Body of proof / Anticipazioni e diretta streaming puntata 10 Luglio 2015: un incendio e un motel al centro delle indagini

- La Redazione

Body of proof, anticipazioni puntate del 10 Luglio: la notra Megan torna su Rai 2 con tre nuove indagini i prima serata. Cosa succederà a Megan e ai suoi “corpi”?

Body-Of-Proof-3-Cast
Body of Proof

Questa sera in prima serata Rai Due trasmetterà tre episodi della serie televisiva “Body of proof”. I primi due episodi trasmessi saranno della prima stagione mentre l’ultimo sarà tratto dalla quinta. Nell’episodio “Una mano amica”, vedremo Megan accorgersi durante un autopsia che la giovane trovata morta in un motel era una sua paziente. Intanto la dottoressa inizierà a interessarsi alle vicende personali dei suoi nuovi colleghi. Vi ricordiamo che oltre a poter seguire “Body of proof” sintonizzandovi su Rai Due, il telefilm sarà trasmesso in diretta streaming su Rai Tv: clicca qui per vederlo.

Torna questa sera, venerdì 10 Luglio, su Rai 2 la prima stagione di Body of proof con altri tre episodi, il terzo, il nono e il decimo in cui la nostra dottoressa avrà i suoi casi da risolvere. Prima di scoprire cosa riproporrà Mamma Rai, ecco cosa è successo negli episodi della scorsa settimana. Un uomo di nome Dan viene ritrovato morto nella propria abitazione dalla moglie che non appena ritorna a casa si rende conto di quanto avvenuto ed avverte le forze dellordine di quanto accaduto. Sul luogo arrivano tra gli altri la squadra della scientifica con Megan (Dana Delaney) che incomincia a fare i primi rilevamenti dai quali si evince che la vittima si stata trafitta da un attrezzo per carpentieri praticamente usato alla stregua di un coltello. Il corpo della vittima viene portato in centrale e mentre Bud (John Carroll Lynch) va a prendere Mike, il figlio delluomo ucciso, la moglie incomincia a lasciare la propria deposizione facendo presente alcuni particolari tra cui il fatto di non aver toccato praticamente nulla. Megan facendo la biopsia si accorge che la donna ha mentito e nello specifico la donna ha pulito il luogo del ritrovamento del cadavere probabilmente per far sparire delle tracce. chiaro che a questo punto nella lista degli indagati di Peter (Nicholas Bishop) la moglie arriva direttamente al primo posto ma andando ad incastrare alcuni situazioni come lalibi sul quale può contare la stessa donna, si capisce che non sia stata lei e che quindi abbia tentato di proteggere una persona cara. Dato che il figlio Mike avesse un cattivo rapporto con il padre e che delle tracce della propria malattia (per la precisione delle squame di pelle) vengono rinvenute sul corpo della vittima, viene visto come il principale indiziato. Inoltre, il ragazzo non riesce a spiegare con precisione il luogo dove si trovasse al momento dellomicidio e che sul suo computer sono state trovare delle frasi di odio nei confronti del genitori. Nel frattempo Megan con laiuto di Peter riesce a gestire contemporaneamente il lavoro ed il doversi prendere cura della propria figlia Leslie. Alla fine si intuisce come ad uccidere luomo sia stato il primo compagno della sua moglie e peraltro genitore biologico di Mike, Tim. Tim aveva cercato di avvicinarsi al figlio Mike ed in un raptus di rabbia per non avere avuto la possibilità di vederlo crescere si è sfocato con luomo che gli ha fatto da padre per tanti anni. Il secondo caso riguarda il ritrovamento di una donna facoltosa e direttrice di una prestigiosa rivista, morta allinterno della propria piscina. Megan non appena arriva sul posto conosce la donna in quanto amica della propria madre. Inoltre, si rende conto di come la morte sia avvenuta almeno da 48 ore e che la causa del decesso non può essere indicata con una certa precisione in quanto lo stato del corpo, rimasto in acqua per tantissimo tempo, non permette tale diagnosi. Le indagini vengono focalizzate verso il team di collaboratori che la donna aveva presso la testata della sua rivista anche perché non appena viene data loro la notizia della sua morte, dalle loro reazioni si intuisce come essa non fosse ben vista. I sospetti vengono concentrati verso un assistente che mal la sopportava e che per tenerla lontana dal lavoro,le dava delle aspirine che le facevano male. In realtà non è stato questo farmaco ad ucciderla bensì unaltra collaboratrice che stanca di vedere stagiste che viene preferite a lei puntualmente laveva aggredito a bordo della sua piscina facendola cadere in acqua. La collaboratrice conscia di essere nei guai decide di farla finita gettando in piscina un dispositivo elettronico collegato alla prese di corrente il che lha fatta morire per effetto di una scarica elettrica. Nel successivo caso Megan, Peter e gli altri si devono occupare di un uomo ucciso ed il cui corpo viene praticamente smembrato con le varie parti che vengono ritrovate in luoghi diversi. I primi sospetti sono indirizzati verso la famiglia ed il proprio compagno anche perché nel loro appartamento vengono trovati i 25 mila dollari che la vittima recentemente aveva vinto al Casinò. Poi si pensa ad una collaboratrice ucraina che in realtà lo ha trovato già morto ed ha smembrato il corpo affinchè non lo ritrovassero giacchè aveva firmato dei documenti che le permettevano di portare in America anche il figlio. Ad ucciderlo è stato invece il proprietario dello stabile dove viveva in quanto avendo saputo della vincita voleva rubargli la somma.

La serie tv Body of Proof torna su Rai 2 con tre nuovi episodi della prima stagione. Il terzo, il nono e il decimo, rispettivamente, dai titoli Una mano amica, Problemi di famiglia e Punto dorigine. In questi episodi vedremo Megan occuparsi prima dellomicidio di una donna il cui corpo ritrovato in un motel. Si tratta di unassistente sociale presa di mira. Nel secondo episodio invece ci si deve occupare dellomicidio di una giovane ragazza il cui corpo viene rinvenuto nellobitorio di una scuola di medicina ed infine cè da indagare sulla morte di una filantropa uccisa allinterno del proprio ambito familiare per poter mettere le mani sul proprio patrimonio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori