WAYWARD PINES/ Anticipazioni puntata 11 giugno 2015: Ethan scopre un terribile segreto

- La Redazione

Wayward Pines, anticipazioni puntata 4 giugno 2015: Ben e Theresa sono arrivati in città e, come gli altri, non possono lasciarla. Iniziano a integrarsi, ma le indagini di Ethan continuano

dillon_wayward_r439
Wayward Pines

Giovedì 11 giugno 2014 viene trasmesso su Fox e Fox Crime, canali che fanno parte della piattaforma satellitare Sky, un nuovo ed imperdibile episodio della serie di genere thriller Wayward Pines, ideata da Chad Hodge, basato sul romanzo di Blake Coruch e con Matt Dillon, Carla Cugino e Tim Griffin. Lepisodio si intitola La verità (titolo originale The Truth) e vede come principale protagonista lagente Ethan Burke che non sembra essersi rassegnato allidea di dover restare nella misteriosa cittadina di Wayward Pines. Burke continuando nelle proprie indagini scopre sui confini della stessa cittadina una incredibile verità. Nel frattempo Theresa sembra integrarsi sempre meglio ed appare molto felice di occuparsi del primo cliente del suo nuovo lavoro.

Questa sera, giovedì 4 giugno 2015, va in onda in contemporanea sui canali satellitari Fox e Fox Crime, lepisodio intitolato Una nuova vita (titolo originale One of Our Senior Realtors Has Chosen to Retire) della serie Wayward Pines con Matt Dillon, Carla Gugino e Melissa Leo. Un episodio nel quale sembra esserci una svolta in positivo per lagente Ethan Burke che raggiunto dalla moglie e dal figlio, vede nascere una nuova vita allinterno della misteriosa cittadina peraltro con ruoli molto influenti ed importanti. Clicca qui per vedere il video promo di questo episodio.

Continua a dispensare sorprese Wayward Pines, la serie televisiva diretta da M. Night Shyamalan, incentrata sulle stranissime vicende di una ridente cittadina dell’Idaho: stasera, giovedì 4 giugno 2015, torna sul piccolo schermo di Fox con il quarto episodio, dal titolo One of Our Senior Realtors Has Chosen to Retire. Si dovranno sciogliere alcuni nodi molto importanti. A partire dalle inquietanti parole pronunciate da Pope prima di spirare, in base alle quali la realtà che aspetta la famiglia Burke è molto peggiore di quanto si possa immaginare. Inoltre sarà importante capire chi e perché ha sottratto il cadavere di Pope, ritenuto da Ethan soltanto una pedina secondaria di quello che sta accadendo nella cittadina dell’Idaho. E ancora, cosa si nasconde realmente dietro la cancellata elettrificata che delimita Wayward Pines, impedendo agli ospiti di andarsene?

Altra domanda che dovrà trovare una risposta è quella riguardante lo strano comportamento dei cittadini, i quali sembrano accettare lo status quo, comprese le esecuzioni sommarie di cui sono vittime tutti coloro che cercano di lasciare la località. Le anticipazioni rivelano che la famiglia di Burke rimarrà bloccata nella cittadina, e il figlio Ben inizierà a frequentarne la scuola, mentre invece la moglie Theresa riceverà una proposta per una lavoro. Ma Ethan non si arrende, e le sue indagini andranno avanti

Avevamo lasciato l’agente dello United States Secret Service Ethan Burke (Matt Dillon), mentre assisteva sgomento all’esecuzione di Beverly Brown (Juliette Lewis), da parte dello sceriffo Arnold Pope (Terrence Howard). Proprio da quel punto, con la cittadinanza riunita per la speciale occasione e pronta a manifestare a favore di un non meglio precisato bene pubblico, riprende la narrazione. Dopo l’esecuzione, Ethan si dirige verso il capanno ove aveva rinvenuto il corpo di uno dei due agenti federali che aveva il compito di ritrovare quando era giunto a Wayward Pines. All’interno della struttura, trova il corpo senza vita di Beverly, di fronte al quale giura che non lascerà nulla di intentato per fuggire dalla località e far sapere alla figlia la verità. Subito dopo, Ethan si dirige verso la casa della donna per entrarvi. Proprio mentre sta bevendo da una bottiglia di acqua rinvenuta nel frigorifero, arriva un agente immobiliare con una squadra di operai, incaricati di sistemare l’abitazione per la famiglia che dovrà prenderla in consegna.

Intanto, la moglie dell’agente segreto, Theresa (Shannyn Sossamon), e il figlio Ben (Charlie Tahan), si sono recati a Boise, nel quartier generale dell’agenzia per cui lavora Ethan. Theresa riesce a distrarre una segretaria dell’agenzia e ad entrare con la password del marito nel sistema informatico centrale, dal quale riesce a risalire ad un locale ove Ethan ha fatto il suo ultimo acquisto. Recatasi sul posto, riesce a sapere da un inserviente che questi è stato sul posto con un compagno, proprio una settimana prima. 

Inoltre un ragazzo afferma che era diretto a Wayward Pines, ove era successo un incidente. Ricevuta questa informazione, Theresa e Ben si dirigono senza indugio nella cittadina e proprio appena entrati, vengono fermati dallo sceriffo Pope, in quanto la loro macchina starebbe perdendo olio. Proprio lo sceriffo, con la scusa di mettere a posto il motore, lo manomette, provocando un incidente dopo il quale i due vengono ricoverati all’ospedale locale. Intanto, Ethan prova nuovamente la fuga, nascondendosi su un camion mentre effettua delle consegne. Quando il mezzo si ferma al deposito, però, si rende conto con sgomento di trovarsi ancora nella cittadina. Nel deposito in cui è stato parcheggiato il furgone, trova la vettura della moglie e proprio mentre sta perquisendola per capire cosa sia successo, arriva Pope.

Si scatena una colluttazione, nel corso della quale l’agente viene colto da un capogiro, perdendo conoscenza. Quando rinviene, si rende conto che il deposito confina con l’ospedale e si mette alla ricerca della sua famiglia. Trovata l’infermiera Pam (Melissa Leo), viene da questa messa al corrente del fatto che i suoi familiari sono stati ospitati all’interno della vecchia abitazione di Beverly. Una volta ritrovati Theresa e Ben, Ethan chiede loro di aspettarlo chiusi a chiave nella casa, recandosi dallo sceriffo, per intimargli di stare lontano dalla sua famiglia. Quando torna, viene intercettato dallo psichiatra, il dottor Jenkins (Toby Jones), il quale gli chiede di rimanere a Wayward Pines, ove c’è disperato bisogno di un uomo come lui. Subito dopo, entra nel bosco per incontrare Kate Hewson (Carla Gugino), il secondo agente che era stato incaricato di ritrovare. Durante l’incontro, Kate sembra non ricordarsi di averlo incontrato soltanto cinque settimane prima e afferma anzi di trovarsi nella cittadina ormai da dodici anni e di aver più volte cercato di fuggire, senza alcun esito. Intanto, però, Ben ha seguito il padre e dopo aver capito che si trovava in compagnia di Kate, mette al corrente la madre del fatto.

Theresa decide quindi di andarsene via con il figlio e proprio mentre si trovano sulla strada, in piena fuga, arriva Pope, il quale inizia a picchiare Ben. A quel punto, però, arriva Ethan che lo colpisce, dando il via ad una furiosa colluttazione, al termine della quale il figlio investe lo sceriffo con il suo fuoristrada. Subito dopo, Ethan finisce Pope con la sua pistola, ma all’improvviso da un varco nella muraglia elettrificata che circonda Wayward Pines, qualcuno provvede a sottrarre il cadavere dello sceriffo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori