Una notte per Caruso 2015 / Cantanti e ospiti: Premio Caruso 2015 a Vittorio Grigolo (4 Luglio)

Una notte per Caruso 2015, anticipazioni 4 luglio 2015: il tema di quest’anno è “le canzoni per la pace” e sul palco si alterneranno grandi ospiti come  Patty Pravo e Tullio De Piscopo 

04.07.2015 - La Redazione
una-notte-per-caruso
Una notte per Caruso

E’ il momento di Vittorio Grigolo, grande tenore, viene mostrato un suo video di quando da bambino fu vicino all’immenso Luciano Pavarotti. Grigolo viene premiato con il Premio Caruso 2015. Proprio il tenore aretino canta per il pubblico una splendida ”Caruso”, non poteva mancare in questa edizione di ”Una notte per Caruso 2015”. La serata termina con un altro grandissimo ricordo dello scomparso Pino Daniele, sul palco si intonano le note di ”Napule è”.

Si esibisce ancora Serena Rossi con un altro classico della musica napoletana, ”Torna a Surriento”. Dopo un piccolo excursus sulla musica internazionale per capire la forza del gruppo, vengono cantate ” Aquarius” e ”Let the sunshine in” dal film di Milos Forman Hair, si torna sulla musica italiana. Sul palco si esibiscono Enzo De Caro insieme a Gloria Guida nel pezzo storico di Sergio Endrigo ”Girotondo intorno al mondo”. Marco Armani canta ”L’arcobaleno”. Altro pezzo di musica napoletana ”Cu Mme” la cantano Enzo Gragnaniello e Serena Rossi. Leda Battisti canta prima ”Fragile” e poi ”La cura”. Bellissima l’esecuzione de ”L’Ave Maria” di Elena Ledda. Flavio Montrucchio da ancora una volta dimostrazioni delle sue prove canore, canta recitando con Gloria Guida ”Aggiungi un posto a tavola”.

Suor Cristina sicuramente è un personaggio che ha fatto molto discutere, ma rimane comunque bellissima la scelta di una suora di dedicarsi in parte a una delle sue più grandi passioni e cioè la musica. Ma si sa in Italia spesso fare polemica è un modo ormai abitudinario in tutti i settori. Di certo il talento di Suor Cristina non si può mettere in dubbio. E’ tornata in palco per cantare un brano della colonna sonora dello splendido film di Roberto Benigni, ”La vita è bella”. Si tratta nel particolare di ”Life is beautiful” di Noa. Dopo di lei c’è un altro ritorno sul palco con Patty Pravo che porta un suo singolo del 1998 ”Les Trangers”. Sempre nel ricordo di Pino Daniele è l’esibizione di Tullio De Piscopo con ”Terra Mia”.

La serata ci regala grandi momenti di riflessione e situazioni che toccano il cuore. E’ così che Elisabetta Isoardi legge alcune parole di Oriana Fallaci sulle donne. Successivamente sul palco è il momento di Serena Rossi con ”Donna”, dopo di lei si esibisce Deborah Iurato con ”Se io fossi un angelo”. E’ un momento magico per la cantante di Ragusa che ha vinto l’edizione del 2013 del talent show Amici. La ragazza è stata da poco protagonista al Coca Cola Summer Festival che si è tenuto in Piazza del Popolo a Roma. Attilio Fontana canta ”Russians” con la Rai che inoltre aiuta il pubblico nella visione con i sottotitoli. E’ ancora il momento di Manuela Villa, che era già stata presente sul palco prima con ”O ‘Surdato ‘nnammurato”, ora canta la belliissima ”Amico” di Renato Zero.

Tramite un video viene ricordato Pino Daniele scomparso all’inizio del 2015. Il cantautore partenopeo nelle immagini di repertorio parla della musica come suo personale modo per dialogare con le persone. Viene interpretata poi la sua ”O’Scarrafone” cantanta da Tullio De Piscopo. Torna sul palco Enzo De Caro parlando ancora di pace e subito dopo Flavio Montrucchi si esibisce, rivelandosi personaggio molto versatile, nell’interpretazione di ”C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones” insieme a Mauro Luisini. C’è poi anche un momento di ricordo per Michael Jackson con “Will be you there”.

Il tema della serata di oggi ruota attorno alla pace. L’evento inizia con la presenza di Enzo De Caro sul palco a recitare una poesia di Eduardo De Filippo. Dopo di che a spiegare quanto vedremo sale sul palco Elisabetta Isoardi seguita da Flavio Montrucchio che fa il suo ingresso dedicandole una rivisitazione de ”Per un amico in più”. Il primo artista a esibirsi è Patty Pravo che canta ”Un senso” di Vasco Rossi ieri presente a Napoli per il suo tour Live Kom 015. Grandi applausi per Suor Cristina che ha cantato ”L’essenziale” di Marco Mengoni. A questo è seguito una reintrepretazione in chiave moderna di ”O ‘Surdato ‘nnammurato” cantata da Manuela Villa.

Stasera Rai Uno trasmette “Una notte per Caruso”, il tradizionale appuntamento intitolato al celebre tenore. Dalla Marina Grande di Sorrento, Elisabetta Isoardi e Flavio Montrucchio condurranno una serata dedicata alla musica come simbolo di pace e fratellanza. Sul palco si alterneranno cantanti e attori famosi mentre l’orchestra sarà diretta dal maestro Vince Tempera. Vi ricordiamo che oltre a poter seguire “Una notte per Caruso” su Rai Uno, il programma verrà trasmesso in diretta streaming sul sito di Rai Tv: clicca qui per vederlo.

La serata è dedicata a Enrico Caruso, uno dei più grandi tenori della storia della musica non solo italiana ma mondiale. Vissuto a cavallo tra il 1800 e il 1900 nacque e visse a Napoli. Iniziò la sua carriera da bambino cantando prima nel coro della Chiesa e poi come solista sempre all’interno dell’istituzione religiosa. La sua carriera non inizia nel migliore dei modi visto che ha difficoltà con il direttore dell’opera del teatro Mercadante di Napoli. Si afferma però quando debutta al Cimarosa di Caserta riuscendo a farsi confermare e puntando poi direttamente Salerno che in quel periodo era piena di grandi maestri. La sua fortuna inizia quando riesce a collaborare col maestro Giacomo Puccini, riuscendo addirittura a far cambiare la tonalità durante una famosa ”Bohème” cosa che di sicuro non era riuscita a molti. Il grande successo arriva con l’Arlesiana di Cilea. Per questa viene invitato prima a Pietroburgo e Mosca in Russia e poi in Sudamerica tra Buenos Aires e Montevideo. Dopo alcune frizioni con Arturo Toscanini conquista anche lui con il quale parte per le Americhe Latine. Solo nel 1901 debutta nella sua Napoli con l’Elisir d’amore. Riuscirà a conquistare anche l’Inghilterra e New York dove si esibirà per oltre seicento volte in diciassette anni al Metropolitan. Figura controversa non ebbe grande fortuna nella vita tanto che spesso le donne gli si avvicinarono per i soldi e morì a soli 48 anni per le conseguenze di una brutta pleurite. Si narra che Lucio Dalla compose la sua ”Caruso” proprio nella stanza di un hotel di Sorrento dove Caruso passò a miglior vita. Caruso ebbe anche un breve successo nel cinema sia come attore che nella composizione di colonne sonore.

Questa sera, alle 21.10 su Raiuno, andrà in onda Una notte per Cauros, lo spettacolo in onore del noto tenore condotto da Elisa Isoardi e Flavio Montrucchio. Tra gli ospiti della serata ci sarà anche la bellissima Serena Rossi che indosserà uno splendido abito di Renato Balestra che potete vedere cliccando qui. Un look elegante e sofisticato che ha già conquistato i fans. Sei un incanto!! E la tua voce è una dolce melodia. Ascolto sempre le tue canzoni, come in questo momento Emoticon smile Perché mi fai Volare, Sognare!!Grazie, Stupenda, Bellissima, scrivono i fans.

Una notte per Caruso torna questa sera su Rai Uno per una prima serata all’insegna della musica in onore del celebre tenore italiano. Anche quest’anno lo show, che sarebbe dovuto andare in onda lo scorso 26 Giugno, andrà in scena con la conduzione di Elisa Isoardi e Flavio Montrucchio. I due si alterneranno agli attori e i cantante che renderanno omaggio al tenore con una serie di canzoni dedicate alla guerra e al sociale. Tra di loro ci sarà anche la vincitrice della scorsa edizione di The Voice, Suor Cristina. Toccherà a lei salire sul palco con una personale versione de Il guerriero, uno degli ultimi successi di Marco Mengoni. Ci piacerà?

Tema della serata di questo nuovo appuntamento con Una notte per Caruso 2015 sarà la guerra e le canzoni per il sociale che si muovono all’interno di questo ambito. Sotto questo auspicio, la bella Elisa Isoardi si prepara ad uno degli appuntamenti estivi di Rai1, ovvero l’appuntamento dedicato al celebre tenore italiano, Una notte per Caruso, in onda dalla Marina Grande di Sorrento. Accanto a lei il bel Flavio Montrucchio e anche un ammiratore segreto, o forse no, che poco fa le ha fatto avere un mazzo di rose rosse che lei stessa ha immortalato per postare poi la foto su twitter al grido di “Tra poco “Una notte per Caruso” su @RaiUno   h21:15 …. Quasi pronti”. Clicca qui per vedere la foto.

Una notte per Caruso va in ond questa sera, sabato 4 luglio 2015, su Rai Uno dalla Marina Grande di Sorrento. L’appuntamento estivo dedicato al celebre tenore italiano sarà condotto anche quest’anno da Elisa Isoardi e Flavio Montrucchio. Il tema di quest’anno sono le canzoni per la pace e cioè la musica vista come un potente antidoto alle tensioni sociali. Una notte per Caruso darà vita a una rassegna di brani di tutti i tempi composti e cantati per esortare lamicizia e incoraggiare la fratellanza: da O surdato nnammurato a Cera un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones, da Girotondo intorno al mondo a Gracias a la Vida. Tra i cantanti e gli attori che si alterneranno sul palco troviamo Ritmo e Passione, Tullio De Piscopo NCCP che riunisce musicisti che accompagnavano Pino Daniele, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Elisabetta Serio, Rosario Iermano, Enzo Gragnaniello e Serena Rossi, Patty Pravo, Attilio Fontana, Suor Cristina, Manuela Villa, Elena Ledda, Enzo Decaro e Gloria Guida, Marco Armani, Mauro Lusini, Debora Iurato, Floriana Monici e Leda Battisti. I quadri coreografici originali del programma saranno interpretati dai solisti della Mvula Sungani Physical Dance e dalla stella internazionale Emanuela Bianchini, con la partecipazione dei primi ballerini del Teatro dellOpera di Tirana, Enada Hoxha e Gerd Vaso, e le danzatrici dell’Accademia Nazionale di danza di Tirana Shkolla e Koreografise e dell’Associazioni Sportive e Sociali Italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori