IL DOPPIO VOLTO DELLA PAURA/ Diretta streaming, su Rai 2 il film thriller con Charisma Carpenter

- La Redazione

Questa sera, giovedì 13 agosto 2015, nella prima serata di Rai 2 viene trasmesso il film di genere thriller Il doppio volto della paura con Charisma Carpenter. Vediamo la trama

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Tra poco in onda su rai 2 ‘Il doppio volto della paura’, il thriller per la televisione diretto da Hanelle M. Culpepper. La storia parla di Callie e Janna che, dopo la tragica morte del padre, crescono in maniera totalmente opposta. La prima conduce una vita sbandata, facendo uso di droge e provocandosi molti guai con la legge e la seconda, dopo un periodo difficile, si è ristabilita e vive a pieno la sua magnifica carriera e il rapporto con la figlia Fiona. Un giorno le due donne si trovano in macchina insieme e, distratte da un furibondo litigio, fanno un grave incidente. Janna finiisce in coma e la sorella, approfittando della situazione, prende la sua identità ed i suoi agi e si impossessa della sua vita. Janna si sveglierà la figlia Fiona le darà l’aiuto necessario a recuperare la memoria tempiraneamente persa e la donna, insieme ai fatti recenti, ricorderà un inquietante fatto che riguarda la morte del padre…Vi ricordiamo che sarà possibile seguire ‘Il doppio volto della paura’ su Rai 2 alle 21.20 oppure in diretta streaming sul sito di Rai Tv cliccando qui.

Questa sera, giovedì 13 agosto 2015, nella prima serata di Rai Due viene trasmesso il film di genere thriller Il doppio volto della paura (titolo originale Deadley Sibling Rivary), prodotto negli Stati Uniti dAmerica nel 2011 su soggetto di Johnson Chan e sceneggiatura di Steven Palmer Peterson. Si tratta di un film prodotto per la televisione diretto dal regista Hanelle M. Culpepper per una durata complessiva che non prendendo in considerazione i classici spot pubblicitari televisivi si attesta intorno ad unora e 25 minuti. Nel cast sono presenti diversi attori abbastanza noti al grande pubblico come Charisma Carpenter, Christa B. Allen, Ben Milliken, K. C. Clyde, Russell Andrews e Kyle Richards. Vediamo la trama. Una ragazza di nome Callie (Charisma Carpenter) ha una sorella gemella di nome Janna (Charisma Carpenter), la loro rivalità è sempre stata molto viva sin da quando erano fanciulle, nel crescere poi le cose si sono complicate maggiormente tant’è che Callie si era rivelata essere un tipo molto invidioso del successo di Janna. Quest’ultima infatti ha una bella carriera e una bella vita, è riuscita a divenire la socia di una prestigiosa rivista che si occupa di fitness.

Janna ha anche una figlia di nome Fiona (Christa B. Allen) che è ormai una studentessa della facoltà di psicologia presso un’importante e noto collage in Francia. Callie oltre ad invidiare ciò che è riuscita a diventare la sorella gemella le dà la colpa di un episodio molto triste che le riguarda entrambe. Si tratta della morte del loro padre che è deceduto molti anni prima mentre faceva una scalata e Callie ritiene sia stata colpa della sorella Janna. Le due quando sono insieme litigano continuamente per qualsiasi motivo e una sera mentre sono in auto insieme finiscono con l’avere un nuovo e molto aggressivo litigio di come la vita sia stata ingiusta con Callie alla quale ha deciso di togliere ogni cosa, affetto, amore e carriera mentre a Janna ha invece permesso di vivere una splendida vita felice e piena di privilegi. Purtroppo durante il viaggio, la loro auto sbanda e Janna finisce in coma. Callie decide a quel punto di far finta di essere lei Janna e quindi di prendersi la sua vita assumendone la sua identità. Va quindi a vivere con Fiona e questa dopo qualche giorno incomincia a dubitare dell’identità di quella che dice essere sua madre.

Decide allora di chiedere il parere e il supporto al fidanzato Kayden (Ben Milliken) per scoprire la verità e per capire cosa contiene una misteriosa valigia che la donna possiede. Dopo averla aperta Fiona scopre il contenuto: si tratta di alcuni medicinali rubati in ospedale dalla zia dove prima svolgeva il lavoro di infermiera. Nel frattempo Janna si riprende dal coma, ma purtroppo non ha più ricordi, e la polizia che crede che lei sia Callie immediatamente la accusa dell’omicidio di una donna di nome Tricia che era stata trovata morta all’interno di un congelatore. Fiona però decide di non darsi per vinta, vuole aiutare quella che ritiene essere sua madre, allora la conduce al loro chalet di montagna e qui pian piano la donna ricorda di essere Janna. Intanto anche Callie arriva in quel posto e rivela alla sorella e alla nipote che era stata proprio lei la colpevole della morte di loro padre in quanto ne aveva sabotato lattrezzatura credendo che fosse di Janna. Le due donne sono inorridite, provano a scappare ma Callie vuole uccidere ancora Janna, purtroppo per lei non ci riesce ma finisce lei stessa in un burrone e perde la vita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori