WAYWARD PINES/ Anticipazioni puntate 2 Luglio e 25 giugno 2015: Ethan trova una bomba nella sua macchina…

- La Redazione

Wayward Pines, anticipazioni puntata 25 giugno 2015: mentre Ethan conosce ancora più segreti in merito alla strana cittadina/arca, Theresa trova una mappa e segue le indicazioni

dillon_wayward_r439
Wayward Pines

Settimana prossima Wayward Pines tornerà su Fox con la settima puntata della serie tv che vede protagonista Matt Dillon. In questo episodio, originalmente intitolato “Betrayal”, vedremo Ethan trovare una bomba nella sua macchina: dopo aver appreso la verità su Wayward Pines, questa scoperta lo costringerà a mettere in dubbio l’affidabilità delle persone di cui pensava di potersi fidare. Nel frattempo Kate ed Harold si presentaranno dall’infermiera Pam per un controllo della fertilità e la relazione tra Ben ed Amy si farà sempre più calda.

Ethan cercherà di scoprire qualcosa in più sul mistero che avvolge la cittadina di Wayward Pines e i suoi abitanti, grazie anche a ciò che gli verrà spiegato da Dottor Pilcher. Mentre Theresa troverà una mappa e cercherà di indagare per capire quali possibili segreti possa nascondere, Kate e Harold organizzeranno una missione speciale e segreta

Stasera, giovedì 25 giugno 2015, Fox torna a trasmettere Wayward Pines, dopo la pausa di stop della settimana scorsa. Verrà mandato in onda il sesto episodio, dal titolo Scelte. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti: l’agente Ethan Burke (Matt Dillon) scala la montagna indicatagli da Peter prima di morire, come l’unica via di uscita dalla misteriosa cittadina di Wayward Pines. Al suo arrivo in cima c’è qualcuno che lo aspetta, o sarebbe meglio dire qualcosa. L’agente Burke viene ferito ad un braccio dallo strano essere che riesce a muoversi molto velocemente e a schivare tutti i colpi di fucile che l’uomo spara contro di lui. Intanto, Ben (Charlie Tahan) torna a casa dopo la sua uscita notturna con la sua nuova amica e compagna di scuola, che prima di lasciarlo lo bacia. Alla notizia, rivelatagli dalla madre, che presto torneranno alle loro vecchie vite a Seattle, il ragazzo non appare molto entusiasta. Theresa (Shannyn Somasson) è preoccupata dal fatto che il figlio voglia andare a scuola con i nuovi amici che si è fatto nella cittadina, ma le parole del ragazzo la scuotono e la donna prende in considerazione l’invito, arrivatole la sera precedente, di presentarsi all’agenzia immobiliare della città per iniziare il suo nuovo lavoro di agente, al posto del defunto Peter. Ben è estremamente sorpreso dalla gentilezza che tutti i ragazzi a scuola dimostrano nei suoi confronti, cosa che nella scuola precedente non gli era mai accaduta. Intanto viene convocato nell’aula 1 per l’orientamento. Arrivato a destinazione si ritrova in un’aula bianca, quasi asettica, con altri due ragazzi convocati come lui. La professoressa Megan Fisher (Hope Davis) si presenta con un proiettore e gli dà il benvenuto all’orientamento. Theresa si reca sul posto di lavoro dove conosce Bill, il suo nuovo capo. L’uomo le assegna il suo primo incarico: regalare una casa a Wayne Johnson, un uomo appena arrivato nella cittadina, dopo aver avuto un incidente stradale, proprio come è successo a lei e alla sua famiglia. Se porterà a termine l’incarico riceverà in cambio una stella d’oro. Nel frattempo, Ethan continua ad esplorare la zona circostante con l’aiuto della mappa trovata da Bill Evans. A scuola, a Ben vengono mostrate delle immagini di altri ragazzi che come lui, spiega l’insegnante Megan, hanno mostrato particolari capacità e attitudini. Se anche lui e i suoi compagni presenti supereranno la prova entreranno a far parte della prima generazione di Wayward Pines. Theresa intanto va all’ospedale dal signor Johnson che però si mostra alquanto ostile. Dopo l’incidente, l’uomo ha visto qualcosa di terribile, che lo ha terrorizzato. Mentre stanno parlando arriva l’infermiera Pam a interromperla. Le immagini che la professoressa F. mostra ai ragazzi sono quelle degli strani esseri che Ethan ha incrociato sulla montagna. Li chiamano Abi e sono degli esseri carnivori spietati, che sono in grado di uccidere a una velocità spaventosa. Incontrarne un branco significa morte certa. Una volta erano esseri umani che però si sono evoluti in modo inaspettato. I ragazzi, a mensa, sono sconvolti e confusi, ma gli viene detto che nella prossima lezione capiranno molto di più. A fine incontro gli viene data una moneta che sembra molto antica. Una volta pulita Ben scopre che la moneta è datata 2095. Gli viene rivelato che gli incidenti che li hanno portati lì non sono stati dei veri incidenti. E che nel momento in cui sono arrivati a Wayward Pines sono entrati in un mondo molto diverso da quello che conoscevano. Le monete sono le ultime reliquie della civiltà umana che, a detta della professoressa F., si è estinta duemila anni prima. L’anno in cui si trovano è il 4028. Ethan si ritrova davanti a delle rovine antiche. Theresa, intanto, porta Wayne nella sua nuova casa. La donna rivela al nuovo arrivato che in città ci sono telecamere e microfoni dappertutto. L’uomo ricorda di aver guardato da un finestrino che aveva l’aspetto di un oblò. Delle persone guardavano dentro e c’erano altre di quelle specie di camere piene di persone. La professoressa rivela ai ragazzi che per arrivare sin lì sono stati messi in camere di ibernazione che li hanno tenuti in vita per oltre duemila anni. Loro sono stati scelti per assicurare la sopravvivenza della specie umana. Uno scienziato aveva previsto cosa sarebbe accaduto e creò Wayward Pines per preservare l’umanità. Lo scienziato controlla la cittadina e osserva i suoi abitanti come un benevolo protettore che impedisce qualsiasi pericolo per i suoi cittadini. Ethan viene raggiunto da un elicottero. Da esso scende quello che l’agente Burke aveva conosciuto come un medico dell’ospedale di Wayward Pines. Invece è David Pincher, lo scienziato di cui ha parlato la professoressa ai ragazzi. L’uomo è sorpreso da quanta strada sia riuscito a percorrere da solo Ethan e gli dice di fidarsi di quello che ha visto con i suoi occhi. Non c’è più niente del mondo che conosceva al di fuori di Wayward Pines. Lo scienziato vuole il suo aiuto per cambiare le cose in meglio. L’insegnante dice ai ragazzi di tenere per sé quello che hanno saputo per non rischiare di fare la fine di Chris, uno studente come loro a cui erano state rivelate le stesse informazioni. Tornato a casa, piuttosto spaventato, il ragazzo aveva raccontato tutto ai suoi genitori, i quali avevano scelto di suicidarsi tutti insieme nella loro auto, nel loro garage. I genitori non sarebbero in grado di affrontare una verità così sconvolgente. Lo scienziato Pincher ha previsto un’inondazione e ha costruito un’arca: Wayward Pines. Theresa, intanto, riceve un altro incarico. Alle domande della donna, Bill risponde che non è prudente pensare troppo in quella cittadina e che potrebbe accaderle qualcosa di spiacevole. I ragazzi vengono introdotti in una stanza dove li aspettano altri compagni di scuola con delle candele accese, che li accolgono nella prima generazione. Ethan, sconvolto, sale sull’elicottero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori