REPORT/ Anticipazioni e diretta streaming: come è andata a finire? Quello che è successo dopo le inchieste della trasmissione. Puntata 7 giugno 2015

- La Redazione

Report, anticipazioni puntata 7 giugno 2015: come è andata a finire? Mila Gabanelli analizza i risultati e le conseguenze che hanno avuto le inchieste presentate sul piccolo schermo

Milena_Gabanelli_Report
Milena Gabanelli, conduttrice di Report

Alle 21:45 su Rai Tre confermato l’appuntamento settimanale con “Report”. Le interessanti inchieste di Milena Gabanelli e della sua squadra di giornalisti si interessano dello Ior, con la preziosa testimonianza dell’ex direttore Ettore Gotti Tedeschi; dopo questo argomento mirino puntato sullo stato dell’Anas dopo il cambio dei vertici nazionali, e sulla situazione del Mose a Venezia in seguito allo scandalo che l’ha colpito. Clicca qui per seguire la diretta streaming di “Report”

Stasera, domenica 7 giugno 2015, Milena Gabanelli condurrà lultima puntata di questa nuova edizione di Report, programma dinchiesta in onda su Rai 3. La giornalista e conduttrice, nellappuntamento dal titolo Come è andata a finire, cercherà di tirare le fila di molti dei casi di cui si sono occupati, specificando le conseguenze che la loro indagine ha avuto nella risoluzione di determinati problemi e situazioni portati alla luce. La primissima puntata delledizione, per esempio, aveva interessato lAnas (servizio di Giovanna Boursier) e molte irregolarità nello svolgimento dei lavori su strade e autostrade erano state denunciate: a seguire, lallora Presidente dellAssociazione Pietro Ciucci aveva dato le dimissioni. Ora il presidente è Gianni Armani ha acconsentito a parlare ai microfoni della redazione. Anche il Ministro dei Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha assicurato che per incrementare i controlli, il codice degli appalti sta subendo delle modificazioni radicali. Si passerà allinchiesta di Paolo Mondani, Il boccone del prete, quella di Giulio Valesini Paradisi romani e anche quella condotta da Emanuele Bellano, In buone acque, rispetto allimpianto della Emiliana Rottami di San Cesario dove pile e pile di vetri da riciclare si accumulavano rischiando di diventare dannosi per lambiente e per la salute. Non mancherà neanche il focus su I mercanti di Venezia di Di Pasquale, relativa al Mose, e Per leternit di Giorgio Mottola, che si è occupato del divieto – non da tutti rispettato – di lavorare e importare l’amianto in Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori