VINCITORI FESTIVAL DI CANNES 2015 / Chi ha vinto? Palma d’Oro a Dheepan di Jacques Audiard. I premi (24 maggio)

- La Redazione

Festival di Cannes, diretta streaming 24 maggio 2015: chi vincerà la Palma d’Oro di questa 68esima edizione? Ecco le previsioni e i favoriti, Sorrentino il più quotato tra gli italiani

Cannes_PalmaR439
Festival di Cannes 2016
Pubblicità

Arriviamo al premio tanto atteso la Palma d’Oro dell’edizione numero 68 del Festival di Cannes. Con grande sorpresa ad aggiudicarsi il riconoscimento è “Dheepan di Jacques Audiard”. Italia sconfitta su tutti i fronti e pronistici ribaltati, nessuno si aspettava questo esito finale.

Grande standig ovation per Agnès Varda, la regista francese quest’anno ha ricevuto una Palma alla carriera il pubblico la omaggia come si deve per la sua grande carriera. I ritmi sono abbastanza incalzanti La Bruni Tedeschi sul palco: il premio per la miglior sceneggiatura va a Michel Franco per Chronic. Per la migliore attrice attenzione abbiamo un ex-aequo, ovvero la Bercot (Mon Roi) e Rooney Mara (Carol). Grande momento quando sale sul palco Letitia Casta per il premio della giuria che lo consegna a The Lobster di Yorgos Lanthimos. Iniziano ad arrivare i premi che “contano” e il premio per la miglior regia va a Hou Hsiao-hsien per The Assassin. Iniziano a trovare conferma le voci che volevano un bottino magro se non nullo per gli italiani in gara Clicca qui per seguire la diretta streaming video della serata finale dal Festival di Cannes

Pubblicità

Ci siamo è iniziata ufficialmente la cerimonia di premiazione del Festival di Cannes 2015, Il presentatore Lambert Wilson introduce l’evento e spiega cosa sia per lui questa manifestazione.  Partiamo subito con i primi premi assegnati: Palma d’oro al cortometraggio a Waves 98 di Ely Dagher. Per gli italiani secondo i pronostici sarà un festival senza soddisfazioni ma sui social si spera ancora fino all’ultimo riconoscimento assegnato. Il secondo premio assegnato è La Caméra d’Or va a  La Tierra Y La Sombra, mentre è il momento di un omaggio musicale ai Coen Fare Thee Well di Bob Dylan in una versione piano voce di Clementine. Esibizione stupenda che lascia tutti senza parole.

Pubblicità

I sondaggi aggiornati di Screen Daily: testa a testa tra Carol e The Assassin – Il critico cinematografico Chris Knight del national Post ha condiviso su Twitter la tabella con i sondaggi aggiornati di Screen International sui film in gara al Festival di Cannes. Leggendo i punteggi sembra proprio che il testa a testa per la Palma d’Oro si giochi tra “Carol” di Todd Haynes e “The Assassin” fi Hou Hsiao Hsien. Poche speranze invece per il favorito della triade italiana, Paolo Sorrentino e il suo “Youth – La giovinezza”. Se infatti i due più quotati raggiungono il punteggio di 3.5, il film del regista premio Oscar si ferma a 2.4. Clicca qui per vedere i sondaggi di Screen International.

Secondo alcune indescrezioni, i registi italiani in gara al Festival di Cannes sarebbero fuori dal Palmares siglato dalla giuria presieduta dai Coen. Alcune fonti qualificate avrebbero rivelato all’Ansa che Garrone, Moretti e Sorrentino non avrebbero alcuna chances di vincere l’ambita Palma d’Oro. Questo nonostante le grandi attese e nonostante molti siti anche internazionali dessero come possibile vincente in una delle categorie almeno uno dei tre.

La giuria del 68esimo Festival di Cannes sta per eleggere il vincitore della Palma d’Oro 2015. L’Italia gareggia con ben tre film: “Youth – La giovinezza” del premio Oscar Paolo Sorrentino, “Mia Madre” di Nanni Moretti e “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone. Almeno i primi due sono tra i favoriti, ma devono vedersela con “The Lobster” di Yurgos Lanthimos, “Saul Fia” di Lazlo Nemes, “Carol” di Todd Haynes, “Mountains May Depart” di Jia Zhang-Ke, “The Assassin” di Hou Hsiao-Hsien e Dheepan di Jacques Audiard. L’Italia spera di portarsi a casa almeno un premio, ma i bookmakers danno Sorrentino solo terzo dopo l’ungherese “Saul Fia” sull’Olocausto e l’americano “Carol”. Il protagonista di “Youth – La giovinezza”, Michael Caine, è dato però come super favorito come vincitore del premio per il Miglior Attore. Il premio come miglior attrice andrà invece con tutta probabilità a Vate Blanchett, più quotata rispetto allre protagoniste di “The Assassin” di Hou Hsiao-Hsien (Taiwan) e “Mountains May Depart” di Jia Zhang-ke (Cina). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori