BLOOD AND CHOCOLATE – LA CACCIA AL LICANTROPO APERTA/ Su Rai 4 il film tratto dal romanzo di Annette Curtis Klause. Trailer

- La Redazione

Stasera su Rai 4 va in onda il film Blood and Chocolate La caccia al licantropo è aperta, diretto nel 2007 dal regista Katja von Garnier. Ecco la trama della pellicola

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Questa sera Rai Quattro trasmette in prima serata il film “Blood and chocolate – la caccia al licantropo è aperta”. La pellicola racconta la storia di Vivian, licantropa fuggita dall’America per non essere uccisa e poi costretta ad una guerra tra mostri scatenata dall’intervento di un umano. Come ci si può immaginare, non manca la storia d’amore. Riuscirà Vivian a coronare la sua relazione con il suo umano o dovrà sottostare alle regole della sua popolazione? Ecco il trailer del film.

La programmazione di Rai Quattro per la prima serata di questo venerdì 10 luglio, prevede la messa in onda del film di genere fantasy drammatico Blood and Chocolate La caccia al licantropo è aperta, diretto nel 2007 dal regista Katja von Garnier per una produzione americana resa possibile grazie alla casa produttrice della Lakeshore Entertainment e distribuito dalla 01 Distribution. Il soggetto della pellicola è basato sullomonimo romanzo scritto da Annette Curtis Klause mentre la sceneggiatura è stata curata da Ehren Kruger con la collaborazione di Christopher B. Landon. La durata della pellicola senza prendere in considerazione i vari passaggi pubblicitari è allincirca pari a 1 ora e 38 minuti mentre nel cast sono presenti Agnes Bruckner, Hugh Dancy, Oliver Martinez, Katja Riemann, Bryan Dick e Tom Harper. Vediamo la trama. Ci troviamo nello stato della Romania, nella misteriosa ed affascinante zona dei Balcani e più precisamente nei pressi della Bucarest, peraltro capitale economica e geografica. In queste terre per certi versi oscure e dimenticate da Dio, vive una cosiddetta donna – lupo di nome Vivian (Agnes Bruckner) la cui famiglia proviene da un’antica stirpe di lupi mannari conosciuti anche il nome mitico di licantropi. La giovane licantropa ha diciannove anni e vive sotto mentite spoglie in una casa in compagnia di sua zia Astrid (Katja Riemann). Vivian è tornata a vivere in Romania dopo essersi trasferita da piccola negli Stati Uniti dAmerica con i suoi genitori e i suoi fratelli, per cui è abituata ad una tipologia di vita molto differente. Qui purtroppo, ossia negli Stati Uniti, all’età di nove anni la sua famiglia era stata completamente distrutta a causa di alcuni cacciatori che avevano ucciso tutti i suoi cari, prendendo di mira gli esseri che presentavano il suo stesso dono. In ragione di ciò, Vivian è cresciuta per un periodo di tempo in assenza di un supporto e di un punto fermo, prende la decisone di far ritorno nella propria terra natale per la precisione dalla zia. Tuttavia la cosa non è così semplice come si possa pensare in quanto il ritorno nella propria terra le impone dei vincoli a cui lei deve sottostare e per la precisione Vivian deve sottomettersi alle leggi del branco dei licantropi che le impongono di diventare la nuova moglie di Gabriel (Olivier Martinez), un licantropo come lei che vanta grande considerazione e rispettare una particolare legge applicabile soltanto agli uomini. Questo infatti come per tradizione e per rispetto delle leggi deve cambiare moglie ogni sette anni e così alla bella e giovane Vivian viene chiesto di sottostare a questa decisione. Gabriel ha anche un figlio di nome Rafe (Bryan Dick). Vivian però fin da subito non accetta questa legge e prova in tutti i modi di evitare di sposare Gabriel. La giovane donna-lupo nel frattempo continua il suo lavoro presso una cioccolateria, qui tra un cliente e l’altro conosce un uomo di nome Aiden (Hugh Dancy), si tratta di un disegnatore di orgini americane che si occupa di disegnare fumetti di romanzi illustrati. Vivian è subito attratta dall’uomo e ne nasce una immediata complicità e voglia di consocersi. La giovane donna-lupo scopre anche che Aiden è molto informato sui lupi mannari e sui licantropi in quanto sta lavorando proprio ad una ricerca del genere per conto della rivista in cui lavora e per questo loro aspetto in comune Vivian si sente maggiormente vicina al disegnatore e al suo mondo. Giorno dopo giorno la giovane licantropa sente crescere dentro di sé sentimenti sempre più forti per Aiden, decide perciò di opporsi al volere del branco. Purtroppo per Vivian però questa si rivelerà una scelta che le porterà molti guai, in quanto tutti la vorrebbero moglie di Gabriel e non accettano per niente il suo rifiuto. Vivian nonostante provi a tenere nascosto il proprio amore per Aiden, la cosa è talmente palese che Gabriel si accorge della relazione tra Vivian e Aiden e va su tutte le furie. Decide di non darsi per vinto in quanto il suo obiettivo è riprendersi Vivian ed averla tutta per sé, così gli scatena contro suo figlio Rafe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori