The Flash / Anticipazioni puntate 11 e 4 maggio 2015: arriva l’emulatore del killer “The trickster”

- La Redazione

The Flash, anticipazioni puntata 4 maggio 2015: Barry si trova nel passato e fa di tutto per cambiare gli eventi, salvare Iris, Joe, Cisco. Ma non tutto va come previsto

The-Flash_R439
The Flash - seconda stagione su Italia 1
Pubblicità

Nel diciassettesimo episodio di questa prima serie di THe Flash vedremo un emulatore del killer “The trickster” iniziare a mettere bombe a Central City. Per fermarlo, Barry e Joe incontreranno l’originale Trickster, un genio del crimine di nome James Jesse che è stato in prigione per vent’anni. Le cose vanno velocemente di male in peggio quando i due Trickers si uniscono e prendono Henry come prigioniero. Nel frattempo Iris chiede aiuto a Eddie per un caso e un flashback mostra come Harrison Wells ha inventato l’acceleratore di particelle.

Cisco è (ancora) vivo, e questo certamente farà tirare un sospiro di sollievo a tutti i fans di The Flash, che torna stasera – 4 maggio 2015 – su Italia 1. Barry infatti è tornato indietro nel tempo cercando di fermare l’uragano provocato da Mardon e in questo modo ha cambiato la linea temporale, facendo in modo che il giovane non rimanesse ucciso per quanto ha scoperto a proposito del Dr.Wells. Il problema ora sarà ben diverso: lo scienziato infatti rimarrà vittima del fascino della sorella di Snart, che con un bacio riuscirà a convincerlo a seguirla. La ragazza lo porterà diritto dritto da suo fratello, che ha tutta l’intenzione di fargli ricostruire le armi che hanno sempre utilizzato. Cosa sceglierà di fare Cisco, e fino a che punto si spingeranno le minacce? Clicca qui per vedere il video della scena.

Pubblicità

Viaggi nel tempo: chiaro che la possibilità che Barry potesse essere in grado di fare una cosa del genere era già nell’aria, ma dal solo immaginarlo a vederlo viaggiare realmente nel tempo c’è una grande differenza. Eppure sarà proprio così: il giovane vigilante di Central City è riuscito a superare la linea del tempo, ma ora dovrà stare ben attento a non interferire con essa, altrimenti le conseguenze potrebbero essere disastrose. Il Dr. Wells lo avviserà di questo, ma lui farà comunque di testa sua salvando Joe da Mark Mardon. In questo modo Snart tornerà in città e sarà più che mai deciso a scoprire la vera identità del vigilante mascherato super veloce che protegge i cittadini: ce la farà? Clicca qui per vedere il video promo di 1×16, la puntata di The Flash in onda stasera.

Pubblicità

Stasera, lunedì 4 maggio 2015, Italia 1 torna a trasmettere la prima stagione di The Flash, la fortunata serie televisiva che vede Grant Gustin nei panni di Flash, supereroe della Marvel. Verrà mandata in onda la 16esima puntata, dal titolo “Lisa Snart”. Ecco qualche anticipazione: Barry comincia a rivivere il giorno precedente, e Wells, capendo cosa è successo, lo avverte di non cambiare nessun evento per paura di creare un problema ancora più grande mentre l’Universo cerca di stabilizzarsi. Ma Barry cattura Mardon prima che possa rapire Joe. Leonard Snart e Mick Rory tornano in città insieme a Lisa, la sorella di Leonard, e costringono Cisco a ricostruire le loro pistole per il calore e per il freddo, e anche una che trasforma le persone in oro per Lisa, minacciando il ragazzo di far del male al fratello. Barry capisce che le sue azioni hanno fatto sì che Cisco venisse rapito e che Iris rifiutasse le sue advances. Cisco rivela che Snart l’ha torturato fino a quando non ha rivelato la vera identità di Flash, e in seguito Barry e Leonard raggiungono una sorta di compromesso. L’Anti-Flash uccide un giornalista e distrugge le prove che collegano Wells all’omicidio di Simon Stagg, e la sparizione del reporter fa sì che Barry cominci a pensare che Joe non si sbagliava sul conto del dottor Wells.

In un flashback risalente ad un anno prima, Clyde Mardon (Chad Rook) ha ucciso il partner di Joe (Jesse L. Martin). Scopriamo che a pilotare l’aereo era il fratello di Clyde, Mark (Liam McIntyre), e che entrambi i fratelli furono colpiti dall’esplosione dell’acelleratore. Tornando al presente, Barry (Grant Gustin) e Linda (Malese Jow) sono al bowling per un appuntamento, e vengono raggiunti da Eddie (Rick Cosnett) ed Iris (Candice Patton). Durante la serata, sia Linda che Eddie si accorgono del comportamento strano di Barry ed Iris. Nel frattempo, Mark Mardon uccide un uomo che lavora all’obitorio per sapere il nome di chi ha ucciso suo fratello, e quindi sia Eddie che Barry vengono chiamati dalla polizia per recarsi sul luogo del delitto. Mentre Barry si reca all’obitorio come Flash, scorge accanto a sè una sua ombra, credendo sia l’Anti-Flash.

 All’obitorio, Joe e Barry scoprono che l’uomo ucciso aveva detto a Mark che ad uccidere Clyde era stato proprio Joe, e che sia Clyde che il fratello possiedono il potere di controllare i fenomeni atmosferici. Il capitano Singh (Patrick Sabongui) dà a Joe l’ordine di rimanere in centrale, ma l’uomo esce con Barry per prendere da mangiare. Eddie, intanto, rende chiaro ad Iris ciò che pensa sulla sua amicizia con Barry, e chiede che lei e Barry rivedano i termini della loro amicizia. Mark Mardon attacca Joe e Barry, ma il poliziotto viene salvato dalla supervelocità di Barry. Alla redazione del giornale, Iris viene incaricata da Mason (Roger Howarth) di chiedere informazioni del Dottor Wells (Tom Cavanagh), partendo dalle persone che lo conoscono. La ragazza si rivolge quindi a Barry, il quale si rivolge a Cisco (Carlos Valdes) e Caitlin (Danielle Panabaker). Cisco comincia ad avere dei dubbi sulla notte in cui avevano imprigionato l’Anti-Flash agli STAR Labs, ed inizia a cercare delle risposte. Alla centrale, Mardon attacca il capitano Singh, che aveva salvato, e lo ferisce gravemente.

Mark rapisce poi Joe, e contatta Iris, dicendole di recarsi al porto da sola, altrimenti il padre morirà. Barry decide di accompagnare la ragazza. Caitlin è occupata a tenere il Dottor Wells lontano dagli STAR Labs, su richiesta di Cisco, e da Jitters il dottore capisce che qualcosa non torna, e chiede a Caitlin di prendere i caffè d’asporto. Quando la ragazza si gira, Wells è già scomparso: si è infatti recato agli STAR Labs. Lì, Wells rivela a Cisco di essere l’Anti-Flash, che il suo vero nome è Eobard Thawne e che viene da un lontano futuro, e che la notte dell’omicidio della madre di Barry lui era lì per uccidere solo il ragazzo. Dopodichè, afferma che per lui Cisco è come un figlio, e poi lo uccide estraendogli il cuore con la sua velocità. Al porto, Iris confessa finalmente a Barry i suoi sentimenti e i due si baciano, ma alla minaccia di Mardon di creare uno tsunami che raderà al suo Central City, Barry chiama Caitlin per sapere come fermarlo. La ragazza gli dice che dovrà correre intorno alla costa in modo da creare una barriera. A quel punto, Barry rivela ad Iris di essere Flash, e comincia a correre, ma corre così veloce da creare un buco nel continuum spazio-temporale, e Barry si ritrova nel momento in cui correva verso l’obitorio e ha visto la sua ombra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori