 15.64% nella seconda parte. La vicenda di Guerrina Piscaglia è stata ancora al centro dell’attenzione nella puntata di ieri. Novità ce ne sono e pare addiritttura che ci fosse un’altra donna pronta a fare qualunque cosa per Padre Graziano perchè era innamorata al punto tale da scatenare anche la gelosia di Guerrina. Ci sono poi le dichiarazioni della ragazza rumena, che avrebbe detto cose che potrebbero andare contro il sacerdote. Secondo Giangavino Sulas, però, questa test sarebbe la meno attendibile di tutti.

Sarebbero invece più genuine, secondo lui, le testimonianze delle persone di Ca’ Raffaello. Giorgia Scaccia, inviata del programma, ha percorso con le telecamere al seguito la stradina che conduce alla canonica di Ca’ Raffaello. Poi la stessa inviata è andata al convento dove Padre Graziano era stato accolto e dove è stato prelevato al momento del suo arresto. Il frate che dirige la struttura ha dichiarato che sarebbe pronto ad accoglierlo in qualsiasi momento nel caso in cui fosse scarcerato. Qui sono stati trovati i famosi bigliettini. La Scaccia ha parlato anche con il pizzaiolo etiope che vive adesso a Roma in un ricovero vicino la stazione perché in condizioni di grave difficoltà economica. Il ragazzo ha dunque avuto modo di spiegare che riceveva continuamente telefonate dal telefonino di Lorenzo e ha aggiunto che per lui Guerrina era come una mamma. Con lei c’era perciò un legame, ma non si trattava certo di quello che si è detto.

Lasciato da parte il caso di Guerrina, si è parlato anche della strage del quartiere di Secondigliano a Napoli, dove un infermiere di 48 anni ha sparato all’impazzata dal balcone e ha fatto una strage. Emanuela Gentilin è andata a raccogliere alcune testimonianze di commercianti che hanno la loro attività in quella via ed hanno visto e sentito tutto quel pomeriggio. La signora Maria, che ha un’attività proprio di fronte al balcone dell’infermiere, ha raccontato che l’uomo ha tentato di sparare anche a suo marito, che era andato in soccorso al figlio di una delle vittime e che si è salvato per miracolo. La donna ha raccontato di essere rimasta nel negozio da sola con la figlia di due anni e mezzo e di aver avuto anche paura di morire.

L’avvocato dell’infermiere, in diretta telefonica, ha invece dichiarato di avere intenzione di richiedere per il suo assistito la perizia psichiatrica, come scelta doverosa di fronte a un uomo che non aveva mai dato segno di squilibrio, anche a detta dei suoi colleghi. Brice ed Elena si sono sposati in chiesa e a Pomeriggio 5 entrambi sono venuti a raccontarsi e hanno portato anche video e foto delle nozze. Barbara scherzando ha fatto notare ad Elena che Brice l’ha sposata anche un po’ per merito di Pomeriggio Cinque ed ha mandato in onda il video della sorpresa che lei fece a lui alla fine dell’Isola, quando si presentò vestita in abito da sposa per rispondere così alla sua proposta, arrivata proprio durante la partecipazione al programma. Poi Barbara D’Urso è andata a parlare anche con la mamma della bimba nata di appena 540 grammi di peso e che ieri è stata finalmente dimessa dall’ospedale.

La piccola Asia è nata di appena 22 settimana e la probabilità di sopravvivere in casi come questo sono bassissime. Sua madre ha voluto ringraziare tutto il reparto di terapia intensiva e i medici che sono stati estremamente disponibili. La D’Urso ha poi invitato mamma e figlia a venire in studio non appena sarà loro possibile. In chiusura si è fatto cenno infine alla lotta della Favo contro i tumori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori