UN POSTO AL SOLE ANTICIPAZIONI / Sandro arriva ad una decisione importante… ( 22 e 21 luglio 2015)

- La Redazione

Un posto al sole, anticipazioni puntate 22 e 21 luglio 2015: la soap opera italiana di Raitre torna con Viola ed Eugenio alle prese con una discussione e i progetti vacanzieri di Raffaele.

unpostoalsole_logoR400-1
un posto al sole, anticipazioni
Pubblicità

Un posto al sole torna puntuale anche domani, mercoledì 22 luglio 2015, con un nuovo episodio trasmesso su Rai 3: ecco dunque qualche piccola anticipazione. Sandro, finalmente, dopo un ultimo confronto sia con Marina che con lo stesso Filippo, arriva ad una decisione. Sara in merito al cantiere, oppure a Stefano? Nel frattempo, il giovane Patrizio continua a non far caso alle raccomandazioni e alle regole che Renato ha imposto, soprattutto a causa della felicità di Rossella e di Vittorio, che pare contagiosa e controproducente. Infine, Guido trova sempre più pesanti le lezioni di Arianna…

Nella puntata di Un posto al sole in onda oggi, la furia di Roberto Ferri per quanto riguarda il figlio Sandro non si è certo placata, ma anche Marina sarà in grado di rispondergli a dovere: la donna lo accuserà di essere riuscito a distruggere la vita affettiva del giovane, proprio quando aveva raggiunto una parvenza di stabilità e di decenza. Anche lei, ammette, non è certo contenta di vedere Sandro senza uno scopo e si dice disposta ad aiutare, ma tra i due sembra proprio non esserci dialogo. Nel frattempo, Renato e Raffaele discutono delle vacanze e il primo ammette che i cantieri, durante lestate, rimarranno aperti molto a lungo e lui dovrà essere sempre presente: che cosa starà combinando? Infine, Filippo passerà un dolce momento con sua moglie, interrotto probabilmente dalla sorella Clicca qui per vedere la video anteprima della puntata di Un posto al sole in onda oggi, 21 luglio 2015, su Rai 3.

Pubblicità

L’ultimo appuntamento con la soap partenopea in onda su Rai 3, Un posto al sole, è stato decisamente ricco di avvenimenti, a partire dalla sfuriata e dalle minacce di Roberto, fino alla decisione di Renato sulla questione vacanze. Ferri, infatti, sempre più preoccupato e anche arrabbiato con il figlio Sandro, ha avuto un violento faccia a faccia con Stefano per poi sfogarsi anche con la stessa Marina. Renato, invece, si è deciso a riunire tutta la famiglia per una villeggiatura insieme, senza sapere che qualcuno potrebbe mettergli i bastoni tra le ruote. Infine, tra Viola ed Eugenio sono nate le prime incomprensioni a proposito della nuova casa. In attesa della puntata di oggi, 21 luglio 2015, in onda come sempre dalle 20.40, è possibile rivedere (o vedere, se ve la siete persi) quella trasmessa ieri grazie al servizio di video streaming disponibile su Rai.tv, cliccando qui.

Un Posto al sole torna questa sera con una nuova puntata, sempre alle 20 e 30, sempre su Raitre, in cui cerchermo di capire se le tensioni in atto tra Eugenio e Viola e Raffaele e Ornella si placheranno o meno. I fans rispondono sempre numerosi all’appello della soap e la sera si piazzano davanti alla tv anche in questi giorni di vacanza. Un posto al sole, infatti, anche ieri ha portato a casa ottimi risultati e, in particolare, ha fatto segnare una media di 1.706.000 spettatori pari al 9.05% di share.

Pubblicità

Un posto al sole torna in onda oggi, alle 20.35 su Raitre con una nuova puntata in cui vedremo una discussione tra Viola ed Eugenio. I due innamorati, solitamente molto uniti, non riescono a trovare un accordo sullarredamento del loro appartamento. Raffaele, nel frattempo, sta cercando di organizzare una vacanza insieme a Teresa, Otello e Renato. Questultimo, però, è ignaro dei progetti del cognato.

Roberto Ferri è sempre più furioso con il figlio Sandro. Limprenditore, infatti, ha scoperto che tra il figlio e larchitetto Stefano De Francesco cè del tenero e si reca da Marina Giordano accusandola di essere lunica, vera responsabile della situazione del figlio. Sandro, da parte sua, è alle prese con una decisione importante: licenziare alcuni operai dei Cantieri Palladini o trovare un accordo con il padre. La situazione tra Raffaele e Ornella, inoltre, è sempre più tesa: i due litigano continuamente sulleducazione di Patrizio. Ecco cosa è successo nel dettaglio.

Sandro (Alessio Chiodini) incontra sempre maggiori difficoltà a vivere la sua omosessualità. Per quanto sia riuscito ad affrancarsi da suo padre Roberto (Ricardo Polizzy Carbonelli), estromettendolo anche dalla gestione dei Cantieri Palladini, adesso non solo sembra incapace di gestire il lavoro, ma anche la sua vita privata. Sandro infatti ha sviluppato una forte attrazione nei confronti di Stefano De Francesco (Sebastiano Colla), che è uno dei clienti di Marina (Nina Soldano) e che gli ha mostrato a sua volta interesse. Un giorno però, al Circolo, lo vede ridere e scherzare con dei suoi amici, prendendo in giro gli omosessuali. Questo atteggiamento dell’uomo lo ha ferito al punto da spingerlo ad abbandonare una conversazione con suo padre, e da fare una scenata a Stefano. Roberto, che si è accorto dell’accaduto, ha capito che tra suo figlio e l’architetto De Francesco c’è un legame, e la cosa lo ha parecchio turbato. A sua volta infatti ha affrontato l’uomo, intimandogli di stare alla larga da suo figlio. Ma Sandro è ancora più depresso per l’accaduto: ancora non è riuscito a dimenticare Claudio (Gabriele Anagni), e, nonostante l’amicizia di Rossella (Giorgia Gianetiempo) che cerca sempre di scuoterlo e farlo uscire di casa, il ragazzo va alla deriva, senza riuscire a prendere in mano le redini della sua vita. Roberto, dal canto suo, è ben deciso a non restare con le mani in mano. Infatti il suo desiderio è di tornare a guidare i cantieri Palladini, e anche Renato (Marzio Honorato) spinge in questa direzione poiché non si sente in grado di affrontare la situazione da solo. Sandro infatti non gli è di nessun aiuto. Così Roberto cerca Marina, la quale però non lo richiama. Alla fine l’uomo va da lei, ai cantieri Flegrei, e la affronta in malo modo. La accusa infatti di stare manipolando suo figlio; addirittura insinua che sia stata la donna a spingere Sandro tra le braccia di De Francesco per ottenere una commessa importante. Marina, furibonda, schiaffeggia Roberto.
Renato non è alle prese solo con i problemi dei cantieri Palladini, ma anche con quelli legati alla sua vita privata. In vista delle ferie, infatti, vorrebbe organizzare una bella vacanza con tutta la sua famiglia. Quando però va alla terrazza a comunicare la lieta notizia, scopre che i suoi figli si sono già organizzati diversamente. Niko (Luca Turco) e Manuela (Cristiana Dell’Anna) voleranno a Berlino, dove ci sono la madre e la sorella di Manuela. Franco (Peppe Zarbo) ed Angela (Claudia Ruffo) porteranno la loro bambina Bianca (Sveva Anna Carleo) a conoscere Nunzio (Vincenzo Messina). Persino Giulia (Marina Tagliaferri) ha già altri programmi. Deluso e amareggiato, Renato se ne va. Giulia poi però fa riflettere Niko, spiegandogli che suo padre probabilmente si sente solo, dopo la fine della sua relazione con Adriana (Fiorenza Tessari). Così Niko cerca di rimediare invitando Renato a Berlino, ma lui, con aria sostenuta, gli spiega di essersi già organizzato con un amico. In realtà è una bugia, e Teresa (Carmen Scivittaro), che era presente alla conversazione tra Niko e il padre, lo racconta a casa, ad Otello (Lucio Allocca) e Michele (Alberto Rossi). Allora Otello ha una grande idea: invitare Renato in vacanza con lui e Teresa. La donna viceversa si dice contraria, e gli vieta di farlo. Più tardi però Otello incontra Raffaele (Patrizio Rispo) che al contrario lo spinge a fare il suo invito… Renato lo accetterà?
Intanto Viola (Ilenia Lazzarin) ed Eugenio (Paolo Romano) possono finalmente dedicarsi a pensieri felici, ovvero, l’arredo della loro casa. Un momento lieto però presto si trasforma in un incubo. L’uomo infatti vorrebbe usare il mobilio che era stato di suo padre; Viola invece vorrebbe mobili più contemporanei. Dapprima la ragazza tace, per non urtare la sensibilità del fidanzato; ma quando poi rivela che a lei i mobili antichi non piacciono, la coppia comincia a discutere. Riusciranno infine a trovare un compromesso?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori