LA VITA IN DIRETTA/ Anticipazioni e ospiti: Monica Leofreddi e Gianfranco Vissani. Puntata 20 maggio 2015

- La Redazione

La vita in diretta, anticipazioni e ospiti puntata 20 maggio 2015: con Marco Liorni e Cristina Parodi oggi ci saranno Monica Leofreddi, di Torto o ragione, e Gianfranco Vissani

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi
Pubblicità

Puntuale come sempre, anche oggi – mercoledì 20 maggio 2015 – torna sul piccolo schermo di Rai 1 La vita in diretta, il contenitore pomeridiano delle reti nazionali condotto da Marco Liorni e Cristina Parodi. Oltre naturalmente alle ultime novità di cronaca, alle notizie di attualità dall’Italia e dal mondo, lo studio del programma accoglierà Monica Loefreddi, che nell’ultima puntata di Domenica In in onda lo scorso 17 maggio ha rivelato che sarà ancora al timone di una versione ancora più ricca della trasmissione Torto o ragione. Inoltre, ci sarà anche Gianfranco Vissani, che proporrà una ricetta strettamente connessa con un ingrediente tutto Made in Italy.

Cristina Parodi è in collegamento dalla prefettura della casa pontificia nel Vaticano. La giornalista è in quel posto per intervistare il prefetto della casa pontificia, Monsignor Georg, che tanto tempo è stato accanto anche a Benedetto XVI. Parte un video che ci racconta la storia, la vita dell’arcivescovo, che attualmente fa anche da tramite tra i due pontefici, il papa emerito e il papa in carica. Cristina Parodi passa poi la linea a Marco Liorni, si ritorna in studio. Il giornalista lancia un servizio riguardante l’anniversario dell’inizio della prima guerra mondiale, ricordando l’importanza del corpo degli alpini, sempre devoto all’Italia. Parte così un servizio sulle celebrazioni tenutesi a LAquila, per l’ottantesimo raduno degli alpini italiani.

Pubblicità

Alla fine del servizio, Liorni presenta Gabriella Pession, ospite in studio per parlare dell’evento del WWF contro la deforestazione nel mondo. Ci racconta della campagna e delle importanti precauzioni da prendere per difendere il pianeta, soprattutto le foreste dell’Africa. Appassionata di animali e natura, la Pession racconta di come è cominciata la sua avventura per l’associazione. Il giornalista saluta l’attrice e lancia il servizio su “I promessi sposi”, una grande produzione che Michele Guardì sta mettendo su, scegliendo gli attori durante i casting. La rappresentazione chiuderà l’Expo di Milano. Successivamente, il giornalista lancia un servizio su Emanuele Filiberto di Savoia e Alberto di Monaco.

Pubblicità

Liorni lancia, poi, la rubrica di Gianfranco Vissani, anche ieri a Termoli, in Molise, che ci parlerà dei canolicchi della provincia di Termoli, un prodotto agroalimentare tradizionale. Con questo prodotto realizzerà una delle sue gustose ricette: insalata di canolicchi molisani. Dopo il tg1, si ritorna in studio dove Marco Liorni dà la linea a Cristina Parodi che inizia l’intervista a Monsignor Georg. L’arcivescovo racconta i suoi anni accanto a papa Benedetto e il nuovo compito datogli da papa Francesco. Finita l’intervista, la linea ripassa a Liorni, che apre la pagina della cronaca, parlando del caso Guerrina e di Padre Graziano. Il giornalista si collega con Donatella Cupertino, per gli ultimi aggiornamenti sul caso.

La sentenza stabilisce che il parroco, anche se la difesa ha presentato richiesta di scarcerazione, deve restare in carcere. In studio alcuni ospiti, tra cui don Bruno, per discutere sulla vicenda e le novità. Si parla, inoltre, della decisione del riesame di controllare una cripta in cui si pensa sia nascosto il corpo di Guerrina. Parte un servizio che racconta di come sia diventato allarmante il rapporto tra donne e uomini, si parla di “Senza difesa”, un’associazione contro la violenza sulle donne. In studio c’è l’avvocato Giulia Bongiorno, che ci parla della sua lotta contro il femminicidio. Incoraggia le donne a denunciare tutte le violenze subite, anche rendedosi conto che è una cosa molto difficile, specialmente per chi non ha un’autonomia economica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori