POMERIGGIO 5/ Caso Guerrina Piscaglia, Padre Gratien e la misteriosa conversazione su Skype. Puntata 5 maggio 2015

- La Redazione

Barbara DUrso torna anche oggi a condurre una nuova puntata di Pomeriggio 5, in onda su Canale 5. In attesa di scoprire di cosa si parlerà oggi, ecco il riassunto della puntata di ieri

pomeriggio-5
pomeriggio 5

Si torna a parlare del caso Guerrina Piscaglia nella puntata odierna di Pomeriggio 5 condotta come sempre da Barbara D’Urso. Viene analizzata in particolare una conversazione avvenuta su Skype tra padre Gratien Alabi, il religioso accusato di aver ucciso la donna scomparsa il primo maggio dellanno scorso da Ca’ Raffaello, frazione del comune di Badia Tedalda (Arezzo), e un interlocutore di cui ancora non si conosce l’identità. La conversazione è in lingua francese e potrebbe riguardare un presunto ricatto: “Se non mi rispondi cè un motivo Se tu non mi aiuti io diffonderò il video”, è la frase che ha attirato l’attenzione degli inquirenti. A quale video si fa riferimento? Tra poco sempre a Pomeriggio 5 interverrà anche il marito di Guerrina Piscaglia.

Barbara DUrso torna anche oggi a condurre una nuova puntata di Pomeriggio 5, in onda su Canale 5. In attesa di scoprire di cosa si parlerà questo pomeriggio, vediamo gli ascolti registrati ieri: 1.787.000 spettatori con il 19.24% di share nella prima parte e 1.640.000 spettatori con il 16.68%, nella seconda parte. Ecco il riassunto: la puntata si è aperta con il caso di Yara Gambirasio. In studio c’era anche Giangavino Sulas, direttore del settimanale Oggi, venuto a commentare le ultime novità. Ormai sono state rese note le risposte di Massimo Bossetti al suo primo interrogatorio, avvenuto tre giorni dopo l’arresto. Luca Serafini del Corriere di Arezzo era invece in collegamento per aggiornare sulla scomparsa di Guerina Piscaglia. Pare che si stia cercando su territorio nazionale e internazionale Padre Giovan Battista. Un abitante di Ca’ Raffaello, inoltre ha raccontato di un giro di denaro, testimonianza che va ad aggiungersi alla notizia del ritrovamento di soldi tra gli abiti lasciati da Padre Graziano in lavanderia. Giangavino Sulas si chiede come mai per un anno intero Padre Giovan Battista non sia stato cercato e si sia presa la decisione solo ora.

Il sacerdote infatti quel pomeriggio si trovava nella canonica. Serafini ha spiegato che il Padre era andato inizialmente ad Haiti e da lì non si poteva fare nulla, poi le indagini sono partite tardi e tutti questi fattori hanno portato a tale risultato. Lo stesso Luca Serafini ha avuto modo di intervistare Mirco, il marito di Guerrina. Bruno è stato ospite un paio di volte a Pomeriggio Cinque. L’uomo ha 82 anni e fu picchiato da un ladro entrato in casa sua per portargli via la sua televisione e 80 euro. Bruno vive da solo e ha bisogno di essere tutelato. Ora però le cose sono cambiate, perché si è trovato un titolare di un’azienda che è disposto a realizzare per lui delle inferriate da montare alle finestre dell’appartamento, così da permettergli di andare a dormire tranquillo la notte. Proprio ieri è stato svelato il nome della Royal Baby, Charlotte Elizabeth Diana, e già stanno nascendo i primi gossip. La bambina secondo le fonti ufficiali sarebbe nata alle 8.30 e nel primo pomeriggio c’è stata la sua presentazione ufficiale, in cui Kate è apparsa bella come una rosa. Tutte le donne che hanno partorito, dunque, si sono domandate come sia possibile che entrambe, sia la mamma che la figlia siano apparse così fresche?

Forse la bambina non è nata realmente quella mattina ma qualche giorno prima? Barbara D’Urso ha parlato  con quello che è stato per molti anni lo chef ufficiale della famiglia reale d’Inghilterra ed ha visto crescere i principi William ed Harry. Sui giornali inglesi intanto è apparsa la notizia dell’esisenza di una ragazza che sarebbe una figlia segreta di Lady Diana e quindi una sorellastra di William e Kate. Le fonti della notizia non sono inglesi ma vengono dal giornale americano “The Globe”, una rivista scandalistica. Loredana Lecciso è venuta in trasmissione a spiegare il perché della polemica venuta fuori sui giornali, secondo cui Loredana sarebbe stata allontanata dalla sicurezza di Justin Bieber a Roma mentre tentava di ottenere un autografo per i figli, dicendo di essere la moglie di Al Bano. Lei smentisce categoricamente che sia accaduto un episodio del genere, anche perché lei era ospite dello stesso albergo dove era Bieber con tutta la sua famiglia e quindi non avrebbe avuto bisogno di chiedere di entrare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori