VALERIA MARINI/ Chi è la showgirl concorrente centrale a Caduta Libera (oggi, 8 giugno 2015)

- La Redazione

Caduta Libera, chi è Valerina Marini che oggi – 8 giugno 2015 – prende il posto di concorrente centrale. Ecco in breve la sua carriera tra teatro, cinema e televisione

valeria_marini
Valeria Marini

Tra i concorrenti della puntata di oggi, 8 giugno 2015, di Caduta libera, in onda su Canale 5 e condotto da Gerry Scotti, troviamo Valeria Marini. Quante donne possono dire di essere state muse ispiratrici per un poeta o uno scrittore, fino a quel momento in crisi creativa da molti anni? Esatto, molto poche. In questa ristrettissima elite troviamo anche la biondissima Valeria Marini, vero e proprio sex symbol italiano e internazionale. Attrice, showgirl, produttrice, stilista… la vita della Valeriona nazionale è senza dubbio piena e multiforme.

Valeria Virginia Laura Marini, questo il suo nome completo, nasce a Roma nel 1967 ma è a Cagliari che trascorre la maggior parte della sua infanzia e adolescenza, vivendo con la madre Gianna Orrù, dopo la precoce separazione dei suoi genitori. Una cocente delusione d’amore la spinge a tornare nella natia Roma, dove completerà gli studi superiori. L’idea iniziale è di frequentare l’Istituto Europeo di Design, ma Valeria decide temporaneamente di mettere quei sogni in un cassetto dedicandosi per qualche anno alla carriera di modella. Il suo esordio recitativo avviene al cinema nel 1987 con il film Cronaca Nera di Fabrizio Rosati, ma sarà il 1991 il primo anno fondamentale per dare il via alla sua carriera. In quell’anno viene scelta da Giulio Base per il suo Crack ed esordirà anche a teatro…e che esordio: partecipa a un allestimento della commedia di Neil Simon I Ragazzi Irresistibili. Nel 1992 appare anche sul piccolo schermo nel quiz Luna di Miele, nel quale è laddetta alle candid camera. La Marini si destreggia piuttosto bene davanti alle telecamere e, complice anche un fisico statuario, viene notata dal regista Pierfrancesco Pingitore che la recluta nella sua compagnia del Bagaglino, sostituendo così Pamela Prati che per alcuni anni aveva deciso di allontanarsi dal gruppo.

Da quel momento inizia un successo quasi inarrestabile con il varietà Saluti e Baci (1993), al quale si uniscono anche altre pellicole cinematografiche come Gole ruggenti, dello stesso Pier Francesco Pingitore (1992), Abbronzatissimi 2 – Un anno dopo (1993), e Bambola (1993), dramma a sfondo erotico del regista spagnolo Bigas Luna. Valeria continuerà a “sdoppiarsi” fra cinema e televisione, proseguendo in una fruttuosa collaborazione con il Bagaglino anche per gli show Bucce di Banana, Champagne e Rose Rosse, mentre sempre nel 1995 Lamberto Bava la vorrà nella sua miniserie fantasy Sorellina e il Principe del Sogno. La sua ascesa fra le stelle televisive prosegue anche nella seconda metà degli anni ’90, facendola arrivare nel 1997 anche al Festival di Sanremo come valletta e madrina. Nello stesso periodo comincia la sua relazione più longeva e, secondo le numerose dichiarazioni anche degli anni successivi, più importante: quella con il produttore e allora patron della Fiorentina Vittorio Cecchi Gori. Nei primi anni 2000 la si vede accanto a Max Pisu nello show Bravograzie su Rai 2, mentre al cinema reciterà anche nella commedia In Questo mondo di Ladri (2003).

Negli anni continua a passare agevolmente e con successo fra cinema, televisione e ogni tanto anche teatro. Sarà nuovamente sul palco infatti nel 1996 con Nata Ieri, regia di Giuseppe Patroni Griffi, e nel 2000 con All’Angelo Azzurro, del veterano Giorgio Albertazzi. Con la stessa disinvoltura alterna spesso le reti Rai e quelle Mediaset, tornando su Canale 5 nel 2007 con Scherzi a Parte e nel 2008 su Rai 2 come guest star in L’Isola dei Famosi. A parte una breve parentesi nel 2011 su Canale 5 con La Notte degli Chef, rimarrà da quel momento prevalentemente in Rai partecipando fra gli altri anche alla nona edizione de LIsola dei Famosi, a Quelli che il Calcio e a Notti Sul Ghiaccio. Quest’ultimo show le varrà anche numerosi elogi per la sua grande abnegazione e per le buone doti atletiche acquisite nonostante la mancanza di esperienze precedenti come pattinatrice. Oggi, dopo la burrascosa fine del breve matrimonio con Giovanni Cottone, è fidanzata con l’imprenditore Antonio Brosio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori