ARROW 3/ Anticipazioni puntate 11 e 4 maggio 2015. Il matrimonio tra Diggle e Lyla

- La Redazione

Arrow 3, anticipazioni puntata 4 maggio 2015, “L’offerta”: Oliver non sa se accettare la proposta di Ra’s, mentre invece Lance se la prende con Arrow per non avergli detto di Sara

arrow-2-cast
Arrow
Pubblicità

Nella prossima puntata di Arrow 3, la diciassettesima di questa terza stagione, vedremo Diggle e Lyla sposarsi: la loro luna di miele verrà però interrotta da Deadshot, che consegna loro una nuova missione per la Suicide Squad e cioè salvare un senatore degli Stati Uniti. Nel frattempo Walker introduce un nuovo membro della Suicide Squad, Cupido. Intanto Oliver visualizza nel dettaglio il nuovo costume di Ray.

L’offerta di Ra’s nei confronti di Oliver è chiara, e anche le ragioni per cui il vigilante di Starling City dovrebbe accettare sono a dir poco stuzzicanti per la missione di Queen. Mentre ne discute con Diggle, e quindi gli rivela come mai Ra’s li ha lasciati liberi dopo averli imprigionati, gli spiega che come capo della Lega degli Assassini avrebbe un potere quasi sconfinato, non limitato ad una sola città, e che potrebbe dunque portare davvero la giustizia. Diggle è incredulo, non pensa possa esistere neanche un mondo in cui Oliver possa accettare l’offerta. Quale sarà la sua scelta finale, ma soprattutto: quali conseguenza avrà su Starling City e sui suoi amici? Clicca qui per vedere la discussione tra Diggle e Oliver nella puntata di Arrow in onda stasera, 3×16.

Pubblicità

Dure prove aspettano il vigilante di Starling City nella puntata di Arrow in onda stasera, lunedì 4 maggio 2014, su Italia 1. Primo tra tutti, il commissario Lance lo accuserà di avergli mentito per troppo tempo sulla morte di Sara, e sottolineerà che non aveva alcun diritto nel farlo. La fiducia tra i due si romperà, sembra, in modo inevitabile. Inoltre Oliver si recherà alla ex Queen Enterprise e vedrà Ray e Felicity insieme, abbracciati a scherzare: per mantenendo il suo solito rigore freddo, il giovane Queen rimarrà molto amareggiato nello scoprire che la donna che ama sta frequentando qualcun altro. Riuscirà mai ad essere felice con la biondina? Clicca qui per vedere il video della scena in cui Oliver incontra Felicity e le racconta di Lance.

Pubblicità

La terza stagione di Arrow torna eccezionalmente il lunedì sera su Italia 1: oggi, 4 maggio 2015, verrà trasmesso il 16esimo episodio, intitolato “L’offerta”. Ecco qualche anticipazione: Ra’s prova a convincere Oliver il nuovo capo della Lega, e gli mostra un pozzo di acqua con poteri rigeneranti che gli hanno permesso di vivere più a lungo di qualunque altro uomo. Adesso, però, quelle acque non hanno più lo stesso effetto su di lui, per questo Ra’s sta cercando un sostituto. Per cercare di convincere Oliver, Ra’s rilascia John e Malcolm e cancella tutti i debiti di sangue. Oliver torna a Starling e libera Nyssa, generando confusione nel suo team. Lance non aiuta più Arrow dopo aver scoperto che quest’ultimo gli ha mentito sulla morte della figlia, e grazie a Felicity, Oliver capisce il motivo per cui continua ad essere Arrow, e rifiuta l’offerta di Ra’s. Comunica la sua decisione a Maseo, il quale gli fa sapere che il suo rifiuto avrà delle conseguenze. Nyssa litiga col padre riguardo l’offerta fatta ad Oliver e torna a Starling, accettando di allenare Laurel, e Ra’s, travestitosi da Arrow, uccide degli uomini. Nei flashback, Oliver e Akio continuano a fuggire, e durante la fuga incontrano una donna che sembra Shado.

Thea (Willa Holland) e Oliver (Stephen Amell) continuano il loro allenamento con Malcolm (John Barrowman), ma la ragazza è divorata dal senso di colpa. Decide quindi di dire la verità a Laurel (Katie Cassidy) riguardo la morte della sorella, ma la donna la perdona, pur non capendo perché la ragazza continua a combattere al fianco di colui che l’ha tradita. Quando Thea risponde che non ha scelta, Laurel le dice che lei deve fare le sue scelte. Laurel rimprovera ad Oliver di avergli tenuto nascosta la colpevolezza di Malcolm, e anche il fatto che Oliver lo difenda. L’eroe replica che Malcolm è essenziale se vogliono sconfiggere Ra’s al Ghul (Matt Nable), e a questo Laurel risponde che è difficile ricordarsi perché era innamorata di lui. Laurel decide di farsi giustizia da sola affrontando Malcolm di persona, ma viene fermata da Nyssa (Katrina Law) e alcuni membri della Lega degli Assassini, che catturano Malcolm. La Lega è stata chiamata da Thea. Laurel informa Oliver dell’accaduto, e il ragazzo corre ad aiutare Malcolm, essendo sicuro che Thea si pentirà di essere stata la causa della morte di Malcolm. 

Oliver si scontra con Nyssa, riuscendo a catturarla, ma i membri della Lega riescono a catturare Malcolm e a portarlo via in elicottero. Nyssa viene rinchiusa in una gabbia nel covo, e Oliver la costringe a rivelare la posizione di Nanda Parbat. Nyssa la rivela, sicura che Ra’s ucciderà Oliver. Thea prova a convincere il fratello che non vale la pena aiutare Malcolm, ma Oliver le risponde che non vuole che lei sappia cosa vuol dire avere sulla coscienza la morte di un genitore. Diggle (David Ramsey), spinto da Lyla (Audrey Marie Anderson), si unisce ad Oliver per il viaggio verso Nanda Parbat. Felicity (Emily Bett Rickards), rinunciando a convincere Oliver a non partire, prova a salvare Ray (Brandon Routh) dalla sua ossessione per ATOM, e i due finiscono a letto insieme. Malcolm, a Nanda Parbat, chiede pietà a Ra’s, che non lo accetta, deciso come è a torturarlo, e poi ucciderlo. Oliver e Diggle riescono ad entrare a Nanda Parbat, ma sono entrambi vittime di una trappola di Ra’s, e i due vengono catturati. A Starling, Roy (Colton Haynes) confessa a Thea di aver ucciso un poliziotto sotto l’effetto della Mirakuru, dicendole anche che capisce cosa lei stia provando.

Ray abbandona Felicity, addormentata a letto, per indossare la sua armatura e testarla. Thea va a trovare Nyssa, raccontandole la verità sulla morte di Sara, e liberandola, le consegna la sua spada, regalandole l’opportunità di decidere per sè stessa. Prigionieri a Nanda Parbat, Oliver confessa a Diggle di voler vendicarsi di Ra’s, avendo paura del capo della Lega dopo il loro scontro sulla montagna. A quel punto, Diggle dice ad Oliver che vorrebbe che fosse il suo testimone di nozze, una volta usciti da lì. Oliver viene portato davanti a Ra’s al Ghul, e a quel punto l’arciere chiede che venga risparmiata la vita di John. Ra’s spiazza Oliver, proponendogli di diventare il nuovo Ra’s al Ghul. Nei flashback ambientati ad Hong Kong, Oliver e Maseo (Karl Yune) tornano in Cina e fanno rapporto al Generale Shrieve (Marc Singer) della loro missione. Il generale dà loro il permesso di tornare a casa, in quanto la missione è passata nelle mani dell’esercito. Mentre Oliver dice addio a Maseo, Tatsu (Rila Fukushima) e Akio (Brandon Nomura), che tornano in Giappone, al porto vengono assaliti da alcuni agenti dell’ARGUS, e Oliver è costretto a scappare con Akio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori