Wayward Pines anticipazioni puntate 25 e 11 giugno 2015: Theresa scoprirà una mappa su cui investigare

- La Redazione

Wayward Pines, anticipazioni puntata 11 giugno 2015: Ethan cerca di avventurarsi all’esterno della cittadina, intanto Ben a scuola fa alcune scoperte e Theresa riceve i suoi primi clienti

dillon_wayward_r439
Wayward Pines

Nella sesta puntata di questa prima stagione di Wayward Pynes, in onda giovedì 25 giugno 2015 su Fox e Fox Crime, vedremo Pines imparare qualcosa di più sulla città e su come i suoi abitanti sono finiti a viverci. Nel frattempo Theresa scoprirà una mappa su cui investigare e Kate ed Harold pianificheranno un’operazione sotto copertura. Il titolo originale della puntata è “Choises”.

Wayward Pines torna in onda stasera, giovedì 5 giugno 2015, sul canale Sky Fox: verrà trasmesso il quinto episodio, dal titolo La verità. Ecco qualche anticipazione: l’agente Ethan Burke continuerà imperterrito a cercare di svelare i segreti della strana cittadina di Wayward Pines, e cercherà di addentrarsi allesterno, scoprendo un’inquietante verità sul recinto che la circonda. Nel frattempo, sua moglie Theresa incontra il suo primo cliente nell’agenzia immobiliare e Ben, a scuola, scopre qualcosa a sua volta.

Dopo la morte di Beverly (Juliette Lewis) e l’arrivo di sua moglie Theresa (Shannyn Somasson) e suo figlio Ben (Charlie Tahan), l’agente Ethan Burke (Matt Dillon) è sempre più intenzionato a scoprire cosa nasconde la misteriosa cittadina di Wayward Pines, in cui è costretto a vivere. Dopo la morte dello sceriffo Arnold Pope (Terrence Howard), investito da Ben per salvarlo, Ethan porta i suoi familiari a casa e cerca di spiegare alla moglie quanto è successo dopo la sua scomparsa. Mentre il ragazzo è fuori dall’auto a lavarsi le mani dal sangue, uno strano postino gli consegna un pacco e una lettera. la divisa della Wyward Pines Academy, che Ben dovrà frequentare dal giorno successivo. Ma non è l’unico ad avere sorprese. La mattina dopo, nell’ufficio dello sceriffo, Ethan scopre di essere lui a dover prendere il posto di Pope. Il benvenuto gli viene dato dall’inquietante infermiera Pam (Melissa Leo) e dal sindaco di Wayward Pines, che sembra voler dire molto di più di quello che dice.

Mentre, nel suo nuovo ufficio, cerca di scoprire qualcosa di nuovo, l’agente Burke scopre una botola nascosta sotto il tappeto. Dopo averla aperta, trova una serie di dossier riguardanti ogni singolo abitante di Wayward Pines. I fascicoli contengono informazioni dettagliate sulle loro vite precedenti con a fianco la loro posizione attuale all’interno della strana cittadina. Alla stazione di polizia arriva Pam con due uomini che conducono un arrestato, un “ribelle” come lo chiama la donna. Peter McCall (Justin Kirk), l’agente immobiliare di cui avevamo fatto la conoscenza nella precedente puntata. Si è macchiato della colpa di aver imbrattato di scritte rivoluzionarie alcuni muri della città e per questo motivo deve essere riconsiderato (cioè pubblicamente ucciso nella piazza della cittadina). 

Ethan non ha nessuna intenzione di eseguire l’ordine. Interrogando Peter, gli fa vedere il suo fascicolo e viene a sapere che l’uomo, nel 2001, si trovava a Los Angeles per una conferenza. Mentre era in un bar, aveva rimorchiato una donna con la quale, dopo una serie di drink, era finito a letto nella sua camera d’albergo. Il mattino dopo si era risvegliato in un’altra camera d’albergo e al posto della donna aveva trovato Pam. Intanto Theresa accompagna Ben a scuola e conosce la moglie del sindaco, nonché insegnante di Ben, Megan Fisher (Hope Davis). La donna sembra, apparentemente, cordiale e disponibile, ma Theresa non è convinta di lei, come del resto degli abitanti. La signora Fisher porta Ben nel suo ufficio e inizia a fargli una serie di domande sulla sua abitazione. Quando il ragazzo dice di essere di Seattle e di vivere lì, la donna non sembra affatto contenta. Intanto Theresa incontra Kate, la donna che ha rovinato il suo matrimonio.

Nel frattempo Ethan e Theresa invitano a cena il sindaco e la moglie, dopo che l’agente Burke ha scoperto che la donna nella sua vita reale era un’ipnotista. La cena però è in un locale in città. Qui ci sono la maggior parte dei cittadini, che, invitati dalla premurosa infermiera Pam, rivolgono il loro benvenuto al nuovo sceriffo. In un momento in cui restano soli, il sindaco fa capire a Ethan che viene rivolta molta attenzione ai giovani del posto, in modo che le loro menti vengano plasmate a dovere. A scuola, Ben conosce una ragazza che sembra molto interessata a lui e gli chiede della sua vita al di fuori di Wayward Pines. Il ragazzo vuole saperne di più sulla cittadina e sul recinto, ma soprattutto su quello che vi è al di là.

La ragazza lo invita a una passeggiata nel bosco durante la notte mentre i suoi genitori sono a cena fuori. Ethan deve svolgere il suo compito di sceriffo e giustiziare Peter, ma non è intenzionato a farlo. Lo preleva dalla cella per portarlo nel bosco e nasconderlo. L’uomo gli chiede di andare al recinto. Qui gli indica una parete rocciosa, secondo lui l’unico modo per andarsene dalla strana cittadina. Dopodiché gli dice che deve ucciderlo per guadagnarsi la fiducia di chi sta più in alto e gestisce tutto. Ma Ethan non vuole farlo. Dopo un abbraccio fra i due, Peter si scaglia contro la recinzione restando fulminato. Ma nel frattempo ha fatto credere che sia stato Ethan a farlo. Tutti ci sono cascati tranne una persona: l’infermiera Pam. La donna fa capire a Ethan che lo tiene d’occhio, mostrando tutta la sua pericolosità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori