CHI L’HA VISTO?/ Anticipazioni e diretta streaming puntata 24 giugno 2015: Fortuna Loffredo, la bambina morta a Caivano

- La Redazione

Chi l’ha visto, anticipazioni puntata 24 giugno 2015: Federica Sciarelli tornerà a occuparsi della morte di Fortuna Loffredo, la bambina di 6 anni che un anno fa è morta a Caivano

chilhavisto_sciarelliR439
Chi l'ha visto?, conduce Federica Sciarelli

Un’altra puntata di Chi l’ha visto in onda su rai 3 questa sera dalle 21:05. Il longevo programma è trasmesso dalla Rai da ormai 27 edizioni e raggiungerà stasera le 1050 puntate dal suo lancio avvenuto nel 1989. Alla conduzione, ormai da tempo, è stabile Federica Sciarelli.  Vi ricordiamo che oltre a poter seguire Chi l’ha visto? su Rai Tre, il programma sarà trasmesso in diretta streaming sul sito di Rai Tv: clicca qui per vederlo.

A un anno dalla tragedia, “Chi l’ha visto?” torna a parlare questa sera della morte della piccola Fortuna Loffredo, la bimba di sei anni precipitata dal balcone di casa. Questa sera, alle ore 19 presso la Parrocchia “San Paolo Apostolo” di Caivano (Napoli), si terrà una Messa in suo ricordo e poi anche una fiaccolata silenziosa che porterà fin sotto la sua abitazione. “La nostra vuole essere una pacifica manifestazione per ricordare a chi di competenza che per questa anima innocentissima ancora non è stata fatta giustizia. Giustizia che continuiamo ad attendere e invocare. Invito tutti a partecipare”, ha scritto su Facebook don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano.

Stasera, mercoledì 24 giugno 2015, su Rai 3 va in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto?, il programma che si occupa di persone scomparse e di casi di cronaca irrisolti condotto da Federica Sciarelli. A circa un anno dalla tragica vicenda, oggi si tornerà a parlare della morte della piccola Fortuna Loffredo, la bambina di soli 6 anni che lo scorso 22 giugno 2014 era stata trovata in agonia a Caivano (Napoli), dopo essere precipitata dal balcone di casa sua.

Non si è mai chiarita la dinamica del suo morte, ma andando avanti con le indagini gli inquirenti hanno compreso che nei mesi precedenti alla morte Fortuna aveva anche subito abusi sessuali. Alcuni inviati della trasmissione si troveranno proprio a Caviano, per ripercorre la vicenda e ripresentare tutti i dettagli che sono venuti alla luce in un anno, per un caso che rimane ancora tutto da chiarire. Gli abitanti del paese, intanto, hanno organizzato una fiaccolata per non dimenticare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori