Scorpion/ Anticipazioni e diretta streaming puntata 12 agosto 2015: il team alle prese con due terroristi

- La Redazione

Scorpion, anticipazioni puntata 12 agosto 2015: il team dello Scorpion è alle costole di due terroristi che si sono impossesati dei codici per far partire delle testate nucleari

Scorpion_Fb
Scorpion - finale di stagione

Vanno tra poco in onda su Rai 2 due episodi di ‘Scorpion’, la serie tv statunitense creata da Nick Santora che narra le vicende d un uomo realmente esistito: Walter O’Brien. L’uomo, insieme ad una squadra di uomini dotati, come lui, di una intelligenza fuori dal comune, viene ingaggiato dal Governo Americano per risolvere casi dala natura complicata. La serie tv, nata l’anno scorso in america, è sui nostri schermi solo da qualche mese ma ha gi raggiunto un alto numero di appassionati. Vi ricordiamo che potrete seguire ‘Scorpion’ su Rai 2 alle 21.20 oppure in diretta streaming sul sito di Rai Tv cliccando qui.

Continua a dispensare grandi emozioni Scorpion, la serie incentrata su una unità di geni al servizio della Homeland Security, una branca del controspionaggio interno statunitense guidata da Walter O’Brien (Elyes Gabel) e supervisionata da Cabe Gallo (Robert Patrick). Stasera – con una messa in onda eccezionale di mercoledì – andranno infatti in onda tre nuovi episodi intitolati rispettivamente Il gioco delle parti, Segreti di Stato e Love Boat. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati domenica sera: si comincia con una scena molto particolare, quella di un videogame cui sta giocando Ralph, il figlio di Paige Dineen (Catharine McPhee). La scena su computer si alterna però a quella proveniente dalla realtà, ovvero da un rifugio protetto ove è nascosto un pentito che ha deciso di testimoniare contro un pericoloso cartello di narcotrafficanti.

L’uomo viene ucciso insieme ai due agenti che lo proteggevano e a quel punto si comprende perfettamente come i due piani, parallelo e virtuale, abbiano avuto la stessa matrice. Quando arriva Paige per togliere il portatile a Ralph, sembra che tutto sia finito e invece la vicenda è appena iniziata in tutta la sua reale gravità. Il giorno dopo, infatti, mentre Paige accompagna il figlio a scuola, viene fermata dalla Central Intelligence Agency e portata in un luogo sicuro, insieme a Ralph. Ben presto, la ragazza è costretta a scoprire con grande sconcerto che il figlio ha violato un sito dell’agenzia, penetrando nel cosiddetto Deep Web, ovvero quella parte del mondo virtuale meno accessibile e in cui si aggirano non pochi pericoli. Il problema è che così facendo, il ragazzino è entrato in contatto con un programmatore che ha modificato il gioco, entrando in possesso di ben sei files della CIA, ovvero i dati relativi a sei siti protetti, quelli abitualmente usati per proteggere testimoni. Dopo il primo omicidio, il rischio è che ne avvengano altri, in quanto il programmatore, con tutta evidenza, sta rivendendo le informazioni ricevute a pericolosi gruppi criminali.

Naturalmente si attivano ben presto anche Walter e Cabe, i quali cercano di scagionare Ralph dalle accuse di aver favorito con la sua condotta sconsiderata i criminali. Ben presto, però arriva la verità: a dire a Ralph come entrare nel Deep Web è stato proprio Walter, che ora si sente naturalmente in colpa e vuole cercare di scagionarlo ad ogni costo. Proprio questa circostanza, però, ha nel frattempo creato una prima frattura con Paige e, soprattutto con il padre del piccolo, portando ad un attrito tra i due nel quale non è estraneo il tentativo dell’uomo di portare via la famiglia, ipotesi cui guarda naturalmente con preoccupazione Walter, apertamente innamorato di Paige. Nelle ricerche messe in campo, ben presto viene fuori che ad attirare nella trappola Ralph è stato un programmatore che si firma Minidanger e il gruppo si attiva per raggiungere la convention dove è stato localizzato l’uomo. Per poterlo trovare, però, occorre entrare in un luogo riservato, per il quale l’unico possibile biglietto di entrata è costituito da una prestazione record con un videogioco, da tutti considerata impossibile.

A giocare è Sylvester Dodd (Ari Stidham), il quale riesce agevolmente nell’impresa, spingendo una ragazza a chiedersi se non sia El Guapo, leggendario giocatore del passato che proprio a quel videogame doveva la sua fama. Entrati nella sala, Walter e gli altri riescono presto a localizzare Minidanger, che nella realtà si chiama Nate. Il ragazzo riesce inizialmente a far perdere le sue tracce, ma poi viene fermato, a modo suo, da Cabe e portato nella base dello Scorpion. Nel corso dell’interrogatorio cui viene sottoposto, Nate capisce che la sua posizione è delicatissima e che anche lui è stato a sua volta truffato da un collega, il quale ha usato il suo programma per craccare il cervellone della CIA e accedere alle informazioni riservate. Decide perciò di collaborare con la squadra, per alleggerire le accuse e si reca all’appuntamento con il secondo programmatore, Calvin Thorne, che però a causa della sua evidente agitazione scopre presto la sua funzione, portandolo in un vicolo per accoltellarlo. Mentre Nate viene portato al Pronto Soccorso da Happy Quinn (Yadin Wong) e Toby Curtis (Eddie Kaye Thomas), Walter e Cabe si mettono sulle tracce di Calvin, che ha il vantaggio di conoscere alla perfezione la zona in cui si è rifugiato.

Diventa quindi necessario coinvolgere di nuovo Ralph, il quale riesce a guidarli nella ricerca del fuggitivo, che deve essere assolutamente completata prima che possa vendere le informazioni, provocando la morte di decine e decine di persone, ovvero le persone protette e gli agenti che sono con loro. Quando Calvin riesce a ferire Cabe, sarà proprio Walter a dover completare la cattura dell’uomo, riuscendo a farlo quando mancano soltanto pochi metri alla fuga definitiva. Intanto, Toby si trova alle prese con i problemi di Nate, il quale viene salvato dalla morte grazie ad alcuni accorgimenti che lo costringono ad usare mezzi rudimentali i quali hanno comunque successo. Quando lui e Happy tornano alla base, scoprono infine che Sylvester è proprio El Guapo, grazie ad un filmato messo in rete ben sette anni prima in cui viene ritratto mentre è acclamato dalla folla per una delle sue straordinarie imprese coi videogame. L’ultima scena vede infine Walter scusarsi con Paige per aver messo nei guai Ralph, pur senza volerlo, e la ragazza turbata dalla richiesta dell’ex compagno di andarsene e costruire una nuova vita altrove.

Nel primo episodio di Scorpion in onda stasera, dal titolo Il gioco delle parti, unattraente spia di origini straniera, Sima, riesce a far cadere nella sua tela – sfruttando tutto il suo fascino – un analista della C.I.A, e lo convince a rubare dallAgenzia alcune pericolosissime sostanze chimiche: sarà il team a doversi occupare di questa imminente minaccia. Nella seconda puntata in onda stasera, dal titolo Segreti di Stato, la squadra è alle prese con due abili terroristi che sono in possesso delle armi giuste per compiere una strage. I due sono infatti riusciti ad individuare una base missilistica segreta americana, a superare le barriere di sicurezza e ad impossessarsi dei codici utili al lancio di alcune testate nucleari. Ce la faranno a fermarli? Infine, nellultimo episodio intitolato Love Boat, la squadra Scorpion è alle costole di Christoph, un criminale che viaggia su una nave da crociera con a bordo missili ad altissima precisione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori