GARY DOURDAN / Chi è l’attore e cantante statunitense ospite a Una voce per Padre Pio. Il video di “The End” (oggi, 20 giugno 2015)

- La Redazione

Gary Dourdan, attore e cantante statunitense, sarà ospite di “Una voce per Padre Pio”, programma condotto su Rai Uno da Massimo Giletti e Daniela Ferolla.

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Questa sera, sabato 20 giugno 2015, viene tramesso il programma “Una voce per Padre Pio”, condotto da Massimo Giletti e Daniela Ferolla dalla splendida cornice di Pietrelcina in provincia di Benevento. Tra i tanti ospiti che prenderanno parte alla esclusiva serata, ci sarà anche il noto cantante e attore statunitense Gary Dourdan. Dourdan è conosciuto dal grande pubblico soprattutto per aver preso parte alla serie di successo, CSI Las Vegas, anche perché soltanto da questo 2015 ha deciso di assecondare la sua grande passione per la musica diventando a tempo pieno un cantante. Peraltro il suo esordio ufficiale è avvenuto proprio in Italia con un piccolo tour ancora tuttoggi in atto. Clicca qui per vedere il video di uno dei pezzi di maggior successo di Gary Dourdan.

Tra i numerosi ospiti che saliranno sul palco di Una Voce per Padre Pio, evento musicale e benefico in onda in prima serata su Rai Uno e condotto da Massimo Giletti ci sarà l’attore e cantante statunitense Gary Dourdan. Vediamo chi è e cosa ha fatto nel corso della propria carriera Gary Dourdan. Gary Dourdan è un ex-modello statunitense, oggi attore molto noto. Nato nella città di Filadelfia nel dicembre del 1966, Gary da giovanissimo si affaccia nel mondo della moda e sfila come modello per stilisti importanti. Presto lascia le passerelle per dedicarsi alla recitazione e, grazie alla ballerina nonché attrice e regista Debbie Allen che vede in lui grandi potenzialità artistiche, nel 1993 fa la sua prima apparizione in un video della cantautrice Janet Jackson. Raggiunge il massimo della notorietà televisiva grazie al personaggio di Warrick Brown, tra i protagonisti della serie televisiva poliziesca “CSI: Scena del crimine”, ruolo che ha ricoperto nelle prime nove stagioni televisive della fortunata serie, andata in onda a partire dallanno 2000. Il successo è grande e immediato, il pubblico femminile lo adora e lo incorona “l’uomo più sexy” dello schermo televisivo. Anche il cinema spalanca le porte a Gary Dourdan, che comincia a lavorare sul set di molte pellicole di successo come “Perfect Stranger”, diretta dal regista James Foley , “Alien-La clonazione” del regista francese Jean-Pierre Jeunet e, nel 2011, al film commedia “Jumping the Broom – Amore e altri guai”, del regista californiano Salim Akil, nel ruolo minore di Chef McKenna. Nonostante il successo raggiunto come attore, Gary non ha mai abbandonato la sua più grande passione: la musica. Non ha mai smesso di suonare e di scrivere canzoni e vanta preziose collaborazioni con il bravo cantautore nigeriano Keziah Jones e la cantante di jazz e rhythm and blues Macy Gray. Gary ha partecipato ad alcuni episodi della serie televisiva di genere musicale Glee, vestendo i panni del produttore artistico D-Shon. Sarà poi interprete della serie televisiva americana “Being Mary Jane” nelle vesti dell’avvocato Sheldon. Il 2015 vede Gary Dourdan cimentarsi come cantautore, nel mese di maggio infatti esce l’album intitolato “Mother tongue”, un lavoro discografico che ben evidenzia le capacità di Gary cantautore. Il disco uscirà prima in Italia, poi in Spagna e infine negli Stati Uniti. In merito alla sua vita privata, si sa che nel 1992 Gary Dourdan si unisce in matrimonio con Roshumba Williams ma il loro amore durerà appena due anni. Nel 1995 Gary si lega sentimentalmente con Jennifer Sutton e dalla loro relazione nasce una bambina, Nyla. L’amore tra i due dura cinque anni fino ad arrivare alla separazione. Da una precedente relazione con Cynthia Hadden, Gary diventa padre felice di una bimba che chiamerà Lyric. Purtroppo Gary Dourdan ha avuto seri problemi con la giustizia. Nel 2008, sulle pagine dei giornali, si legge che l’attore tanto amato e ammirato dalle donne è stato arrestato perché trovato in possesso di sostanze stupefacenti. Tre anni dopo viene nuovamente fermato dalla polizia per lo steso motivo, ma questa volta le accuse nei suoi confronti vengono ritirate. Sempre nel 2011 Dourdan viene accusato di maltrattamenti e percosse ai danni della sua ragazza che denuncia lesioni al naso. Il giudice, chiamato a valutare il comportamento di Gary, lo punisce condannandolo a 5 anni di libertà vigilata. Gli viene inoltre intimato di seguire un percorso rieducativo ed un programma terapeutico per i suoi precedenti legati alla droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori