RADIO ITALIA LIVE 2015/ Il concerto che ha aperto la stagione estiva riempie di entusiasmo Italia 1. Ottimi gli ascolti, la miglior serata di sempre

- La Redazione

Radio Italia live 2015: il concerto in piazza Duomo. Grandi nomi per il concerto che, di fatto ha aperto la stagione estiva, dall’Amoroso a Fedez, da Bob Sinclair a Gianna Nannini 

radio_italia_live-il_concerto
Radio Italia Live 2015
Pubblicità

Radio Italia live 2015: il concerto in piazza Duomo in onda su Italia 1. Boom di ascolti – Ottimo risultato in termini di share per lappuntamento di ieri con Radio Italia Live 2015, il concerto che ha preso il via in piazza Duomo alla fine di maggio e che ieri ha occupato la prima serata di Italia 1. Tra artisti freschi e giovani e immancabili successi, la musica si è susseguita sul palcoscenico sotto la guida di Luca e Paolo e la serata ha premiato il canale Mediaset in termini di audience: il programma ha conquistato il 9.6% di share (giunto all11.4% sul target commerciale) con un milione e 729 mila telespettatori, e picchi fino a 2 milioni e 500 mila. Serata record, tra laltro, per levento musicale che porta a casa il miglior risultato di sempre. Anche i social hanno saputo rispondere adeguatamente, permettendo a Radio Italia Live di collezionare 33.000 mila tweet unici.

Pubblicità

Radio Italia live 2015: il concerto in piazza Duomo. Grandi nomi per il concerto che, di fatto ha aperto la stagione estiva, dall’Amoroso a Fedez, da Bob Sinclair a Gianna Nannini – Milano ha risposto con entusiamo a questa nuova edizione di Radio Italia Live 2015, gremita Piazza Duomo dove, a seguire il grande concerto, sono accorse circa 100.000 persone. Una maratona musicale trasmessa in replica da Italia 1, cominciata verso il tramonto all’ombra della Madoninna, presentata dall’esilarante duo comico formato da Luca Bizzarri e Luca Kessisoglu, per gli amici Luca e Paolo. Un evento realizzato anche tenendo conto dell’importante finestra aperta sul capoluogo meneghino da Expo 2015, allestito con un palcoscenico di tutto rispetto e una scenografia molto ricercata. A fare gli onori di casa il patron di Radio Italia Mario Volanti che ha aperto lo spettacolo presentando un dinamico Luciano Ligabue che ha scaldato il pubblico con uno dei suoi successi di sempre, Urlando contro il Cielo. Sul palco si sono poi susseguiti in ordine Alessandra Amoroso, Max Pezzali, Marco Mengoni, Fedez, Nek, Cesare Cremonini e Gianna Nanni per quanto riguarda la scaletta che possiamo definire ‘classica’ dell’evento. Non sono mancate poi le sorprese, infatti quest’anno l’emittente radiofonica ha voluto inserire anche due momenti particolari: Radio Italia 3.0 e Radio Italia World. La prima è stata dedicata ai talenti emergenti come Giovanni Caccamo, Nesli e Lorenzo Fragola in una sorta di sezione giovani ma la grande novità l’ha rappresentata Bob Sinclair che ha occupato lo spazio internazionale dell’evento riscuotendo un vero e proprio tripudio dal pubblico. Insomma c’è n’è stato per tutti i gusti in questa bella serata in cui la musica ha fatto da padrona. C’è stato spazio anche per omaggiare due grandissimi della musica italiana come Mina e Francesco Guccini con le cover di “Se Telefonando” e “Dio è morto” cantante rispettivamente da Nek e Gianna Nannini. Mattatori instancabili della serata, Luca e Paolo che non hanno fatto altro che scherzare con i cantanti, supportati dal valletto Daniele Bossari che tra una canzone e l’altra si recava nella zona Vip ad intervistare i personaggi che stavano per salire sul palco (Maurizio Gaetani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori